fbpx

Challenge: Quintarelli 12° in Irlanda del Nord

  31 Agosto 2014 News
Condividi su:

Con una gara tutta in rimonta Niccolò Quintarelli (nella foto) ha colto un bel 12° posto con 278 colpi (69 75 64 70, -6) nel Northern Ireland Open Challenge, torneo del Challenge Tour che ha avuto luogo sul percorso del Galgorm Castle (par 71), a Ballymena nell’Irlanda del Nord. Al 50° con 286 (69 73 71 73, +2) Matteo Delpodio. Ha concluso vittoriosamente la gara con 271 colpi (62 71 66 72, -13) lo svedese Joakim Lagergren, in vetta dall’inizio, ma nel giro finale ha faticato per contenere il ritorno del francese Adrien Bernadet, secondo con 272 (-12). In terza posizione con 274 (-11) l’altro transalpino Jerome Lando Casanova e il tedesco Bernd Ritthammer, in quinta con 274 (-10) il sudafricano Brandon Stone e gli inglesi Kenneth Ferrie, Steven Brown e Charlie Ford. Non hanno superato il taglio Domenico Geminiani, 111° con 149 (78 71, +7) e Andrea Perrino, 120° con 150 (75 75, +8). Lagergren è stato gratificato con 27.200 euro su un montepremi di 170.000 euro. Terzo giro – Niccolò Quintarelli, 16° con 208 colpi (69 75 64, -5), ha guadagnato 34 posizioni grazie a un 64 (-7), e Matteo Delpodio (nella foto), 43° con 213 (69 73 71, par), ne ha perse tredici nel Northern Ireland Open Challenge, torneo del Challenge Tour in svolgimento sul percorso del Galgorm Castle (par 71), a Ballymena nell’Irlanda del Nord. Ha consolidato la sua posizione di leader lo svedese Joakim Lagergren (199 – 62 71 66, -14), che ha decisamente allungato nei confronti dell’olandese Tim Sluiter, dell’inglese Max Orrin e del sudafricano Brandon Stone (205, -8), che gli rendono sei colpi. Al quinto posto con 206 (-7) gli inglesi Charlie Ford e Steven Brown, il gallese Rhys Davies e il francese Adrien Bernadet. Non hanno superato il taglio Domenico Geminiani, 111° con 149 (78 71, +7) e Andrea Perrino, 120° con 150 (75 75, +8). Il montepremi è di 170.000 euro dei quali 27.200 euro andranno al vincitore.  Secondo giro – Matteo Delpodio, 30° con 142 colpi (69 73, par), e Niccolò Quintarelli, 50° con 144 (69 75, +2), sono rimasti in gara nel Northern Ireland Open Challenge, torneo del Challenge Tour in svolgimento sul percorso del Galgorm Castle (par 71), a Ballymena nell’Irlanda del Nord. Ha mantenuto la leadership con 133 (62 71, -9) lo svedese Joakim Lagergren, ma il suo vantaggio si è ridotto a un colpo sull’inglese Steven Brown (134, -8). Al terzo posto con 135 (-7) lo statunitense Dodge Kemmer e il francese Thomas Linard e al quinto con 136 (-6) l’inglese Kenneth Ferrie e il sudafricano Brandon Stone. Non hanno superato il taglio Domenico Geminiani, 111° con 149 (78 71, +7) e Andrea Perrino, 120° con 150 (75 75, +8). Il montepremi è di 170.000 euro dei quali 27.200 euro andranno al vincitore. Primo giro – Matteo Delpodio e Niccolò Quintarelli sono al 34° posto con 69 (-2) colpi dopo il giro iniziale del Northern Ireland Open Challenge, torneo del Challenge Tour che si sta svolgendo sul percorso del Galgorm Castle (par 71), a Ballymena nell’Irlanda del Nord. Sono in forte ritardo Andrea Perrino, 121° con 75 (+4), e Domenico Geminiani, 148° con 78 (+7). E in vetta alla graduatoria con 62 (-9, con nove birdie) il 23eenne svedese di Stoccolma  Joakim Lagergren, che precede di due colpi il francese Anthony Snobeck (64, -7). Al terzo posto con 65 (-6) il nordirlandese Jonathan Caldwell e l’inglese Steven Brown e al quinto con 66 (-5) lo statunitense Dodge Kemmer e gli inglesi Ross McGowan e Max Orrin. Il montepremi è di 170.000 euro dei quali 27.200 euro andranno al vincitore. Prologo – Matteo Delpodio, Niccolò Quintarelli, Andrea Perrino  (nella foto)e Domenico Geminiani prendono parte al Northern Ireland Open Challenge (28-31 agosto), torneo del Challenge Tour in programma sul percorso del Galgorm Castle, a Ballymena nell’Irlanda del Nord. Tra i possibili protagonisti il cileno Mark Tullo, i francesi Benjamin Hebert e Thomas Linard, il gallese Rhys Davies, lo svedese Joakim Lagergren, lo spagnolo Jordi Garcia Pinto e il sudafricano Jake Roos a caccia del terzo successo stagionale che gli consentirebbe di salire direttamente nell’European Tour. Il montepremi è di 170.000 euro dei quali 27.200 euro andranno al vincitore. I risultati