Eurotour/Challenge: cinque italiani all’Open de Portugal

Zemmer Aron 63
  16 Settembre 2020 News
Condividi su:

Lorenzo Scalise, Aron Zemmer, Enrico Di Nitto, Federico Maccario ed Edoardo Raffaele Lipparelli saranno in gara nell’Open de Portugal (17-20 settembre), torneo organizzato in combinata da European Tour e Challenge Tour, che conclude un trittico denominato “Iberian Swing”, iniziato con l’Andalucia Masters e proseguito con il Portugal Masters.

Sul percorso del Royal Óbidos Spa & Golf Resort, a Vau Óbidos in Portogallo, proverà a ripetere il successo della scorsa settimana nel Portugal Masters il sudafricano George Coetzee in un contesto che comprende lo scozzese Liam Johnston, i francesi Romain Wattel e Gregory Bourdy, l’olandese Daan Huizing, il tedesco Bernd Ritthammer, il gallese Jamie Donaldson, il cinese Ashun Wu, l’australiano Wade Ormsby e lo statunitense Julian Sury.

Sul percorso disegnato dal grande campione spagnolo Severiano Ballesteros e completato nel 2012, un anno dopo la sua scomparsa, i portoghesi affideranno le loro speranze di successo a Ricardo Santos, José-Filipe Lima e a Pedro Figueiredo. Il montepremi è di 500.000 euro. (Nella foto: Aron Zemmer)