fbpx

Eurotour: in Irlanda Paul Casey torna al successo, 32° F. Molinari

  30 Giugno 2013 News
Condividi su:

Francesco Molinari si è classificato 32° con 286 colpi (73 67 76 70, -2), risalendo la graduatoria di 24 gradini nel giro finale dell’Irish Open, torneo dell’European Tour disputato sul percorso del Carton House GC (par 72), a Maynooth in Irlanda. E’ tornato al successo dopo due anni l’inglese Paul Casey (nella foto), che ha firmato il 12° titolo nel circuito con 274 colpi (68 72 67 67, -14) , tre di vantaggio sul connazionale Robert Rock e sull’olandese Joost Luiten (277, -11), leader dopo tre turni. Al quarto posto con 279 (-9) lo spagnolo Pablo Larrazabal, al quinto con 280 (-8) l’irlandese Shane Lowry, il nordirlandese Gareth Shaw, e altri tre iberici, Rafael Cabrera Bello, Alvaro Quiros e José Maria Olazabal. Quest’ultimo a metà giro ha affiancato Luiten in vetta alla classifica, ma successivamente è stato tradito dal putter e sono svaniti i suoi sogni di tornare clamorosamente alla vittoria a otto anni di distanza dall’ultima. Decimi con 281 (-7) l’inglese Danny Willett, l’irlandese Peter Lawrie, il gallese Jamie Donaldson, lo spagnolo Alejandro Cañizares e lo scozzese Peter Whiteford. Casey, 36 anni con nel palmares anche una vittoria nel PGA Tour (Houston Open, 2009), una in Corea e con tre presenze nella squadra europea Ryder Cup, ha lasciato sfogare nella prima parte di gara Luiten, e Olazabal, poi ha attaccato decisamente e con cinque birdie in sei buche, a iniziare dalla otto, è passato a condurre. Un improvviso blackout, sottolineato da due bogey, ha rimesso tutto in discussione, ma i suoi avversari non hanno saputo approfittarne e poi lui ha messo il punto esclamativo sul titolo con un eagle a chiudere (67,-5). Rock (71, -1) ha frenato con due bogey a metà strada, dopo un birdie, ma nel finale ha agguantato la seconda piazza con altri due birdie. Luiten, in grande difficoltà con il putter, ha segnato l’unico birdie sull’ultimo green, dopo tre bogey (74, +2) che gli ha permesso di raggiungere Rock. Olazabal ha girato nel 72 del par con quattro birdie in dieci buche e con altrettanti bogey sulle rimanenti otto. Francesco Molinari ha giocato con grande determinazione ben deciso a riscattare il 76 (+4) del turno precedente. Non è stato impeccabile, ha avuto un’andatura altalenante, ma è sceso di due colpi sotto par (70) con cinque birdie e tre bogey. Sono usciti al taglio, caduto a 144 (par), Lorenzo Gagli  e Alessandro Tadini, 73.i con 145 (+1) e i medesimi parziali (72 73), e Matteo Delpodio, 105° con 147 (75 72, +3). La stessa sorte è toccata al nordirlandese Graeme McDowell e all’irlandese Padraig Harrington (73.i) e all’altro nordirlandese Rory McIlroy, numero due mondiale, 96° con 146 (+4). Casey ha ricevuto un assegno di 333.330 euro su un montepremi di due milioni di euro. Terzo giro – Giornata sfavorevole per Francesco Molinari, sceso dal 16° al 56° posto con 216 colpi (73 67 76, par), nel terzo giro dell’Irish Open, torneo dell’European Tour che si sta disputando sul percorso del Carton House GC (par 72), a Maynooth in Irlanda. Cambio della guardia in vetta alla classifica dove si è portato con 203 colpi (67 70 66, -13) l’olandese Joost Luiten che precede di un colpo lo spagnolo Pablo Larrazabal (204, -12). E’ probabile che la lotta per il titolo si risolva in un duello tra i due, tuttavia anche se un po’ più distaccati possono nutrire speranze l’inglese Robert Rock, terzo con 206 (-10), l’altro inglese Paul Casey e lo scozzese Scot Henry, quarti con 207 (-9). Più difficile, ma non impossibile, un rientro in corsa degli iberici José Maria Olazabal, tornato in alta graduatoria dopo molto tempo, e Alvaro Quiros, dello scozzese Peter Whiteford, del francese Raphael Jacquelin, del portoghese Ricardo Santos e dello svedese Oscar Floren, sesti con 208 (-8). Luiten e Larrazabal hanno fatto cammino parallelo con 66 (-6) colpi e sei birdie. Dopo l’impennata del secondo giro è stato del tutto inatteso il 76 (+4) di Francesco Molinari nel terzo. Il torinese è stato in difficoltà sin dalle prime buche e dopo otto era tre colpi sopra par con quattro bogey a fronte dell’unico birdie. Nel rientro è arrivato il quinto bogey. Sono usciti al taglio, caduto a 144 (par), Lorenzo Gagli  e Alessandro Tadini, 73.i con 145 (+1) e i medesimi parziali (72 73), e Matteo Delpodio, 105° con 147 (75 72, +3). La stessa sorte è toccata al nordirlandese Graeme McDowell e all’irlandese Padraig Harrington (73.i) e all’altro nordirlandese Rory McIlroy, numero due mondiale, 96° con 146 (+4). Il montepremi è di due milioni di euro con prima moneta di 333.330 euro. Il torneo su Sky – La giornata finale dell’Irish Open sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 3 e 3 HD, con collegamento dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Replica sugli stessi canali dalle ore 21. Commento di Silvio Grappasonni e di Massimo Scarpa.  Secondo giro – Francesco Molinari, 16° con 140 colpi (73 67, -4), con un ottimo giro in 67 (-5) ha recuperato 64 posizioni nell’Irish Open, torneo dell’European Tour che si sta svolgendo sul percorso del Carton House GC (par 72), a Maynooth in Irlanda, e dove si sono portati in vetta con 135 (-9) lo statunitense Peter Uihlein (67 68) e l’inglese Robert Rock (69 66). Sono usciti al taglio, caduto a 144 (par), Lorenzo Gagli  e Alessandro Tadini, 73.i con 145 (+1) e i medesimi parziali (72 73), e Matteo Delpodio, 105° con 147 (75 72, +3). La stessa sorte è toccata al nordirlandese Graeme McDowell e all’irlandese Padraig Harrington (73.i) e all’altro nordirlandese Rory McIlroy, numero due mondiale, 96° con 146 (+4), tutti molto attesi dal pubblico di casa. Nella giornata c’è stata la sorpresa di rivedere José Maria Olazabal in alta classifica dopo parecchio tempo: lo spagnolo è terzo con 137 (-7) alla pari con lo svedese Oscar Floren, al comando dopo un turno, con l’olandese Joost Luiten, con il portoghese Ricardo Santos e con l’irlandese Shane Lowry. All’ottavo posto con 138 (-6) l’iberico Pablo Larrazabal, il francese Raphael Jacquelin e lo scozzese Scott Henry, all’11° con 139 (-5) l’altro iberico Rafael Cabrera Bello e il danese Thomas Bjorn, e al 16°, insieme a Molinari, l’inglese Paul Casey. Uihlein ha marciato in 68 (-4) colpi con cinque birdie e un bogey; Rock, vincitore di un Open d’Italia, in 66 (-6) con un eagle e quattro birdie. Molinari di birdie ne ha messi a segno sette, di cui quattro consecutivi, contro due bogey; Gagli e Tadini hanno fatto cammino parallelo (73, +1) con tre birdie e quattro bogey; Delpodio ha assemblato un 72 (par) con quattro birdie, due bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di due milioni di euro con prima moneta di 333.330 euro. Il torneo su Sky – L’Irish Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 3 e 3 HD, con i seguenti orari:  sabato 29 giugno, dalle ore 14,30 alle ore 18: domenica 30, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Repliche su Sky Sport 3 e 3 HD: sabato 29, dalle ore 22; domenica 30, dalle ore 21. Commento di Silvio Grappasonni e di Massimo Scarpa.  Primo giro – Lorenzo Gagli  e Alessandro Tadini occupano il 57° posto con 72 (par) colpi nell’Irish Open, torneo dell’European Tour iniziato sul percorso del Carton House GC (par 72), a Maynooth in Irlanda. Più indietro Francesco Molinari, 80° con 73 (+1), e Matteo Delpodio, 121° con 75 (+3). E’ al comando con 66 (-6) lo svedese Oscar Floren, 29 anni e un titolo nel Challenge Tour, che precede di un colpo l’irlandese Shane Lowry, l’olandese Joost Luiten, lo statunitense Peter Uihlein, il nordirlandese Michael Hoey e il francese Jean-Baptiste Gonnet (67, -5). Al settimo posto con 68 (-4) lo spagnolo José Maria Olazabal, l’australiano Andrew Dodt, l’irlandese Cian McNamara, il danese Thomas Bjorn, l’inglese Paul Casey e lo svedese Mikael Lundberg, al 13° con 69 (-3) gli iberici Pablo Larrazabal e Rafael Cabrera Bello, al 34° con 71 (-1) l’irlandese Padraig Harrington e il nordirlandese Graeme McDowell. Brutta partenza del nordirlandese Rory McIlroy, numero due mondiale, solo 103° con 74 (+2). Floren non ha commesso errori e ha chiuso con un eagle e quattro birdie. Cammino, invece, piuttosto articolato per i quattro azzurri: Gagli ha segnato quattro birdie e altrettanti bogey; Tadini tre birdie e tre bogey; Molinari tre birdie e quattro bogey; Delpodio tre birdie e sei bogey. Il montepremi è di due milioni di euro con prima moneta di 333.330 euro. Il torneo su Sky – L’Irish Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 3 e 3 HD, con i seguenti orari: venerdì 28 giugno, dalle ore 15 alle ore 19; sabato 29, dalle ore 14,30 alle ore 18: domenica 30, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Repliche su Sky Sport 3 e 3 HD: venerdì 28, dalle ore 23,15; sabato 29, dalle ore 22; domenica 30, dalle ore 21. Commento di Silvio Grappasonni e di Massimo Scarpa.  Prologo – Francesco Molinari, Lorenzo Gagli, Alessandro Tadini e Matteo Delpodio saranno al via nell’Irish Open (27-30 giugno), torneo dell’European Tour in programma sul tracciato del Carton House GC, a Maynooth in Irlanda. Favoriti d’obbligo i nordirlandesi Rory McIlroy, numero due mondiale, e Graeme McDowell, ma sicuramente vorranno dire la loro, anche se non sono al top, l’altro nordirlandese Darren Clarke e l’irlandese Padraig Harrington. Il field comprende, tra gli altri, il danese Thomas Bjorn, gli inglesi Paul Casey, Simon Khan e Ross Fisher, i sudafricani Richard Sterne e Jbe Kruger, gli spagnoli Alvaro Quiros, Rafael Cabrera Bello e Pablo Larrazabal, l’indiano Jeev Milkha Singh, il finlandese Mikko Ilonen e l’australiano Brett Rumford. Ritorna dopo il taglio nell’US Open Francesco Molinari, che nelle precedenti prestazioni sembrava avviato verso la migliore condizione, e naturalmente l’obiettivo è riprendere il cammino interrotto per puntare poi al prossimo major, l’Open Championship di metà luglio. Aspettative diverse, ma tutte legate alla money list, per gli altri tre azzurri: Lorenzo Gagli (91°) ha l’obiettivo di entrare tra i primi 60 classificati, mentre Delpodio (131°) e Tadini (154°) hanno necessità di un buon premio per salire verso 110° posto che garantisce la ‘carta’ per la prossima stagione. Il montepremi è di due milioni di euro con prima moneta di 333.330 euro. Il torneo su Sky – L’Irish Open verrà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 3 e 3 HD, con i seguenti orari: giovedì 27 e venerdì 28, dalle ore 15 alle ore 19; sabato 29, dalle ore 14,30 alle ore 18: domenica 30, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Repliche su Sky Sport 3 e 3 HD: venerdì 28 giugno (prima giornata) dalle ore 9,30; venerdì 28 (seconda giornata), dalle ore 23,15; sabato 29 (terza giornata) dalle ore 22; domenica 30 (quarta giornata), dalle ore 21. Commento di Silvio Grappasonni e di Massimo Scarpa.    I risultati