fbpx

Certificazione Ambientale: premiati i circoli virtuosi

i premiati
  03 Giugno 2018 News
Condividi su:

In occasione del 75° Open d`Italia, nella splendida cornice del Gardagolf, si è tenuta l`annuale premiazione dei circoli che si sono distinti per aver raggiunto obiettivi ed effettuato azioni comprovanti il reale impegno a favore della sostenibilità ambientale.
La cerimonia si è tenuta nella tenda dell’Istituto per il Credito Sportivo al Villaggio Ospitalità, presenti il Presidente ICS Andrea Abodi; il Direttore Generale ICS Paolo D’Alessio; il vice Presidente vicario FIG Antonio Bozzi; il Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022 Gian Paolo Montali; Steve Isaac, Direttore Sustainability Committee R&A e il prof Alberto Minelli dell’Università di Bologna, componente Comitato Tecnico Scientifico “Impegnati nel Verde”.
Il progetto “Impegnati nel Verde” è l`iniziativa che i tecnici della sezione Tappeti Erbosi della FIG, Alessandro De Luca, Massimo Mocioni, Marta Visentin e Stefano Boni seguono da ormai diciotto anni e che permette ai percorsi di golf di ottenere per categorie la dimostrazione di un concreto impegno per un golf sempre più ecosostenibile.
L`assegnazione viene rilasciata dal Comitato Scientifico del progetto costituito da quattro docenti universitari afferenti a diverse discipline che fin dal lancio di “Impegnati nel Verde” mettono a disposizione la loro professionalità per supportare il lavoro in maniera scientifica e super partes, non essendo neanche giocatori.
Hanno ricevuto il Riconoscimento i seguenti circoli:
Camuzzago per la categoria Energia (il riconoscimento è stato assegnato per l`investimento fatto in materia di risparmio energetico con l`utilizzo di fonti energetiche alternative, quali il fotovoltaico);
Villasimius per la categoria Acqua (per aver impiegato essenze macroterme fondamentali per ottenerne risparmi idrici e attuare la manutenzione del tappeto erboso con metodi agronomici);
Castelgandolfo e Firenze Ugolino per la categoria Patrimonio Culturale (per gli investimenti e gli interventi attuati in favore della conservazione dei beni storico archeologici presenti nel circolo);
Tirrenia per la categoria Biodiversità( per aver realizzato opere e iniziative in favore della conservazione della natura e sensibilizzazione ambientale dei fruitori);
Parco dei Medici per la categoria Paesaggio (per l`importante opera di recupero ambientale attuata al posto della discarica con la valorizzazione di un sito ricco anche di testimonianze archeologiche).
A oggi sono oltre 70 i circoli che hanno raggiunto questo obiettivo, un lavoro propedeutico al fine di ottenere l`ambita certificazione della Golf Environment Organisation l`unica certificazione internazionale riconosciuta a livello mondiale da enti, università, associazioni sportive e ambientaliste ottenuta in Italia da dieci circoli.
La certificazione “Impegnati nel Verde” ha il compito di accompagnare i club verso la certificazione ambientale internazionale GEO e, proprio mentre avveniva la cerimonia di consegna dei diplomi, è arrivato l’annuncio dalla stessa GEO che il Gardagolf Country Club ha ottenuto l’ambito e prestigioso riconoscimento.
asione del 75° Open d`Italia, nella splendida cornice del Gardagolf, si è tenuta l`annuale premiazione dei circoli che si sono distinti per aver raggiunto obiettivi ed effettuato azioni comprovanti il reale impegno a favore della sostenibilità ambientale.

La cerimonia si è tenuta nella tenda dell’Istituto per il Credito Sportivo al Villaggio Ospitalità. presenti il Presidente ICS Andrea Abodi; il Direttore Generale ICS Paolo D’Alessio; il vice Presidente vicario FIG Antonio Bozzi; il Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022 Gian Paolo Montali; Steve Isaac, Direttore Sustainability Committee R&A, e il prof Alberto Minelli dell’Università di Bologna, componente Comitato Tecnico Scientifico “Impegnati nel Verde”.

Il progetto “Impegnati nel Verde” è l`iniziativa che i tecnici della sezione Tappeti Erbosi della FIG, Alessandro De Luca, Massimo Mocioni, Marta Visentin e Stefano Boni seguono da ormai diciotto anni e che permette ai percorsi di golf di ottenere per categorie la dimostrazione di un concreto impegno per un golf sempre più ecocompatibile.

L`assegnazione viene rilasciata dal Comitato Scientifico del progetto costituito da quattro docenti universitari afferenti a diverse discipline che fin dal lancio di “Impegnati nel Verde” mettono a disposizione la loro professionalità per supportare il lavoro in maniera scientifica e super partes, non essendo neanche giocatori.

Hanno ricevuto il Riconoscimento i seguenti circoli:

Camuzzago per la categoria Energia (il riconoscimento è stato assegnato per l`investimento fatto in materia di risparmio energetico con l`utilizzo di fonti energetiche alternative, quali il fotovoltaico);

Villasimius per la categoria Acqua (per aver impiegato essenze macroterme fondamentali per ottenerne risparmi idrici e attuare la manutenzione del tappeto erboso con metodi agronomici);

Castelgandolfo e Firenze Ugolino per la categoria Patrimonio Culturale (per gli investimenti e gli interventi attuati in favore della conservazione dei beni storico archeologici presenti nel circolo);

Tirrenia per la categoria Biodiversità( per aver realizzato opere e iniziative in favore della conservazione della natura e sensibilizzazione ambientale dei fruitori);

Parco dei Medici per la categoria Paesaggio (per l`importante opera di recupero ambientale attuata al posto della discarica con la valorizzazione di un sito ricco anche di testimonianze archeologiche).

A oggi sono oltre 70 i circoli che hanno raggiunto questo obiettivo, un lavoro propedeutico al fine di ottenere l`ambita certificazione della Golf Environment Organisation l`unica certificazione internazionale riconosciuta a livello mondiale da enti, università, associazioni sportive e ambientaliste ottenuta in Italia da dieci circoli.

La certificazione “Impegnati nel Verde” ha il compito di accompagnare i club verso la certificazione ambientale internazionale GEO e, proprio mentre avveniva la cerimonia di consegna dei diplomi, è arrivato l’annuncio dalla stessa GEO che il Gardagolf Country Club ha ottenuto l’ambito e prestigioso riconoscimento.