fbpx

Alps Grand Final: ci riprova Wallace, 2° Maccario

Matt Wallace
  21 Ottobre 2016 In primo piano
Condividi su:

Federico Maccario salito al secondo posto con 201 colpi (65 70 66, -12) nell’Alps Tour Grand Final presented by Axa e ha messo una seria ipoteca una delle cinque ‘carte’ per il Challenge Tour 2017 che saranno assegnate, al termine della gara, ai primi cinque classificati nella money list.

Sul percorso del Miglianico Golf & Country Club (par 71), nell’ultimo torneo stagionale dell’Alps Tour, si è riportato al comando, dopo esservi stato già nel primo turno, l’inglese Matt Wallace (199 – 63 70 66, -14), nella foro di Bellicini, leader dell’ordine di merito e dominatore incontrastato della stagione con cinque successi di fila, record per il circuito. Al terzo posto con 202 (-11) i transalpini Jean Pierre Verselin e Richard Jouven.

Nella corsa alle altre ‘carte’ hanno fatto passi avanti l’inglese Tom Shadbolt (4° nell’ordine di merito), salito al 15° posto con 206 (-7), dove si trova anche Nunzio Lombardi, e il francese Franck Daux (5°) da 39° a 27° con 209 (-4), posizione occupata insieme a Michele Ortolani.

Shadbolt e Daux hanno messo in chiara difficoltà Stefano Pitoni (6°) ed Enrico Di Nitto (2°), 40.i con 214 (+1), che hanno a tiro solo il transalpino Victor Perez (3°), 37° con 212 (-1). In sostanza sarà un giro finale molto combattuto e probabilmente con qualche sorpresa. Degli altri italiani in gara, che saranno tutti nell’Alps Tour 2017, Aron Zemmer è 13° con 205 (-8), Corrado De Stefani 20° con 207 (-6), Joon Kim e Gregory Molteni 32.i con 210 (-3), Alessandro Grammatica 35° con 211 (-2), Niccolò Quintarelli affianca Pitoni e Di Nitto e Lorenzo Magini è 46° con 218 (+5). Il montepremi è di 65.000 euro.

 

I RISULTATI