LPGA: Inbee Park aggancia Jodi Ewart Shadoff, 60ª Molinaro

Park Inbee 12
  14 Febbraio 2020 News
Condividi su:

La coreana Inbee Park, oro olimpico a Rio 2016, ha realizzato un parziale di 69 (-4) colpi e ha raggiunto con 136 (67 69, -10) in vetta alla classifica dell’ISPS Handa Women’s Australian Open (LPGA Tour) l’inglese Jodi Ewart Shadoff (136 – 66 70).

Sul tracciato del Royal Adelaide Golf Club (par 73), a Seaton in Australia, ha superato il taglio Giulia Molinaro, unica italiana in campo, 60ª con 145 (71 74, -1), e andrà a premio nella terza apparizione stagione, dopo le prime due terminate con l’uscita anticipata.

Il duo di testa ha un colpo di vantaggio su Jillian Hollis (137, -9), e due su un quartetto composto da Marina Alex, dalla francese Celine Bouter, dalla coreana Ayean Cho e della svedese Madelene Sagstrom (138, -8). Tra le tredici concorrenti all’ottavo posto con 140 (-6) la coreana So Yeon Ryu e la messicana Maria Fassi, professionista da meno di un anno, ma di cui si dice un gran bene.

Non sembrano avere il passo giusto Nelly Korda e l’australiana Minjee Lee, numero otto mondiale, 24.e con 142 (-4), la prima per difendere il titolo e la seconda per recitare il ruolo di grande favorita che le avevano accreditato alla vigilia. E’ uscita al taglio la grande campionessa australiana Karrie Webb, 90ª con 148 (+2), 45 anni, 41 titoli sul LPGA Tour con sette major, cinque successi in questa gara e unica capace di contrastare con efficacia la svedese Annika Sorenstam nel decennio in cui fu l’indiscussa regina del golf mondiale.

Giulia Molinaro è andata in altalena alternando continuamente birdie (cinque) e bogey (sei). Il montepremi è di 1.300.000 dollari.

“Hole in one” di Mel Reid – L’inglese Mel Reid ha realizzato una “hole in one” nel corso del secondo giro centrando direttamente dal tee la buca 12, par 3 di 172 yards, utilizzando un ferro 6. Ha terminato in 71 (-2) colpi unendo all’ace tre birdie e tre bogey, e recuperando dall’84° al 41° posto (143 – 72 71, -3). E’ la quarta “hole in one” stagionale sul circuito. (Nella foto: Inbee Park)

I RISULTATI