PGA: nel Memorial Tournament Tiger Woods al secondo posto

  02 Giugno 2012 News
Condividi su:

Tiger Woods (nella foto), con un parziale di 69 (-3) colpi e lo score di 139 (70 69), è salito dall’11° al secondo posto nel Memorial Tournament (PGA Tour) che si sta svolgendo sul percorso del Muirfield Village GC (par 72), a Dublin nell’Ohio, e che l’ex numero uno mondiale ha già vinto per quattro volte. Woods è alla pari con Spencer Levin e con Scott Stallings, terzetto che è stato superato di un colpo nelle battute finali da Rory Sabbatini (138 – 69 69, -6), 36enne sudafricano di Durban con sei titoli nel circuito. Al quinto posto con 140 (-4) Jim Furyk e Daniel Summerhays, al 12° con 142 (-2) Rickie Fowler e l’australiano Adam Scott, al 23° con 143 (-1) Steve Stricker, campione uscente.

 

L’inglese Luke Donald, leader del world ranking, 27° con 144 (par), non sta brillando, ma potrà rosicchiare ancora qualcosa al nordirlandese Rory McIlroy (secondo), che è nuovamente uscito al taglio denunciando una condizione di forma, e forse anche nervosa, molto precaria. A metà classifica i sudafricani Ernie Els e Charl Schwartzel, il fijano Vijay Singh e l’inglese Justin Rose, 34.i con 145 (+1). Oltre a McIlroy (150, +6) non hanno superato il taglio, caduto a 148 (+4), anche Bubba Watson (149, +5), l’argentino Angel Cabrera (149) e il sudafricano Louis Oosthuizen (155, +11). Dopo il primo giro (79, +7) si è ritirato Phil Mickelson, che si è detto molto affaticato e bisognoso di riposo in vista dell’US Open..

 

Woods, che nei due turni ha colto 20 fairway su 28 e che ha utilizzato 28 putt per giro, ha segnato cinque birdie e un doppio bogey, pagando a caro prezzo alla buca 12 uno dei rari errori commessi. Ha detto in merito alla sua prestazione: “Non si tratta di magia o di ricorso all’esperienza passata, ma solo di adattamentoi alle condizioni ambientali, estremamente variabili, cercando di controllare al meglio la pallina. E’ l’unica cosa che serve su questo campo. Insomma due giri, due test diversi, ma sicuramente due ottime prove”. Il montepremi è di 6,2 milioni di dollari con prima moneta di 1.116.000 dollari.   I risultati

 

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube