fbpx

Eurotour: a Dawie Van der Walt il Nelson Mandela Championship

  14 Dicembre 2013 News
Condividi su:

Il sudafricano Dawie Van der Walt (nella foto) ha vinto con 195 colpi (67 62 66, -15) il Nelson Mandela Championship (European Tour) disputato sul tracciato del Mount Edgecombe Country Club (par 70), a Durban in Sudafrica, e che i giocatori di casa tenevano particolarmente a firmare perché dedicato al grande uomo politico scomparso e del quale domani si terrà il funerale. Van der Walt, 30enne di Paarl, ha ottenuto il secondo titolo nel circuito anche questo nella sua nazione (suo il Tshwane Open a marzo 2013) lasciando a due colpi l’inglese Matthew Baldwin e lo spagnolo Jorge Campillo (197, -13), che nel secondo giro ha segnato uno spettacolare 59 (-11) primo giocatore dell’European Tour a scendere sotto i 60 colpi, ma record non omologabile poiché si piazzava la palla. La gara è stata tormentata dal maltempo, tanto che è stata ridotta a 54 buche, e tra pioggia e sospensioni non è riuscito a trovare il ritmo giusto Edoardo Molinari, unico italiano in campo, uscito al taglio per un colpo (76° con 140 – 71 69, par). Buone le prove offerte dal francese Romain Wattel, quarto con 198 (-12) e dal sudafricano Oliver Bekker, quinto con 199 (-11), e sesto posto con 200 (-10) per gli altri due sudafricani Branden Grace e Jaco Ahlers, per lo statunitense John Hahn e per il transalpino Adrien Saddier. In 23ª posizione con 204 (-6) lo scozzese Scott Jamieson, campione uscente, che lo scorso anno prevalse superando in uno spareggio a tre l’inglese Steve Webster e lo spagnolo Edoardo de la Riva, in un evento ancora più bagnato e disputato sulla distanza di 36 buche con campo notevolmente accorciato per alcuni tratti impraticabili. Il vincitore, in vetta con Baldwin e Campillo dopo due giri, li ha staccati con un 66 (-4) frutto di un eagle, cinque birdie e tre bogey e ha intascato un assegno di 158.500 euro su un montepremi di un milione di euro.   Terza giornata – Ancora rallentamenti nel Nelson Mandela Championship (European Tour) in svolgimento sul tracciato del Mount Edgecombe Country Club (par 70), a Durban in Sudafrica e i ritardi dovuti al maltempo hanno costretto gli organizzatori a ridurre la gara di un giro: pertanto si concluderà dopo 54 buche. Dopo tre giornate non è stato ancora portato a compimento il secondo turno, ma è già stato espresso il verdetto per Edoardo Molinari, 79° con 140 colpi (71 69, par), che non riuscirà a superare il taglio. Guida la graduatoria con "meno 12" l’inglese Daniel Brooks, che ha ancora a disposizione sette buche per poter distanziare ulteriormente il connazionale Matthew Baldwin e lo spagnolo Jorge Campillo, già in club house con 129 (-11) colpi. Campillo si è reso protagonista di una autentica prodezza con uno score di 59 (-11) il più basso mai realizzato nel circuito, dove il primato è di 60 colpi, ma il record non potrà essere omologato in quanto si piazzava la palla. Per lui due eagle e sette birdie. Sono al quarto posto con 130 i sudafricani Oliver Bekker e Branden Grace, affiancati da Dawie Van der Walt fermato con lo stesso "meno 10" dopo 13 buche. Al settimo con "meno 9" il francese Romain Wattel (13ª buca) e all’ottavo con "meno 7" il sudafricano Jbe Kruger (13ª) e il transalpino François Calmels (14ª). Molinari, che dopo essere rimasto ai box nella prima giornata aveva giocato 14 buche nella seconda (un eagle, due birdie e tre bogey), ha iniziato male e con due bogey nelle ultime quattro buche ha siglato un 71 (+1). Nel secondo giro ha concluso le prime nove buche con un birdie e due bogey, poi ha recuperato con tre birdie in quattro buche, ma un altro bogey alla 16ª lo ha messo fuori dalla gara (parziale di 69, -1). Il montepremi è di un milione di euro dei quali 158.500 saranno appannaggio del vincitore. Nella passata stagione, a causa di piogge e allagamenti, il torneo si disputò sulla distanza di 36 buche, su un percorso accorciato. Vinse lo scozzese Scott Jamieson (al momento 45° con 138, -2) superando in uno spareggio a tre l’inglese Steve Webster e lo spagnolo Edoardo de la Riva. Il torneo su Sky – La giornata finale del Nelson Mandela Championship sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con collegamento  alle ore 11 alle ore 15,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Replica dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e 3 HD).  Commento di Silvio Grappasonni, Nicola Pomponi e di Massimo Scarpa.    Seconda giornata – Il maltempo continua a essere protagonista nel Nelson Mandela Championship, il torneo dell’European Tour che si sta svolgendo sul tracciato del Mount Edgecombe Country Club (par 70), a Durban in Sudafrica, e dedicato al grande uomo politico scomparso. Il primo giro, infatti, non si è ancora concluso dopo due giornate di gara: nella prima il gioco è iniziato con sette ore di ritardo per il campo allagato dopo abbondanti piogge e nella seconda è stato sospeso per le intemperie. L’unico italiano presente, Edoardo Molinari, è al 27° posto nella classifica provvisoria con "meno 1", ma la sua posizione è suscettibile di miglioramento, poiché ha ancora quattro buche da giocare. E’ al comando con 62 (-8) colpi l’inglese Daniel Brooks, seguito con 63 (-7) dal francese François Calmels e con 64 da altri due transalpini, Edouard Dubois e Romain Wattel, che hanno la compagnia del sudafricano Oliver Bekker, il quale ha lo stesso "meno 6", ma con l’opportunità di poter guadagnare la vetta essendo stato fermato dopo 14 buche. Al sesto posto con 65 (-5) lo svedese Joel Sjoholm e Ryan Cairns dello Zimbabwe, al settimo con 66 i francesi Adrien Saddier e Victor Riu, l’argentino Estanislao Goya, il sudafricano Jaco Ahlers e con il medesimo "meno 4" i sudafricani  Branden Grace, stoppato dopo 13 buche, e Darren Fichardt, arrivato alla 12ª. Brooks, che ha concluso il turno nella prima giornata e che è rimasto in clubhouse nella seconda, ha realizzato otto birdie senza bogey. Molinari  ha iniziato con un bogey, ha recuperato con due birdie, ha poi trovato due bogey alle buche 9 e 10 e ha guadagnato un colpo al par con un eagle alla 12. Il montepremi è di un milione di euro dei quali 158.500 saranno appannaggio del vincitore. Nella passata stagione, a causa di piogge e allagamenti, il torneo si disputò sulla distanza di 36 buche, su un percorso accorciato. Vinse lo scozzese Scott Jamieson superando in uno spareggio a tre l’inglese Steve Webster e lo spagnolo Edoardo de la Riva. Il torneo su Sky –  Il Nelson Mandela Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: venerdì 13 dicembre, dalle ore 11 alle ore 15,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 14, alle ore 11 alle ore 15,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Repliche: venerdì 13 dicembre, dalle ore 22,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 14, dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e 3 HD).  Commento di Silvio Grappasonni, Nicola Pomponi e di Massimo Scarpa.    Prima giornata – Anche quest’anno il Nelson Mandela Championship (European Tour) è iniziato sotto il segno della pioggia che ha allagato il campo e che nel primo giro ha costretto a un ritardo delle partenze di sette ore. Di conseguenza sul tracciato del Mount Edgecombe Country Club (par 70), a Durban in Sudafrica, nel torneo dedicato al grande uomo politico scomparso, sono potuti scendere in campo solamente 99 concorrenti. E’ rimasto ai box, insieme agli altri, Edoardo Molinari (nella foto), al quarto torneo di fila dopo il lungo periodo di stop impostogli dall’intervento chirurgico al polso. Nella classifica provvisoria è al comando con 62 (-8) colpi l’inglese Daniel Brooks, seguito con 63 (-7) dal francese François Calmels e con 64 (-6) da altri due transalpini, Edouard Dubois e Romain Wattel. Al quinto posto con 65 (-5) lo svedese Joel Sjoholm e Ryan Cairns dello Zimbabwe, al settimo con 66 (-4) i francesi Adrien Saddier e Victor Riu, l’argentino Estanislao Goya e il sudafricano Jaco Ahlers. Brooks ha fatto percorso netto con otto birdie, mentre Calmels ha segnato un eagle, sette birdie e due bogey. Il montepremi è di un milione di euro dei quali 158.500 saranno appannaggio del vincitore. Nella passata stagione, a causa di intemperie e allagamenti, il torneo si disputò sulla distanza di 36 buche, su un percorso accorciato. Vinse lo scozzese Scott Jamieson superando in uno spareggio a tre l’inglese Steve Webster e lo spagnolo Edoardo de la Riva. Il torneo su Sky –  Il Nelson Mandela Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: giovedì 12 dicembre, dalle ore 12,30 alle ore 16,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); venerdì 13, dalle ore 11 alle ore 15,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 14, alle ore 11 alle ore 15,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Repliche: giovedì 12 dicembre e venerdì 13, dalle ore 22,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 14, dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e 3 HD).  Commento di Silvio Grappasonni, Nicola Pomponi e di Massimo Scarpa.    Prologo – Edoardo Molinari (nella foto) sarà l’unico giocatore italiano in campo nel Nelson Mandela Championship (11-14 dicembre), il torneo dell’European Tour che si disputa sul tracciato del Mount Edgecombe Country Club, a Durban in Sudafrica, proprio nella settimana in cui si rende omaggio al grande politico scomparso all’età di 95 anni. La gara è stata anticipata di un giorno per evitare la concomitanza con il funerale che si svolgerà domenica prossima Difende il titolo lo scozzese Scott Jamieson in un field che, oltre al torinese, comprende i sudafricani Branden Grace, James Kingston, Darren Fichardt, Garth Mulroy e George Coetzee – gli elementi più rappresentativi nel folto gruppo dei giocatori di casa –  gli inglesi Robert Rock e Richard Finch, l’indiano Shiv Kapur, lo svedese Fredrik Andersson Hed, lo spagnolo José Manuel Lara e il paraguaiano Fabrizio Zanotti,. E’ il quarto impegno consecutivo per Molinari, che sta ritrovando lentamente il passo giusto dopo il lungo periodo di stop impostogli dall’intervento chirurgico al polso. Il montepremi è di un milione di euro dei quali 158.500 saranno appannaggio del vincitore. Il torneo su Sky –  Il Nelson Mandela Championship verrà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: mercoledì 11 dicembre, dalle ore 13,30 alle ore 16,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); giovedì 12, dalle ore 12,30 alle ore 16,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); venerdì 13, dalle ore 11 alle ore 15,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 14, alle ore 11 alle ore 15,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Repliche: mercoledì 11 novembre, giovedì 12 e venerdì 13, dalle ore 22,30 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 14, dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e 3 HD).  Commento di Silvio Grappasonni, Nicola Pomponi e di Massimo Scarpa.  I risultati