fbpx

Boys Amateur a Fitzpatrick Paratore stop negli ottavi Girls British a Georgia Hall

  19 Agosto 2012 News
Condividi su:

 

  BOYS AMATEUR ALL’INGLESE MATTHEW FITZPATRICK, RENATO PARATORE SI FERMA NEGLI OTTAVI – L’inglese Matthew Fitzpatrick ha battuto in finale per 10/8 il connazionale Henry James e ha vinto il prestigioso Boys Amateur Championship, svoltosi sul percorso del Notts Golf Club (par 72) a Sutton-in-Ashfield in Inghilterra dopo che nella qualificazione su 36 buche medal i 251 concorrenti si sono alternati anche sul Coxmoor Golf Club (par 72). In semifinale Fitzpatrick aveva eliminato lo scozzese Alasdair McDougall (3/1) e James aveva estromesso il francese Pierre Mazier (2/1). Si è fermato negli ottavi Renato Paratore (nella foto) sconfitto da McDougall (1 up). Il 16enne azzurro tesserato per il Parco di Roma, ammesso direttamente nel secondo turno, come gli altri quattro giocatori italiani che avevano superato la qualifica, aveva battuto precedentemente il tedesco Dominik Pietzsch (2/1) e lo statunitense Max Greyserman (1 up). Nel terzo turno è uscito Luigi Botta (2 up da Fitzpatrick), che si era liberato nel primo incontro del tedesco Maximilian Oelfke (2 up). Un solo match invece per Gianmaria Rean Trinchero (4/3 dall’austriaco Matthias Schwab), per Jacopo Guasconi (3/2 dal francese Pierre Mazier) e per Michele Cea (1 up dal britannico Liam Cox). I cinque erano entrati nel match play (70 ammessi) con le seguenti posizioni in classifica: Gianmaria Rean Trinchero (75 70) e Michele Cea (72 73) settimi con 145 (+1), Renato Paratore (72 75) e Jacopo Guasconi (78 69) 15.i con 147 (+3) e Luigi Botta, 41° con 150 (73 77, +6). Si è imposto con 138 colpi (68 70, -6) il 17enne francese Romain Langasque davanti a Max Orrin (142, -2), Patrick Kelly (143, -1) e a un trio con 144 (par) formato da Matthew Fitzpatrick, Haydn McCullen e da Nick Marsh. Si sono classificati al 71° posto con 152 (+8) e non hanno superato il taglio per un colpo: Giacomo Garbin (77 75), Michele Ortolani (71 81), Richard Broadhurst (76 76), Lorenzo Magagnin (73 79) e Filippo Campigli (77 75). Hanno concluso con punteggi superiori Andrea Saracino (74 79) e Jacopo Vecchi Fossa (81 72) 93° con 153 (+9), Federico Zucchetti 111° con 154 (75 79, +10), Giulio Castagnara (80 75) e Guido Migliozzi (78 77) 128.i con 155 (+11), Luca Portelli 139° con 156 (79 77, +12), Pietro Crema 173° con 159 (79 80, +15), Federico Maccario 189° con 160 (77 83, +16), Edoardo Lipparelli 208° con 163 (79 84, +19) e Giacomo Cavadin 234° con 170 (81 89, +26). Hanno accompagnato il team azzurro gli allenatori Giovanni Gaudioso, Massimo Florioli e Giovanni Magni. Seconda giornata di qualifica –  Cinque giocatori italiani sono approdati ai match play nel prestigioso Boys Amateur Championship, che si sta svolgendo sui percorsi del Notts Golf Club (par 72) e del Coxmoor Golf Club (par 72), a Sutton-in-Ashfield in Inghilterra. Hanno infatti superato la qualifica su 36 buche medal, che ha promosso 69 concorrenti: Gianmaria Rean Trinchero (75 70) e Michele Cea (72 73) settimi con 145 (+1), Renato Paratore (72 75) e Jacopo Guasconi (78 69) 15.i con 147 (+3) e Luigi Botta, 41° con 150 (73 77, +6). Si è imposto con 138 colpi (68 70, -6) il francese Romain Langasque davanti a Max Orrin (142, -2), Patrick Kelly (143, -1) e a un trio con 144 (par) formato da Matthew Fitzpatrick, Haydn McCullen e da Nick Marsh. Si sono classificati al 71° posto con 152 (+8) e non hanno superato il taglio per un colpo: Giacomo Garbin (77 75), Michele Ortolani (71 81), Richard Broadhurst (76 76), Lorenzo Magagnin (73 79) e Filippo Campigli (77 75). Hanno concluso con punteggi superiori Andrea Saracino (74 79) e Jacopo Vecchi Fossa (81 72)  93° con 153 (+9), Federico Zucchetti 111° con 154 (75 79, +10), Giulio Castagnara (80 75) e Guido Migliozzi (78 77) 128.i con 155 (+11), Luca Portelli 139° con 156 (79 77, +12), Pietro Crema 173° con 159 (79 80, +15), Federico Maccario 189° con 160 (77 83, +16), Edoardo Lipparelli 208° con 163 (79 84, +19) e Giacomo Cavadin 234° con 170 (81 89, +26).

Prima giornata – Michele Ortolani ha concluso all’ottavo posto con 71 (-1) colpi il primo dei due giri di qualifica del prestigioso Boys Amateur Championship, che si sta svolgendo sui percorsi del Notts Golf Club (par 72) e del Coxmoor Golf Club (par 72), a Sutton-in-Ashfield in Inghilterra.

Guidano la classifica con 68 (-4) William Whiteoak e il francese Romain Langasque, seguiti con 69 (-3) da Bradley Moore e da Max Orrin e con 70 (-2) da Toby Tree, da Ryan Cornfield e dal transalpino Kenny Subregis. Tra i 251 concorrenti che prendono parte all’evento sono in buona posizione Michele Cea e Renato Paratore, 17.i con 72 (par), Lorenzo Magagnin e Luigi Botta, 28.i con 73 (+1), e Andrea Saracino, 43° con 74 (+2). Sono al limite del taglio, che lascerà in gara per i match play i primi 64 classificati, Gianmaria Rean Trinchero e Federico Zucchetti, 61.i con 75 (+3), e sono oltre Richard Broadhurts, 83° con 76 (+4), Federico Maccario, Filippo Campigli e Giacomo Garbin, 112.i con 77 (+5), Jacopo Guasconi e Guido Migliozzi, 135° con 78 (+6), Luca Portelli, Pietro Crema ed Edoardo Lipparelli, 163.i con 79 (+7), Guido Castagnara, 186° con 80 (+8), Jacopo Vecchi Fossa e Giacomo Cavadin, 201.i con 81 (+9). Prologo – Dal 14 al 19 agosto si svolge sui percorsi del Notts Golf Club e del Coxmoor Golf Club, a Sutton-in-Ashfield in Inghilterra, il prestigioso Boys Amateur Championship, torneo al quale prendono parte sedici azzurri under 18. Sono: Luigi Botta, Richard Broadhurst, Filippo Campigli, Giulio Castagnara, Michele Cea, Giacomo Garbin, Jacopo Guasconi, Edoardo Lipparelli, Federico Maccario. Guido Migliozzi, Michele Ortolani, Renato Paratore, Gianmaria Rean Trinchero, Andrea Saracino, Jacopo Vecchi Fossa e Federico Zucchetti. La formula prevede la qualificazione su 36 buche medal e i match play per i primi 64 classificati.

 

GIRLS BRITISH OPEN ALL’INGLESE GEORGIA HALL – L’inglese Georgia Hall ha battuto in finale per 6/5 la spagnola Clara Baena e ha vinto Girls British Open Amateur Championship, svoltosi sul percorso del Tenby Golf Club (par 72), a Tenby in Galles. In semifinale la Hall aveva sconfitto la tedesca Quirine Eijkenboom (1 up) e la Baena aveva avuto ragione dell’altra tedesca Olivia Cowan (1 up).

 

Camilla Mazzola, unica italiana approdata ai match play, è uscita nel primo turno superata dall’inglese Annabel Dimmock per 4/3. L’azzurra è entrata tra le 64 giocatrici ammesse alla fase a eliminazione diretta, classificandosi al 50° posto con 158 colpi (79 79, +14) nella qualificazione su 36 buche medal, dove si è imposta con 143 (72 71, -1) la francese Perrine Delacour con due colpi di vantaggio sulla belga Leslie Cloots (145, +1), tre sulla cinese Jing Yan (146, +2), e quattro sulla scozzese Rebecca McGeehan (147, +3).

 

Sono uscite al taglio: Roberta Liti 65ª con 160 (80 80, +16), Francesca Avanzini 71ª con 162 (86 76, +18), Virginia Elena Carta 77ª con 163 (88 75, +19), Camilla Mortigliengo 81ª con 163 (79 84, +19), Bianca Maria Fabrizio 102ª con 168 (91 77, +24), Ludovica Farina 110ª con 169 (83 86, +25) e Camilla Acquarone 119ª con 171 (87 84, +27). Con le azzurre Giuliana Colavito e l’allenatore Alex Senoner.Primo giro – Sul percorso del Tenby Golf Club (par 72), a Tenby in Galles, è iniziato con il primo dei due giri di qualifica su 36 buche medal il Girls British Open Amateur Championship. Camilla Mazzola e Camilla Mortigliengo, 41.e con 79 (+7) colpi, sono le azzurre meglio classificate tra le otto che prendono parte al torneo, dove è in vetta con 70 (-2) Josophine Farrando. La transalpina precede la connazionale Perrine Delacour e la cinese Jing Yan, seconde con 72 (par), e la tedesca Sophia Pauline Zeeb, la spagnola Natalia Escuriola e la belga Leslie Cloots, quarte con 73 (+1). Dopo la qualifica saranno ammesse ai match play le prime 64 classificate e, al momento, è dentro anche Roberta Liti, 48ª con 80 (+8), mentre sono fuori Ludovica Farina, 76ª con 83 (+11), Francesca Avanzini, 108ª con 86 (+14), Camilla Acquarone, 111ª con 87 (+15). Virginia Elena Carta, 118ª con 88 (+16), e Bianca Maria Fabrizio, 131ª con 91 (+19). Si è giocato in condizioni meteo difficili, con forte vento, accompagnato al mattino da pioggia intensa.  

 

 

 

 

Prologo – Camilla Acquarone, Francesca Avanzini, Virginia Elena Carta, Bianca Maria Fabrizio, Ludovica Farina, Roberta Liti, Camilla Mazzola e Camilla Mortigliengo difenderanno i colori azzurri nel Girls British Open Amateur Championship (13-17 agosto), gara per under 18 in programma al Tenby Golf Club di Tenby in Galles. Dopo la qualificazione su 36 buche medal le prime 64 concorrenti classificate accederanno ai match play.