LPGA: Jessica Korda prende il largo nell’Honda Thailand

korda-jessica
  23 febbraio 2018 News
Condividi su:

Jessica Korda è rimasta da sola al comando con 128 (66 62, -16) colpi nell’Honda Thailand, torneo del LPGA Tour in svolgimento al Siam Country Club (Pattaya Old Course, par 72) a Chonburi in Thailandia.

Ha distaccato di quattro colpi Brittany Lincicome (132, -12), di cinque l’australiana Minjee Lee (133, -11) e di sei Lexi Thompson (134, -10), numero 4 mondiale. In quinta posizione con 135 (-9) Michelle Wie, la thailandese Moriya Jutanugarn e la canadese Brooke M. Henderson e in ottava con 136 (-8) la coreana Amy Yang, che difende il titolo.

Ha recuperato la cinese Shanshan Feng, da 16ª a decima con 137 (-7), stesso score della thailandese Ariya Jutanugarn, sorella minore di Moriya, e non sembrano in grado di competere per il titolo la coreana Sung Hyun Park, numero due del Rolex ranking, 19ª con 140 (-4), la connazionale So Yeon Ryu, numero tre, 29ª con 142 (-2), e la neozelandese Lydia Ko, 32ª con 143 (-1) e ben lontana dalla condizione di forma che l’aveva portata fino allo scorso anno sul trono mondiale.

Jessica Korda (nella foto), 25enne di Bradenton, figlia degli ex tennisti Petr Korda and Regina Rajchrtová, quattro titoli nel circuito, ha preso il largo con un eagle e otto birdie per il 62 (-10). Il montepremi è di 1.600.000 dollari.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube