fbpx

BGT: vince un’olandese 22ª Laura Sedda

  22 Aprile 2012 News
Condividi su:

Laura Sedda, si è classificata al 22° posto con 221 colpi (70 75 76, -5) nel BGT2-La Peñaza Zaragoza, torneo in calendario sia nel Banesto Tour, il circuito femminile spagnolo, che nel LET Access, il secondo europeo, e che si è disputato sul difficile percorso del GC La Peñaza (par 72) a Saragozza in Spagna. Ha vinto con 211 colpi, cinque sotto par, la trentenne olandese Marjet Van der Graaff (71 69 71) che dopo un’ottima partenza con cinque birdie ha segnato quattro bogey nelle ultime sette buche e ha rischiato di farsi raggiungere dalla neopro spagnola Carlota Ciganda (212 – 72 73 67, -4), la quale ha mancato l’aggancio per un colpo. Al terzo posto con 213 (-3) la belga Laurence Herman, al quarto con 212 (-2)  la norvegese Lene Korg e l’australiana Tamara Johns, al sesto con 215 (-1) la tedesca Stephanie Kirchmayr. Queste sei giocatrici sono state le uniche a scendere sotto par. La Sedda ha iniziato la gara molto bene, ponendosi il comando con un 70 (-2), poi i suoi score si sono alzati e ha acquisito la posizione finale passando attraverso l’11° posto con un 75 (+3) nel secondo turno. Ha concluso con un 76 (+4) mettendo insieme tre birdie, tre bogey e due doppi bogey. Sono uscite al taglio, caduto a 147 (+3) e che ha lasciato in gara 26 concorrenti nell’ultima frazione, Matia Maffiuletti, 49ª con 152 (76 76, +8), Anna Rossi, 55ª con 153 (74 79, +9), e Giulia Franchini, 85ª con 168 (85 83, -24). Si è ritirata Alessandra Averna, che si era imposta nel BGT1-Parador Malaga Golf primo evento stagionale del Banesto Tour dove ha debuttato tra le proettes. Alla Van der Graaff, che nel 2009 ha ottenuto l’unico successo nel LET imponendosi nella Comunitat Valenciana Nations Cup con la connazionale Christel Boeljon, è andato un assegno di 3.062 su un montepremi di 20.000 euro.   I risultati