fbpx

Amateur Championship a Romain Langasque

  20 Giugno 2015 News
Condividi su:

Il francese Romain Langasque ha sconfitto in finale lo scozzese Grant Forrest per 4/2 e ha vinto l’Amateur Championship, considerato un major per dilettanti, disputato sul percorso del Carnoustie Golf Links (par 72) a Carnoustie in Scozia. In semifinale Langasque ha eliminato l’altro scozzese Jack McDonald alla 19ª buca e Forrest si è liberato del transalpino Alexandre Daydou per 4/2 in un duello incrociato. Un solo azzurro, Michele Cea (nella foto), ha superato la qualificazione su 36 buche medal. Il romano, battuto per 4/3 dall’islandese Andri Bjornsson, è uscito nel secondo turno di match play dopo aver estromesso nel primo per 2/1 lo scozzese Craig Howie, numero uno nel tabellone.   Nella qualificazione Howie ha avuto la meglio con 135 (68 67, -7) colpi, stesso score del neozelandese Ryan Chisnall (135 – 67 68), classificato al secondo posto. La coppia ha lasciato a due colpi l’islandese Gudmundur Kristjansson, il tedesco Yannik Paul e l’inglese Jack Yule (137, -5) e a tre l’altro inglese Jimmy Mullen (138, -4). Cea è terminato al 49° posto con 143 (73 70, +1).   Non sono entrati tra i 64 concorrenti (su 288 al via che si sono alternati anche sul Panmure Golf Club, par 70) ammessi alla fase ad eliminazione diretta: Giulio Castagnara (67 77), Philip Geerts (72 72) e Luca Cianchetti (72 72), 65.i con 144 (+2) e fuori per un colpo, Riccardo Michelini, 89° con 145 (72 73, +3), Jacopo Vecchi Fossa, (76 71) e Gianmaria Rean Trinchero (75 72), 124.i con 147 (+5), Lorenzo Scalise (75 73) e Filippo Zucchetti (75 73), 142.i con 148 (+6), Guido Migliozzi, 167° con 149 (76 73, +7), Paolo Ferraris, 188° con 150 (79 71, +8), Federico Zucchetti, 210° con 151 (75 76, +9), Federico Zuckermann, 223° con 152 (76 76, +10), Teodoro Soldati, 234° con 153 (76 77, +11). Filippo Campigli, 246° con 154 (79 75, +12), Rocco Sanjust, 259° con 156 (80 76, +14), e Carlo Casalegno, 280° con 160 (75 85, +18). Gli azzurri sono stati accompagnati dagli allenatori Giorgio Grillo e Marco Soffietti.   Secondo turno match play Michele Cea, superato per 4/3 dall’islandese Andri Bjornsson, è uscito nel secondo turno di match play nell’Amateur Championship, considerato un major per dilettanti che si sta disputando sul percorso del Carnoustie Golf Links (par 72) a Carnoustie in Scozia. Il match è stato a senso unico con Bjornsson subito in vantaggio e che praticamente ha messo al sicuro il risultato con un 5 up dopo sette buche. Entrambi i contendenti hanno segnato un solo birdie, ma sono stati troppi i bogey dell’azzurro che in precedenza aveva eliminato per 2/1 lo scozzese Craig Howie, numero uno nel tabellone.   Nella qualificazione su 36 buche medal Craig Howie ha avuto la meglio con 135 (68 67, -7) colpi, stesso score del neozelandese Ryan Chisnall (135 – 67 68), classificato al secondo posto. La coppia ha lasciato a due colpi l’islandese Gudmundur Kristjansson, il tedesco Yannik Paul e l’inglese Jack Yule (137, -5) e a tre l’altro inglese Jimmy Mullen (138, -4). Cea è terminato al 49° posto con 143 (73 70, +1).   Non sono entrati tra i 64 concorrenti (su 288 al via che si sono alternati anche sul Panmure Golf Club, par 70) ammessi alla fase ad eliminazione diretta: Giulio Castagnara (67 77), Philip Geerts (72 72) e Luca Cianchetti (72 72), 65.i con 144 (+2) e fuori per un colpo, Riccardo Michelini, 89° con 145 (72 73, +3), Jacopo Vecchi Fossa, (76 71) e Gianmaria Rean Trinchero (75 72), 124.i con 147 (+5), Lorenzo Scalise (75 73) e Filippo Zuchetti (75 73), 142.i con 148 (+6), Guido Migliozzi, 167° con 149 (76 73, +7), Paolo Ferraris, 188° con 150 (79 71, +8), Federico Zucchetti, 210° con 151 (75 76, +9), Federico Zuckermann, 223° con 152 (76 76, +10), Teodoro Soldati, 234° con 153 (76 77, +11). Filippo Campigli, 246° con 154 (79 75, +12), Rocco Sanjust, 259° con 156 (80 76, +14), e Carlo Casalegno, 280° con 160 (75 85, +18). Gli azzurri sono stati accompagnati dagli allenatori Giorgio Grillo e Marco Soffietti.   Primo turno match play Michele Cea ha superato brillantemente il primo turno di match play nell’Amateur Championship, considerato un major per dilettanti che si sta disputando a Carnoustie in Scozia. Sul percorso del Carnoustie Golf Links (par 72) l’azzurro ha sconfitto per 2/1 lo scozzese Craig Howie, che aveva vinto la qualificazione su 36 buche medal e aveva avuto il numero uno sul tabellone.   Cea si è portato subito sul 2 up con un suo birdie e per un bogey dell’avversario, che comunque ha dimezzato lo svantaggio a sua volta con un birdie. Dalla quinta alla nona buca Cea ha avuto una flessione e perdendo tre buche con altrettanti bogey è andato 2 down. Ne tre buche successive è cambiato tutto per un bogey di Howie e per due birdie consecutivi del portacolori del Parco di Roma G&CC che hanno fatto 1 up. Le emozioni, però, non sono finite. Lo scozzese ha recuperato alla 14ª, ma Cea è tornato avanti alla 15ª e poi sono stati determinanti gli errori. Due bogey hanno messo fuori gioco Howie, mentre quello del romano è stato ininfluente. Nel prossimo turno Cea avrà di fronte l’islandese Andri Bjornsson che ha battuto il tedesco Jeremy Paul (2/1).   Nella qualificazione su 36 buche medal Craig Howie, come detto, ha avuto la meglio con 135 (68 67, -7) colpi, stesso score del neozelandese Ryan Chisnall (135 – 67 68), classificato al secondo posto. La coppia ha lasciato a due colpi l’islandese Gudmundur Kristjansson, il tedesco Yannik Paul e l’inglese Jack Yule (137, -5) e a tre l’altro inglese Jimmy Mullen (138, -4). Cea è terminato al 49° posto con 143 (73 70, +1).   Non sono entrati tra i 64 concorrenti (su 288 al via che si sono alternati anche sul Panmure Golf Club, par 70) ammessi alla fase ad eliminazione diretta: Giulio Castagnara (67 77), Philip Geerts (72 72) e Luca Cianchetti (72 72), 65.i con 144 (+2) e fuori per un colpo, Riccardo Michelini, 89° con 145 (72 73, +3), Jacopo Vecchi Fossa, (76 71) e Gianmaria Rean Trinchero (75 72), 124.i con 147 (+5), Lorenzo Scalise (75 73) e Filippo Zuchetti (75 73), 142.i con 148 (+6), Guido Migliozzi, 167° con 149 (76 73, +7), Paolo Ferraris, 188° con 150 (79 71, +8), Federico Zucchetti, 210° con 151 (75 76, +9), Federico Zuckermann, 223° con 152 (76 76, +10), Teodoro Soldati, 234° con 153 (76 77, +11). Filippo Campigli, 246° con 154 (79 75, +12), Rocco Sanjust, 259° con 156 (80 76, +14), e Carlo Casalegno, 280° con 160 (75 85, +18). Gli azzurri sono accompagnati dagli allenatori Giorgio Grillo e Marco Soffietti.   Secondo giro di qualifica Michele Cea, 49° con 143 (73 70, +1) colpi, è l’unico italiano ammesso ai match play nell’Amateur Championship, considerato un major per dilettanti che si sta disputando a Carnoustie in Scozia (Carnoustie Golf Links, par 72 e Panmure Golf Club, par 70).   Ha avuto il numero uno nel tabellone lo scozzese Craig Howie, che ha concluso la qualificazione su 36 buche medal con 135 (68 67, -7) colpi, stesso score del neozelandese Ryan Chisnall (135 – 67 68), classificato al secondo posto. La coppia ha lasciato a due colpi l’islandese Gudmundur Kristjansson, il tedesco Yannik Paul e l’inglese Jack Yule (137, -5) e a tre l’altro inglese Jimmy Mullen (138, -4).   Non sono entrati tra i 64 concorrenti (su 288 al via) che disputeranno la fase ad eliminazione diretta: Giulio Castagnara (67 77), Philip Geerts (72 72) e Luca Cianchetti (72 72), 65.i con 144 (+2) e fuori per un colpo, Riccardo Michelini, 89° con 145 (72 73, +3), Jacopo Vecchi Fossa, (76 71) e Gianmaria Rean Trinchero (75 72), 124.i con 147 (+5), Lorenzo Scalise (75 73) e Filippo Zuchetti (75 73), 142.i con 148 (+6), Guido Migliozzi, 167° con 149 (76 73, +7), Paolo Ferraris, 188° con 150 (79 71, +8), Federico Zucchetti, 210° con 151 (75 76, +9), Federico Zuckermann, 223° con 152 (76 76, +10), Teodoro Soldati, 234° con 153 (76 77, +11). Filippo Campigli, 246° con 154 (79 75, +12), Rocco Sanjust, 259° con 156 (80 76, +14), e Carlo Casalegno, 280° con 160 (75 85, +18).   Nel primo turno Michele Cea affronterà Craig Howie. Nel 2009 il torneo è stato vinto da Matteo Manassero. Gli azzurri sono accompagnati dagli allenatori Giorgio Grillo e Marco Soffietti.   Primo giro di qualificaGiulio Castagnara è al quinto posto con “meno 3” dopo il primo giro di qualifica dell’Amateur Championship, considerato un major per dilettanti e vinto nel 2009 da Matteo Manassero, che si sta disputando sui due percorsi del Carnoustie Golf Links (par 72) e del Panmure Golf Club (par 70) a Carnoustie, in Scozia con la partecipazione di 288 giocatori.  I primi 64 classificati dopo 36 buche e i pari merito al 64° posto accederanno ai successivi match play.   La classifica fa riferimento al par essendo differenti quelli dei due tracciati e Castagnara ha realizzato un 67 al Panmure. E’ in in vetta con “meno 7” l’inglese Alfie Plant (63 Panmure), seguito con “meno 5” dallo scozzese Grant Forrest (67 Carnoustie) e dal neozelandese Ryan Chisnall (67 C), e con “meno 4” dall’irlandese Jack Hume (68 C).   In campo altri sedici italiani dei quali sono in zona qualifica Philip Geerts (72 C) e Luca Cianchetti (72 C), 44.i con il par. Si trovano oltre Michele Cea (73 C), 73° con “+1”, Riccardo Michelini (72 P), 104° con “+2”, Lorenzo Scalise (75 C) e Filippo Zucchetti (75 C), 129.i con “+3”, Jacopo Vecchi Fossa (76 C), Federico Zuckermann (76 C) e Guido Migliozzi (76 C), 161.i con “+4”, Carlo Casalegno (75 P), Gianmaria Rean Trinchero (75 P) e Federico Zucchetti (75 P), 195.i con “+5”, Teodoro Soldati (76 P), 229° con “+6”, Paolo Ferraris (79 C), 246° con “+7”, Rocco Sanjust (80 C), 262° con “+8”, e Filippo Campigli (79 P), 269° con “+9”. Gli azzurri sono accompagnati dagli allenatori Giorgio Grillo e Marco Soffietti.   Undici giocatori vincitori da dilettanti di tale evento hanno poi ottenuto il titolo nell’Open Championship: Jack Nicklaus, José Maria Olazábal, Colin Montgomerie, Nick Faldo, Darren Clarke, Padraig Harrington, Henrik Stenson, Louis Oosthuizen, Ernie Els, Rory McIlroy e Sergio Garcia.   Prologo – Dodici giocatori compongono il team azzurro che prende parte all’Amateur Championship (15-20 giugno), considerato un major per dilettanti e vinto nel 2009 da Matteo Manassero. Sono: Filippo Campigli, Giulio Castagnara, Michele Cea, Luca Cianchetti, Paolo Ferraris, Riccardo Michelini, Guido Migliozzi, Gianmaria Rean Trinchero, Lorenzo Scalise, Teodoro Soldati, Jacopo Vecchi Fossa e Federico Zucchetti. Sono accompagnati dagli allenatori Giorgio Grillo e Marco Soffietti. Saranno in campo anche Filippo Zucchetti, Rocco Sanjust, Federico Zuckermann, Philip Geerts e Carlo Casalegno.   Al torneo prendono parte 288 giocatori che nella qualificazione su 36 buche medal competeranno sui percorsi del Carnoustie Golf Links e del Panmure Golf Club a Carnoustie, in Scozia. I primi 64 classificati e i pari merito al 64° posto accederanno ai successivi match play.   Undici giocatori vincitori da dilettanti di tale evento hanno poi ottenuto il titolo nell’Open Championship: Jack Nicklaus, José Maria Olazábal, Colin Montgomerie, Nick Faldo, Darren Clarke, Padraig Harrington, Henrik Stenson, Louis Oosthuizen, Ernie Els, Rory McIlroy e Sergio Garcia. I risultati