fbpx

Alps Tour: Saracino resta in corsa per una ‘carta’

Andrea Saracino
  19 Ottobre 2018 News
Condividi su:

Andrea Saracino, decimo con 138 (67 71, -4) colpi, ha perso quattro posizioni nel secondo giro dell’Alps Tour Grand Final, gara conclusiva del circuito alla quale sono stati ammessi 45 concorrenti e dove verranno assegnate cinque ‘carte’ per il Challenge Tour 2018 ai primi classificati nella money list.

Sul percorso del Golf Club Des Iles Borromees (par 71) Saracino, in corsa per una ‘carta’, ha necessità di salire in classifica per entrare tra i primi cinque dell’ordine di merito (attualmente è settimo), che verranno gratificati con il passaggio nel circuito superiore.

Guida la graduatoria con 131 (68 63, -11) il belga Hugues Joannes jr, che ha sorpassato lo spagnolo David Borda, secondo con 132 (-10) e altro candidato a una delle ‘carte’ (sesto in money list). Al terzo posto con 133 (-9) l’iberico Ivan Cantero Gutierrez e al quarto con 134 (-8) l’irlandese Conor O’Rourke e il colombiano Alvaro Arizabaleta.

Altri cinque gli italiani in gara: Alessandro Grammatica, 16° con 140 (73 67, -2), Leonardo Sbarigia (70 72), Carlo Casalegno (69 73) e Michele Cea (71 71), che con un successo potrebbe conquistare una ‘carta’, 25.i con 142 (par), e Michele Ortolani, 35° con 144 (69 75, +2). Il montepremi è di 45.000 euro con prima moneta di 6.525 euro.

I RISULTATI