fbpx

Gara in Georgia: Hodges batte English e Furyk

Furyk Jim
  07 Giugno 2020 News
Condividi su:

Lee Hodges, giocatore del Korn Ferry Tour, il secondo circuito statunitense, ha battuto i colleghi del PGA Tour nella classifica individuale del “Back 2 Golf”, un torneo a coppie a scopo benefico disputato sulla distanza di 36 buche al Sea Island Resort (Seaside Course) di St. Simons Island in Georgia.

Hodges, 24enne di Huntsville (Alabama), laureato nel 2018 all’University of Alabama, senza titoli nel circuito di competenza, con due birdie alla 15ª e alla 18ª buca ha avuto la meglio su Harris English, 30enne di Valdosta (Georgia) con due successi nel PGA Tour, secondo nonostante un gran finale caratterizzato da quattro birdie, e del campione Jim Furyk (nella foto), 50enne di West Chester (Pennsylvania) con 17 vittorie comprensive di un major, e capitano degli Usa alla Ryder Cup 2018.

Al torneo hanno preso parte 20 coppie (un elemento del PGA Tour e uno del Korn Ferry Tour), che si sono affrontate con formula fourball e la gara a squadre è stata appannaggio del duo James Tyree Poston-Ben Kohles, mentre Hodges ha giocato con un altro campione in gara, Davis Love III, 56enne di Charlotte (North Carolina), 21 successi nel circuito con un major e nella World Golf Hall of Fame. Il torneo, svoltosi a porte chiuse, ha permesso di sostenere con 5.000 dollari la Coastal Georgia Foundation.

E’ stato l’ultimo evento prima della ripresa di entrambi i tour, che ripartiranno con gare programmate dall’11 al 14 giugno: il PGA Tour con il Charles Schwab Challenge al Colonial CC di Fort Worth in Texas, e il Korn Ferry Tour con il Korn Ferry Challenge al TPC Sawgrass di Ponte Vedra Beach in Florida.