fbpx

Campionati Internazionali Seniores d’Italia: nell’individuale doppietta italiana

  17 Ottobre 2013 News
Condividi su:

Doppietta italiana nel Campionati Internazionali Seniores d’Italia Individuali che si sono disputati sull’impegnativo percorso del Royal Park I Roveri G&CC, a Torino: Gianluca Bolla si è imposto nella categoria scratch e Lorenzo Praino in quella pareggiata. Bolla (nella foto) ha concluso la gara con 221 colpi (72 76 73) alla pari con l’inglese Stephen East (75 74 72) e poi lo ha superato con un birdie alla seconda buca di spareggio dopo che entrambi avevano segnato il par sulla prima. Al terzo posto con 223 lo svedese Tomas Persson, al quarto con 230 l’inglese John Smith e al quinto con 232 lo svedese Peder Carstenius. Nel “netto” Praino si è imposto con 215 colpi (70 75 70), rimontando dal quarto posto e sorpassando lo svedese Olof Hoegberg (216). Sul podio anche l’inglese Trevor Gay, terzo con 218, quindi quarto con 220 il nordirlandese Gordon Parkhill e quinto con 221 il portoghese José Sousa e Melo. Il torneo è stato preceduto dal Campionato Internazionale di Doppio vinto nella categoria scratch da Cesare Castellini/Lorenzo Sartori con 138 colpi (67 71) davanti Federico Lang/Gianluca Bolla (140) e in quella pareggiata da Clemente Borra/Gustavo Larrazabal (136 – 69 69) con tre lunghezze di margine su John Chambers/Robert Fox (139). Quarta giornata – Gianluca Bolla è rimasto al comando con 148 colpi (72 76) nella categoria scratch dopo la seconda giornata dei Campionati Internazionali Seniores d’Italia Individuali, sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC, a Torino. Lo seguono con 149 l’inglese Stephen East e con 150 lo svedese Tomas Persson e l’altro inglese Trevor Gray. Nella graduatoria pareggiata il nuovo leader è lo svedese Olof Hoegberg (142 – 71 71), che precede il nordirlandese Michael Galvin (143), il tedesco Thomas Hubner (144), Lorenzo Praino e il l’altro nordirlandese Gordon Parhhill (145). Il taglio ha lasciato in gara 75 concorrenti di cui 20 nella categoria pareggiata. Terza giornata – Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC, a Torino, sono iniziali i Campionati Internazionali Seniores d’Italia Individuali. Nella categoria scratch guida la graduatoria con 72 colpi Gianluca Bolla, seguito con 74 da Francesco Ghirardi e con 75 da Trevor Gray, Stephen East e Tomas Persson. Nella pareggiata è al vertice con 68 Gordon Parkhill che precede Michael Galvin (69), Guido Belmondo e Lorenzo Praino (70). Il torneo si svolge sulla distanza di 54 buche. Dopo 36 il taglio lascerà in gara i primi 50 classificati scratch e i primi 20 della graduatoria pareggiata, compresi i rispettivi pari merito con l’ultimo punteggio utile. In campo 120 giocatori provenienti da 15 paesi. Seconda giornata – Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC, a Torino, si sono conclusi i Campionati Internazionali Seniores d’Italia di doppio che sono stati vinti da Cesare Castellini/Lorenzo Sartori nella categoria scratch e da Clemente Borra/ Gustavo Larrazabal in quella pareggiata. Castellini/Sartori hanno concluso con 138 colpi (67 71) precedendo Federico Lang/Gianluca Bolla (140), Tomas Persson/Peder Carstenius (143) e Ulf Bergstrand/Stefan Lindberg (145). Nella classifica netta Borra/Larrazabal (136 – 69 69) hanno avuto la meglio su John Chambers/Robert Fox (139), David Lane/Chris Ginn (140) e John Smith/Richard Streeter (140). Da domani, giovedì 17 ottobre, a sabato 19 si disputerà il torneo individuale sulla distanza di 54 buche con categorie scratch e pareggiata. Dopo 36 il taglio lascerà in gara i primi 50 classificati scratch e i primi 20 della graduatoria pareggiata, compresi i rispettivi pari merito con l’ultimo punteggio utile. In campo 120 giocatori provenienti da 15 paesi. Prima giornata – Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC, a Torino, sono iniziati i Campionati Internazionali Seniores d’Italia con il torneo di doppio, mentre dal 17 al 19 ottobre avrà luogo quello individuale. Dopo il primo dei due giri in cui si articola la gara sono al comando nella categoria scratch con 67 colpi Cesare Castellini/Lorenzo Sartori e Tomas Persson/Peder Carstenius, seguiti con 68 da George Rodaks/Ian Jeen e con 69 da Federico Lang/Gianluca Bolla. Al quinto posto con 70 Ulf Bergstrand/Stefan Lindberg, Keith Bruce/Ian Brotherston e John Chambers/Robert Fox. Nella classifica pareggiata guidano con 65 Thomas Persson/Peder Carstenius, John Chambers/Robert Fox e George Rodaks/Ian Jeen con un colpo di margine su Cesare Castellini/Lorenzo Sartori e con due su Luca Vigliani/Raimund Legnar, Guido Belmondo/Armando Montagna e su Clive Woodford/Michel Barras. Il torneo individuale si svolgerà sulla distanza di 54 buche con categorie scratch e pareggiata. Dopo 36 il taglio lascerà in gara i primi 50 classificati scratch e i primi 20 della graduatoria pareggiata, compresi i rispettivi pari merito con l’ultimo punteggio utile. In campo 120 giocatori provenienti da 15 paesi.

Prologo – Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC, a Torino, si disputano i Campionati Internazionali Seniores d’Italia di singolo e doppio.

Il Campionato di Doppio (15-16 ottobre) di svolge sulla distanza di 36 buche con formula 4 palle la migliore nella prima giornata e greensome nella seconda. Alla gara prendono parte 57 coppie tra le quali quelle formate da Federico Lang/Gianluca Bolla, da Cesare Castellini/Lorenzo Sartori e da Vanni Mandelli/Guido Vigna in grado di poter competere con la forte coalizione straniera. In campo concorrenti in rappresentanza di tredici nazioni. Il torneo individuale (17-19 ottobre) avrà luogo sulla distanza di 54 buche con categorie scratch e pareggiata. Dopo 36 il taglio lascerà in gara i primi 50 classificati scratch e i primi 20 della graduatoria pareggiata, compresi i rispettivi pari merito con l’ultimo punteggio utile. In campo 120 giocatori provenienti da 15 paesi.