fbpx

European Nations: a Galiano e Weber nono Guido Migliozzi

  21 Febbraio 2015 News
Condividi su:

Lo spagnolo Mario Galiano e l’olandese Dewi Weber hanno vinto le gare individuali nella Copa R.C.G Sotogrande European Nations Championship, mentre Inghilterra e Spagna hanno prevalso in quelle a squadre. Sul percorso de La Reserva Club de Golf (par 72) a Sotogrande, sulla Costa del Sol spagnola, Galiano (277 – 74 70 71 72, -1), unico giocatore sceso sotto par, ha dominato con una corsa di testa lasciando a ben otto colpi l’olandese Robbie Van West (295, +7) e a nove lo svedese Marcus Kinhult (296, +8), medaglia d’argento alle Olimpiadi Giovanili dove Renato Paratore ha conquistato l’oro. Al quarto posto con 298 (+10) il francese Romain Langasque e l’irlandese Jack Hume. Una buona rimonta nei due giri finali non ha consentito a Guido Migliozzi (300 – 83 75 72 70, +12) , campione uscente, di confermare it titolo, ma almeno gli ha permesso di evidenziare tutte le due grandi possibilità e il suo orgoglio. A metà graduatoria Federico Zuckermann, 21° con 308 (78 80 76 74, +20), Jacopo Vecchi Fossa, 25° con 310 (82 77 73 78, +22), e Michele Cea, 43° con 317 (83 77 77 80, +29). Nel torneo a squadre l’Inghilterra (Nick Marsh, Ben Stow, Ashley Chesters, Paul Howard) si è imposta con 897 colpi (232 218 222 225, +33), appena uno di vantaggio sulla Spagna (898, +34). In terza posizione con 902 (+38) la Francia, in quarta con 904 (+40) l’Irlanda, in quinta con 910 (+46) l’Olanda e in sesta con 915 (+51) l’Italia (243 229 221 222, +51).   La gara femminile – Tra le ragazze Dewi Weber (298 – 77 73 75 73, +10) è riuscita a contenere l’attacco dell’iberica Natalia Escuriola, che si è dovuta accontentare della seconda piazza con 300 (+12), ma il suo 71 (-1) è stato poi determinante per il successo spagnolo tra i team. Terza la gallese Chloe Williams (302, +14), quarta la svizzera Albane Valenzuela (304, +16), quinta la tedesca Olivia Cowan (306, +18). Tredicesimo posto per Lucrezia Colombotto Rosso con 317 (81 80 76 80, +29), 15° per Martina Flori con 318 (81 78 76 83, +30) e 24° per Ludovica Farina con 324 (83 82 80 79, +36). Nella gara a squadre sorpasso in extremis della Spagna (Luna Sobron, Silvia Bañon, Natalia Escuriola) con 611 colpi (155 156 151 149, +35) ai danni della Germania (613, +37). A seguire, nell’ordine, Francia (617, +41), Galles (618, +42) e Olanda (619, +43). Nona l’Italia con 631 (162 158 152 159, +55). ll team maschile è stato assistito dall’allenatore Alberto Binaghi e quello femminile dall’allenatore Luigi Zappa.   TERZO GIRO Martina Flori, decima con 235 colpi (81 78 76, +19), si è mantenuta in alta classifica nella gara femminile della Copa R.C.G Sotogrande European Nations Championship, che termina sul percorso de La Reserva Club de Golf (par 72), a Sotogrande, sulla Costa del Sol spagnola. Al 13° con 237 (81 80 76, +21) Lucrezia Colombotto Rosso e al 23° con 245 (83 82 80, +29) Ludovica Farina. E’ rimasta al comando con 225 (77 73 75, +9) l’olandese Dewi Weber che affronterà il giro finale con quattro colpi di margine sulla spagnola Natalia Escuriola e sulla svizzera Albane Valenzuela (229, +13) e con cinque sulla gallese Chloe Williams e sulla tedesca Olivia Cowan (230, +14). Nella classifica a squadre è salita in vetta con 460 colpi (162 154 144, +28) la Germania (Olivia Cowan, Leonie Harm, Amina Wolf), che ha sorpassato la Spagna (462, +30). Seguono con 466 (+34) la Svizzera e con 468 (+36) la Repubblica Ceca, l’Olanda, l’Austria e la Francia. Nona con 472 l’Italia (162 158 152, +40). Nel torneo maschile è proseguita la corsa di testa dell’iberico Mario Galiano (215 – 74 70 71, -1), unico concorrente sotto par, ma ha recuperato l’olandese Robbie Van West (217, +1), secondo a due lunghezze. Sembrano tagliati fuori dalla corsa al titolo lo svedese Marcus Kinhult, l’irlandese Jack Hume e l’olandese Jeroen Krietemeijer (222, +6). Non potrà più difenderlo Guido Migliozzi, vincitore lo scorso anno, 16° con 230 (83 75 72, +14) e sono più indietro Jacopo Vecchi Fossa, 22° con 232 (82 77 73, +16), Federico Zuckermann, 25° con 234 (78 80 76, +18), e Michele Cea, 36° con 237 (83 77 77, +21). Nella graduatoria a squadre ha mantenuto il comando con 672 colpi (232 218 222, +24) l’Inghilterra (Nick Marsh, Ben Stow, Ashley Chesters, Paul Howard) che precede Spagna (676, +28), Francia (677, +29), Olanda (679, +31), Irlanda (682, +34), e Italia (693 – 243 229 221, +45). Accompagna le azzurre l’allenatore Luigi Zappa, mentre il team maschile è assistito da Alberto Binaghi.   SECONDO GIRO Martina Flori si è portata dal 12° al settimo posto con 159 colpi (81 78, +15) nella gara femminile della Copa R.C.G Sotogrande European Nations Championship, che si sta disputando sul percorso de La Reserva Club de Golf (par 72), a Sotogrande, sulla Costa del Sol spagnola, dove le condizioni meteo generano score molto alti. E’ passata a condurre con 150 (77 73, +6) l’olandese Deloi Weber che si è lasciata alle spalle due spagnole, Natalia Escuriola, seconda con 155 (+11) e Luna Sobron, terza con 156 (+12). In quarta posizione con 158 (+14) l’austriaca Sarah Schober e le tedesche Olivia Cowan e Leonie Harm, mentre è rimasta in 12ª con 161 (81 80, +17) Lucrezia Colombotto Rosso ed è scesa dalla 17ª alla 22ª con 165 (83 82, +21) Ludovica Farina. Nella graduatoria a squadre ha mantenuto il comando la Spagna (Luna Sobron, Silvia Bañon, Natalia Escuriola) con 311 (155 156, +23) seguita dalla Francia (315, +27), dalla Germania (316, +28) e dalla Repubblica Ceca (317, +29). Settima l’Italia con 320 (162 158, +32).   Nel torneo maschile gli azzurri sono a metà classifica: Federico Zuckermann (78 80) e Guido Migliozzi (83 75), campione uscente, 26.i con 158 (+14), Jacopo Vecchi Fossa, 30° con 159 (82 77, +15), Michele Cea, 35° con 160 (83 77, +16). Ha conservato la leadership con 144 (74 70) lo spagnolo Mario Galiano, unico giocatore in par, che potrà gestire un vantaggio di quattro colpi sull’olandese Robbie Van West (148, +4), di cinque sullo svedese Marcus Kinhult (149, +4) e di sei sul belga Giovanni Tadiotto e sull’inglese Ashley Chesters (150, +6). Nella classifica a squadre ha ceduto l’Irlanda, da prima a quarta con 461 (+29), e ne ha approfittato l’Inghilterra (Nick Marsh, Ben Stow, Ashley Chesters, Paul Howard) in vetta con 450 (232 218, +18), seguita da Francia (455, +23) e Spagna (456, +24). In settima posizione l’Italia con 472 (243 229, +40). Accompagna le azzurre l’allenatore Luigi Zappa, mentre il team maschile è assistito da Alberto Binaghi.   PRIMO GIRO – Nella Copa R.C.G Sotogrande European Nations Championship, che si sta disputando sul percorso de La Reserva Club de Golf (par 72), a Sotogrande, sulla Costa del Sol spagnola, il giro iniziale del torneo maschile si è concluso solo nella tarda mattinata della seconda giornata. Il campo molto difficile di suo e il vento che soffiava a circa 60 km orari hanno rallentato notevolmente il gioco – che poi è stato sospeso per oscurità – e prodotto score piuttosto alti. Si è ben difeso Federico Zuckermann, nono con 78 (+6) colpi, e si sono assestati a metà classifica Jacopo Vecchi Fossa, 30° con 82 (+10), Michele Cea e Guido Migliozzi, campione uscente, 35.i con 83 (+11). E’ al comando con 74 (+2) lo spagnolo Mario Galiano con un colpo di vantaggio sugli irlandesi Jack Hume e Gavin Moynihan e sullo svedese Marcus Kinhult (75, +3) e due sull’inglese Ashley Chesters (76 (+4). Nella graduatoria a squadre il quartetto azzurro occupa la settima posizione con 243 (+27). Al vertice con 228 (+12) l’Irlanda (Jack Hulme, Gavin Moynihan, Gary Hurley, Colm Campbell) seguita con 232 (+16) dall’Inghilterra, con 233 (+17) dalla Francia, con 238 (+22) dalla Spagna e con 242 (+26) dal Belgio e dalla Svezia. Si è svolta nei termini la gara femminile dove l’Italia (Lucrezia Colombotto Rosso, Ludovica Farina, Martina Flori) è al quinto posto con 162 (+18) colpi nella classifica a squadre a sette dalla Spagna (Luna Sobron, Silvia Bañon, Natalia Escuriola), leader con 155 (+11). Al secondo posto con 158 (+14) la Francia, al terzo con 161 (+17) la Svizzera e il Galles. Nell’individuale è in vetta l’iberica Luna Sobron con 75 (+3) colpi, che precede l’olandese Deloi Weber (77, +5), la gallese Chloe Williams e la transalpina Anyssia Herbaut (78, +6) e l’elvetica Albane Valenzuela (79, +7). Al 12° posto con 81 (+9) Lucrezia Colombotto Rosso e Martina Flori, al 17° con 83 (+11) Ludovica Farina. Accompagna le azzurre l’allenatore Luigi Zappa, mentre il team maschile è assistito da Alberto Binaghi.   PRIMO GIRO SOSPESO – Nella Copa R.C.G Sotogrande European Nations Championship , che si sta svolgendo sul percorso de La Reserva Club de Golf (par 72), a Sotogrande, sulla Costa del Sol spagnola, è stato interrotto per oscurità il primo giro del torneo maschile, dove difende il titolo individuale Guido Migliozzi. Il campo molto difficile di suo e il vento che soffiava a circa 60 km orari hanno rallentato notevolmente il gioco tanto che per completare il turno i giocatori hanno impiegato una media di 6 ore e trenta minuti. Così si è potuto effettuare interamente solo il turno iniziale della gara femminile dove l’Italia (Lucrezia Colombotto Rosso, Ludovica Farina, Martina Flori) è al quinto posto con 162 (+18) colpi nella classifica a squadre e ne rende sette alla Spagna (Luna Sobron, Silvia Bañon, Natalia Escuriola), leader con 155 (+11). Al secondo posto con 158 (+14) la Francia, al terzo con 161 (+17) la Svizzera e il Galles. Nell’individuale è in vetta l’iberica Luna Sobron con 75 (+3) colpi, che precede l’olandese Deloi Weber (77, +5), la gallese Chole Williams e la transalpina Anyssia Herbaut (78, +6) e l’elvetica Albane Valenzuela (79, +7). Al 12° posto con 81 (+9) Lucrezia Colombotto Rosso e Martina Flori, al 17° con 83 (+11) Ludovica Farina. Accompagna le azzurre l’allenatore Luigi Zappa, mentre il team maschile è assistito da Alberto Binaghi..   PROLOGO – Guido Migliozzi difenderà il titolo, conquistato lo scorso anno, nella gara individuale della Copa R.C.G Sotogrande European Nations Championship (18-21 febbraio), in programma a La Reserva Club de Golf di Sotogrande, sulla Costa del Sol spagnola. Partecipano al torneo anche Michele Cea, Jacopo Vecchi Fossa e Federico Zuckermann, mentre nella gara femminile i colori azzurri saranno difesi da Lucrezia Colombotto Rosso, Ludovica Farina e da Martina Flori. Oltre che per l’individuale si giocherà anche per la competizione a squadre. La compagine maschile è assistita dall’allenatore Alberto Binaghi, quella femminile dall’allenatore Luigi Zappa.