LPGA: Jessica Korda continua la corsa di testa

korda-jessica
  24 febbraio 2018 News
Condividi su:

Jessica Korda (196 – 66 62 68, -20) ha continuato la sua corsa di testa nell’Honda Thailand, torneo del LPGA Tour in svolgimento al Siam Country Club (Pattaya Old Course, par 72) a Chonburi in Thailandia.

Ha mantenuto i quattro colpi di vantaggio sulla prima inseguitrice che ora è la thailandese Moriya Jutanugarn (200,-16) – sorella maggiore di Ariya quarta con 202 (-14) – “stella” di famiglia quando entrambe erano dilettanti. Al terzo posto con 201 (-15) colpi l’australiana Minjee Lee e al quinto con 203 (-13) Lexi Thompson, numero quattro mondiale. Al sesto con 204 (-12) Michelle Wie, Nelly Korda, sorella della leader, e la coreana Amy Yang, campionessa uscente, e al nono con 205 (-11) la cinese Shanshan Feng, numero uno del Rolex ranking, e la canadese Brooke M. Henderson.

Al 24° con 210 (-6) la coreana Sung Hyun Park, numero due, al 26° con 211 (-5) la sua connazionale So Yeon Ryu, numero tre, e al 35° con 214 (-2) la neozelandese Lydia Ko, la quale non riesce a ritrovare il passo che l’aveva portata ad essere sul trono mondiale fino a metà dello scorso anno, da cui è scesa dopo un infortunio a un occhio.

Jessica Korda (nella foto), 25enne di Bradenton, figlia degli ex tennisti Petr Korda and Regina Rajchrtová, quattro titoli nel circuito, ha girato in 68 (-4) colpi con cinque birdie e un bogey. Il montepremi è di 1.600.000 dollari.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube