fbpx

Copa R.C.G. in Spagna azzurri al sesto posto

  24 Marzo 2012 News
Condividi su:

L’Italia (Filippo Bergamaschi, Andrea Bolognesi, Giulio Castagnara, Luca Saccarello) è scesa dal secondo al sesto posto con 665 colpi (227 214 224), ma è rimasta in corsa per una medaglia nella Copa R.C.G. Sotogrande European Nations Championship che termina al Real Club de Golf Sotogrande, nella città spagnola della Costa del Sol da cui il circolo prende il nome. Gli azzurri sono a sette colpi dall’Irlanda, che ha mantenuto la leadership con 658 (212 222 224) davanti all’Olanda (659). Al terzo posto con 660 la Spagna, quindi con 663 il Portogallo e con 664 la Francia. Nell’individuale Luca Saccarello (nella foto) è al sesto posto con 218 (73 71 74) e rende quattro colpi all’irlandese Reeve Whitson e allo spagnolo Jon Rahm Rodriguez in vetta con 214. In terza posizione con 215 l’olandese Robin Kind, in quarta con 216 il portoghese Gonçalo Pinto e in quinta con 217 l’irlandese Dermot McElroy. Al 15° posto con 221 Giulio Castagnara (77 71 73), al 42° con 230 Andrea Bolognesi (81 72 77), al 50° con 235 Filippo Bergamaschi (77 81 77).

 

Nel torneo femminile le italiane (Roberta Liti, Bianca Maria Fabrizio, Eugenia Ferrero) sono 11.e con 473 (156 160 157) nella graduatoria a squadre dove è passata a condurre la Francia con 440 (152 149 139). Seguono la Germania (444), la Norvegia (454), l’Olanda e la Slovenia (457) e la Danimarca (459). Cambio della guardia nell’individuale con la tedesca Nina Holleder al comando con 217 davanti alla francese Celine Boutier (220) e alla danese Nicola Broch Larsen (223). Sono praticamente rimaste nella stessa posizione Roberta Liti, 28ª con 240 (80 83 77), Eugenia Ferrero, 29ª con 241 (84 77 80), e Bianca Maria Fabrizio, 31ª con 242 (76 85 81). Accompagnano le compagini azzurre gli allenatori Roberto Zappa e Alberto Binaghi e il fisioterapista Massimo Messina.