fbpx

Annika Invitational: Fiorellini 19ª, vince Kaur

  18 Gennaio 2023 News
Condividi su:

La statunitense Ashleen Kaur ha vinto con 204 colpi (69 66 69, -15) l’Hilton Grand Vacations ANNIKA Invitational Presented by Rolex disputato sul percorso dell’Eagle Creek Golf Club (par 73), a Orlando in Florida, dove Francesca Fiorellini si è classificata 19ª con 215 (69 73 73, -4) e Francesca Pompa, 61ª con 229 (74 78 77, +10).

La Kaur ha superato di un colpo la connazionale Katie Li e la cinese Alice Ziyi Zhao, seconde con 205 (-14), dopo un’emozionante ultime buca. Katie Li alla 17ª era in vantaggio di un colpo, ma ha chiuso con un par ed è stata raggiunta dalla Zhao con un birdie, mentre la Kaur ha avuto partita vinta con un eagle. La vincitrice con 204 colpi ha eguagliato il record del torneo stabilito da Angel Yin nel 2015.

Subito dietro le tre protagoniste due canadesi, Vanessa Borovilos, quarta con 208 (-11), e Lauren Kim, quinta con 209 (-10). Aveva iniziato a buon ritmo Francesca Fiorellini, terza dopo un round, ma poi ha perso terreno con due giri nel 73 del par, mentre Francesca Pompa è rimasta sempre nelle retrovie. Le azzurre sono state accompagnate da Stefano Sardi.

Il torneo, nato nel 2009, giunto alla 15ª edizione e vinto nel 2020 da Benedetta Moresco, è stato il primo di nove eventi giovanili organizzati dall’Annika Foundation di cui è promotrice Annika Sorenstam, la grande campionessa svedese ritiratasi dalle scene agonistiche nel 2008 dopo essere stata ai vertici mondiali per oltre un decennio e aver vinto 72 gare nel LPGA Tour (con dieci major), 14 nel LET, quattro nel circuito australiano, due in quello giapponese e tre eventi a squadre, compresa la World Cup (2006).

La quinta gara in programma, l’Annika Invitational Europe, si svolgerà dal 12 al 15 giugno ad Halmstad in Svezia. Lo scorso anno è stata appannaggio di Francesca Fiorellini, seconda azzurra a salire sul gradino più alto del podio dopo Anna Zanusso nel 2018.

Nella foto: Francesca Fiorellini