fbpx

Eurotour: acuto di Donaldson 23° Manassero, 32° Gagli

  20 Gennaio 2013 News
Condividi su:

Il gallese Jamie Donaldson (nella foto) ha vinto con 274 colpi (67 70 69 68, -14) l’Abu Dhabi HSBC Golf Championship, torneo dell’European Tour svoltosi sul percorso dell’Abu Dhabi GC (par 72), nell’Emirato arabo, dove Matteo Manassero si è classificato 23° con 283 (72 68 73 70, -5) e Lorenzo Gagli 32° con 285 (74 68 70 73, -3). Donaldson, 37enne di Pontypridd, ha ottenuto il secondo titolo nel circuito, dopo quello nell’Irish Open (2012), superando in un acceso finale l’inglese Justin Rose (275 – 67 69 68 71, -13), leader per tre giri e che ha ceduto ancora una volta sul piano nervoso, e il danese Thorbjorn Olesen (68 69 69 69). Al quarto posto con 277 (-11) il portoghese Ricardo Santos, al quinto con 278 (-10) il sudafricano Branden Grace, al sesto con 279 (-9) il tedesco Martin Kaymer, l’olandese Joost Luiten e l’inglese David Howell. Tra i giocatori al nono con 280 (-8) lo statunitense Jason Dufner, lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño e il thailandese Thongchai Jaidee. Hanno concluso con lo score di Manassero anche l’irlandese Padraig Harrington e l’inglese l’inglese Paul Casey e in 39ª posizione con 286 (-2) il sudafricano Ernie Els. Rose, leader con due colpi di vantaggio su Donaldson e Olesen, ha avuto qualche incertezza iniziale e ha permesso al gallese di rimontare con cinque birdie. Donaldson si è poi concesso il lusso di un bogey sull’ultima buca (parziale di 68, -4) quando Rose aveva ormai alzato bandiera bianca con il terzo bogey di giornata a fronte di quattro birdie (71, -1). Era partito bene Olesen con due birdie, poi un doppio bogey alla 6ª lo ha costretto all’inseguimento, tuttavia per arrivare almeno al play off sarebbero stati necessari altri quattro birdie, ma ne ha realizzati tre nelle rimanenti 12 buche (69, -3). Manassero ha segnato 70 (-2) colpi con tre birdie e un bogey; Gagli 73 (+1) con quattro birdie e cinque bogey. Al vincitore è andato un assegno di 336.726 euro su un montepremi di 2.000.000 di euro. Non hanno superato il taglio gli altri tre italiani in gara: Alessandro Tadini (72 77) e Francesco Molinari (73 76), 89.i con 149 (+5), ed Edoardo Molinari, 98° con 150 (78 72, +6). Stessa sorte anche per le due stelle del torneo, Tiger Woods, numero due mondiale, 71° con 146 (71 75, +2), e il nordirlandese Rory McIlroy, leader del world ranking, 98° (75 75) come Edoardo Molinari.   I risultati