fbpx

Eurotour: nel playoff prevale Simon Thornton, 22° Pavan

  16 Giugno 2013 News
Condividi su:

Andrea Pavan (nella foto) si è classificato al 22° posto con 287 colpi (74 70 70 73, +3) nel Najeti Hotels et Golfs Open, torneo in combinata tra European Tour e Challenge Tour che si è svolto sul percorso dell’Aa Saint Omer GC (par 71), a Lumbres in Francia.  Alesssandro Tadini si è piazzato al 33° con 290 (73 71 75 71, +6) e Marco Crespi al 60° con 295 (75 68 82 70, +11). Ha vinto con 279 colpi (74 70 65 70, -5) l’irlandese Simon Thornton che ha concluso il torneo alla pari con il sudafricano Tjaart Van der Walt (67 71 71 70), leader sin dal primo turno, e poi lo ha superato con un par alla prima buca di playoff. Entrambi non avevano mai vinto nel circuito. Alle loro spalle due inglesi, Seve Benson, terzo con 280 (-4,  e Robert Dinwiddie, quarto con 282 (-2), quindi lo svedese Pelle Edberg e l’inglese Chris Lloyd, quinti con 283 (-1). Pavan, che ha perso otto posizioni nell’ultimo turno, ha girato in 73 (+2) colpi con tre birdie, tre bogey e un doppio bogey; Tadini, che ne ha recuperate tredici con un 71 (par) frutto di cinque birdie e altrettanti bogey e Crespi è rimasto in retrovia con un 70 (-1) dovuto a cinque birdie e a quatto bogey. Non hanno superato il taglio Matteo Delpodio, 68° con 146 (77 69, +4), Andrea Perrino, 104° con 149 (75 74, +7), Nicolò Ravano, 126° con 151 (79 72, +9), Andrea Rota (76 78) e Federico Colombo (75 79), 142.i con 154 (+12). Thornton è stato gratificato con 83.330 euro su un montepremi di 500.000 euro. Terzo giro  – Andrea Pavan, 14° con 214 (74 70 70, +1) ha risalito la classifica di 21 gradini nel terzo giro del Najeti Hotels et Golfs Open, torneo in combinata tra European Tour e Challenge Tour che si sta svolgendo sul percorso dell’Aa Saint Omer GC (par 71), a Lumbres in Francia. Sono in retrovia Alessandro Tadini, 46° con 219 (73 71 75, +6), e Marco Crespi, 67° con 225 (75 68 82, +12). In vetta con 209 (-4) colpi un terzetto formato dal sudafricano Tjaart Van der Walt (67 71 71), leader sin dal primo giro, dall’irlandese Simon Thornton (74 70 65) e dal francese Baptiste Chapellan (72 68 69), ma nel giro finale saranno in corsa per il titolo anche l’inglese Seve Benson, quarto con 210 (-3), il tedesco Max Glauert, l’inglese Chris Lloyd e il transalpino Victor Riu, quinti con 211 (-2), gli inglesi Jamie Elson e Robert Dinwiddie e lo svedese Pelle Edberg, ottavi con 212 (-1). Non hanno superato il taglio Matteo Delpodio, 68° con 146 (77 69, +4), Andrea Perrino, 104° con 149 (75 74, +7), Nicolò Ravano, 126° con 151 (79 72, +9), Andrea Rota (76 78) e Federico Colombo (75 79), 142.i con 154 (+12). Il montepremi di 500.000 euro dei quali 83.330 andranno al vincitore. Secondo giro – L’inglese Robert Dinwiddie (138 – 72 66, -4) ha raggiunto il sudafricano Tjaart Van der Walt (67 71) in vetta al Najeti Hotels et Golfs Open, torneo in combinata tra European Tour e Challenge Tour  che si sta svolgendo sul percorso dell’Aa Saint Omer GC (par 71), a Lumbres in Francia. Seguono con 139 (-3) il francese Victor Riu e gli inglesi Simon Wakefield e Chris Hanson e con 140 (-2) il danese Jeppe Huldahl, l’argentino Daniel Vancsik, gli inglesi Seve Benson e Daniel Brooks, il transalpino Baptiste Chapellan, il sudafricano Justin Walters e l’australiano Daniel Gaunt. Ha recuperato 42 posizioni Marco Crespi, portandosi in 23ª con 143 (75 68, +1), ne guadagnate undici Andrea Pavan (74 70) e ne ha perse altrettante Alessandro Tadini (73 71), 35.i con 144 (+2). Sono usciti al taglio Matteo Delpodio, 68° con 146 (77 69, +4), Andrea Perrino, 104° con 149 (75 74, +7), Nicolò Ravano, 126° con 151 (79 72, +9), Andrea Rota (76 78) e Federico Colombo (75 79), 142.i con 154 (+12). Il montepremi di 500.000 euro dei quali 83.330 andranno al vincitore. Primo giro – AlessandroTadini ha concluso al 24° posto con 73 (+2) colpi il primo giro del Najeti Hotels et Golfs Open, torneo in combinata tra European Tour e Challenge Tour  che si sta svolgendo sul percorso dell’Aa Saint Omer GC (par 71), a Lumbres in Francia. Ha preso il comando con 67 colpi (-4, con cinque birdie e un bogey) il 39enne sudafricano Tjaart Van der Walt, senza titoli in Europa e neanche nel Sunshine Tour dove ha svolto buona parte della sua attività. E’ seguito con 68 (-3) dal francese Victor Riu, con 69 (-2) dall’inglese Daniel Brooks e con 70 (-1) dall’australiano Daniel Gaunt e dal transalpino Olivier Rozner. Tra i nove concorrenti in sesta posizione con 71 (par) gli inglesi Simon Wakefield e Adam Gee, il francese Edouard Dubois e l’australiano Terry Pilkadaris. Degli altri italiani in campo è al 46° posto con 74 (-3) Andrea Pavan, sono in bilico sulla linea del taglio Marco Crespi, Federico Colombo e Andrea Perrino, 65.i con 75 (+4), e sono oltre Andrea Rota, 91° con 76 (+5), Matteo Delpodio, 109° con 77 (+6), e Nicolò Ravano, 136° con 79 (+8). Il montepremi di 500.000 euro dei quali 83.330 andranno al vincitore. Prologo – Alessandro Tadini, Matteo Delpodio, Marco Crespi, Federico Colombo, Andrea Pavan, Andrea Rota, Nicolò Ravano e Andrea Perrino saranno al via del Najeti Hotels et Golfs Open (13-16 giugno), torneo in combinata tra European Tour e Challenge Tour  che avrà luogo sul percorso dell’Aa Saint Omer GC, a Lumbres in Francia. Tra i possibili protagonisti  il francesi François Calmels e Alexander Levy, l’indiano Shiv Kapur, gli inglesi Simon Dyson, Oliver Wilson e Robert Dinwiddie, lo statunitense Brooks Koepka, l’australiano Terry Pilkadaris e il cileno Mark Tullo. Il montepremi di 500.000 euro dei quali 83.330 andranno al vincitore.   I risultati