fbpx

Alps Tour: alle Canarie occasione per Mazzoli

  13 Luglio 2022 In primo piano
Condividi su:

Nell’isola di La Gomera al via 81 concorrenti, dei quali 14 italiani. In gara otto dei primi dieci classificati nell’ordine di merito e dieci vincitori stagionali

L’Alps Tour resta in Spagna, ma si trasferisce sull’isola di La Gomera, nell’arcipelago delle Canarie, dove al Tecina Golf La Gomera è in programma dal 14 al 16 luglio il Fred Olsen Alps de La Gomera.

Non molti i concorrenti, soltanto 81 in rappresentanza di undici nazioni, ma fanno comunque un field di qualità con otto tra i primi dieci dell’ordine di merito e dieci vincitori stagionali. Saranno quattordici gli italiani in gara con Stefano Mazzoli (suo l’Ein Bay Open), numero 5 del ranking che ha una buona occasione per migliorare la posizione, mentre Gregorio De Leo, leader della money list, si è concesso un turno di riposo dopo il successo nel precedente Open de Las Castillas. Al via, tra gli altri, Giacomo Fortini e Andrea Saracino, terzo e nono alle spalle di De Leo a Soria.

Oltre al numero uno, nella top ten dell’ordine di merito mancherà anche il numero 10, il francese Pierre Pineau. Ci saranno, insieme a Mazzoli, i dilettanti francesi, che rientrano dopo aver disputato il Campionato Europeo a squadre, Julien Sale (n. 3) e Tom Vaillant, numero 2 e due titoli, e altri vincitori nel 2022 quali gli olandesi Koen Kouvenaar (n. 4) e Davey Porsius (n. 9), lo svizzero Mathias Eggenberger (n. 6), l’irlandese Gary Hurley (n. 7) e il portoghese Tomas Guimaraes Bessa (n. 8).

Non figurano tra i top dieci, ma si sono imposti pure loro quest’anno e prenderanno il via, i transalpini Oihan Guillamoundeguy e Adrien Pendaries e lo spagnolo Manuel Morugan. Il montepremi è di 40.000 euro, di cui 5.800 euro andranno al vincitore.

Nella foto: Stefano Mazzoli