fbpx

Challenge Tour: Bergamaschi in Francia corre per il successo

Filippo Bergamaschi
  16 Giugno 2018 News
Condividi su:

Filippo Bergamaschi, terzo con 208 (70 68 70, -5) colpi alla pari con lo spagnolo Borja Virto, competerà per il titolo nel giro finale dell’Hauts de France Golf Open (Challenge Tour), che si sta svolgendo sul percorso dell’Aa Saint-Omer GC (par 71) a Lumbres in Francia.

L’azzurro rende due colpi al nuovo leader, l’olandese Daan Huizing (206 – 69 68 69, -7) e uno all’inglese Tom Murray, secondo con 207 (-6), in vetta nei primi due turni. Hanno possibilità anche il cileno Nico Geyger e i francesi Robin Sciot-Siegrist e Mathieu Fenasse, quinti con 209 (-4), lo scozzese Grant Forrest e il gallese Stuart Manley, ottavi con 210 (-3). E’ scivolato in bassa classifica Francesco Laporta, 60° con 222 (71 73 78, +9).

Daan Huizing, 28enne di Zwolle in grande evidenza nel 2013 con due titoli sul circuito e poi uscito lentamente di scena, si è propiziato l’occasione di tornare alla ribalta con quattro birdie e due bogey per il parziale di 69 (-2). Filippo Bergamaschi (nella foto) ha girato in 70 (-1) colpi con cinque birdie, due bogey e un doppio bey e Francesco Laporta ha concluso in 78 (+7) con tre birdie, sei bogey e due doppi bogey.

Non hanno superato il taglio Edoardo Raffaele Lipparelli, 63° con 146 (73 73, +4), out per un colpo, Alessandro Tadini, 126° con 153 (77 76, +11), e Federico Maccario, 132° con 154 (75 79, +12). Si è ritirato Jacopo Vecchi Fossa. Il montepremi è di 180.000 euro dei quali 28.800 andranno al primo classificato.

 

I RISULTATI