fbpx

Assoluti a squadre: Modena e Villa Condulmer campioni

Le campionesse di Villa Condulmer
  18 Settembre 2018 News
Condividi su:

Le compagini di Modena e di Villa Condulmer hanno vinto i Campionati Nazionali Assoluti a Squadre. Entrambe hanno superato i team del Marco Simone, club che ha avuto il merito di avere entrambe le formazioni finaliste. I modenesi hanno bissato il successo dello scorso anno imponendosi nel torneo maschile per 5-2, e Villa Condulmer ha prevalso nel femminile per 3-2.

Nella gara maschile, sul percorso del Terre dei Consoli Golf Club (par 72), Modena ha esercitato una netta supremazia prima vincendo la qualificazione su 36 buche medal e poi superando con punteggi eloquenti l’Alpino (5,5-1.5) e Parco di Roma (5-2) approdando in finale. Contro Marco Simone, dopo l’equilibrio nei doppi (1-1), è stata netta la prevalenza degli emiliani nei singoli con Riccardo Bregoli, Francesco Donaggio e Riccardo Michelini, che hanno raccolto i punti decisivi. Parità poi per Gianluca Bolla e per Matteo Cristoni, gli altri due elementi del team campione. La compagine del circolo romano, che ospiterà la Ryder Cup del 2022, è giunta in finale battendo Verona (5-2) e Royal Park I Roveri (4-3), dopo il terzo posto nella fase medal.

Dopo la qualifica, le squadre classificate dal nono al 16° posto hanno disputato gli incontri eliminatori che hanno lasciato nel Campionato Assoluto le quattro vincitrici: Torino (4,5-0,5 su Villa Condulmer), Roma Acquasanta (3/2 su Varese), Castelconturbia (3/2 su La Pinetina) e Montecchia (3/2 sul Golf Nazionale). Le perdenti sono retrocesse nel Torneo di Qualifica insieme a Cus Ferrara e Asiago, terminate rispettivamente in 17ª e 18ª posizione in qualifica. Sono salite nel massimo campionato l’Olgiata, che ha vinto Il Torneo di Qualifica, e gli altri cinque team alle sue spalle: La Margherita. Cervia, Molinetto, Padova e Ambrosiano.

Nel campionato femminile, al Country Club Castelgandolfo (par 72), anche  le ragazze di Villa Condulmer  (Tasa Torbica, Ludovica Busetto, Tullia Calzavara, Inja Fric), nella foto, hanno iniziato la loro corsa dal primo posto in qualifica, eliminando poi Roma Acquasanta (4-1) e Ca’ Amata (4-1). Molto combattuta la finale con la parità nei singoli e poi con i due punti decisivi conquistati da Tasa Torbica e da Tullia Calzavara, mentre al Marco Simone non è stato il punto di Alessandra Fanali.

Villa Conduler è tornata al successo dopo la quaterna di titoli consecutivi dal 2012 al 2015. La compagine romana, terza in qualifica, è arrivata all’atto decisivo sconfiggendo Villa d’Este (3,5-1.,5) e le campionesse uscenti di Castelgandolfo (3,5-1.5).

Negli incontri eliminatori, tra le squadra classificate dal nono posto in poi in qualifica. è passata indenne la formazione di Torino (nona) per mancanza di avversaria, e hanno vinto, rimanendo nel campionato, Ambrosiano (3-2 su Royal Park I Roveri), Modena (5-0 su Verona) e Olgiata (4-1 su St. Anna). Le perdenti, insieme a La Margherita, che ha dato forfait. sono finite nel Torneo di Qualifica da dove sono salite le prime quattro in graduatoria, nell’ordine Rapallo, Archi di Claudio, Padova e Molinetto.

RISULTATI TORNEO MASCHILE

RISULTATI TORNEO FEMMINILE