LETAS: Gustavsson vince senza bogey, 20ª Avanzo

Gustavsson Johanna 2
  06 luglio 2018 News
Condividi su:

Stefania Avanzo si è classificata 20ª con 209 (71 71 67, -1) colpi nel Ribeira Sacra Patrimonio de la Humanidad International, torneo del LET Access – il secondo circuito femminile europeo – disputato sul percorso dell’Augas Santas Balneario & Golf Resort (par 70), a Lugo in Spagna. Al 24° posto con 211 (71 71 69, +1) Laura Sedda e al 28° con 212 (70 72 70, +2) Francesca Cuturi, che ha giocato sotto bandiera sudafricana.

Ha dominato la svedese Johanna Gustavsson (194 – 64 64 66, -16), che condotto le 54 buche con sedici birdie, senza bogey (quattro birdie nel 66, -4 di chiusura). Ha distaccato di sei colpi la francese Astrid Vayson de Pradenne (200, -10) e di sette la spagnola Eun Jung Ji Kim (201, -9). In quarta posizione con 203 (-7) la transalpina Manon Molle e l’iberica Elia Folch, in sesta con 204 (-6) la finlandese Tiia Koivisto e in settima con 205 (-5) la spagnola Noemi Jimenez e Nobuhle Dlamini dello Swaziland.

Johanna Gustavsson (nella foto), 26enne di Orebro, ha ottenuto il secondo titolo nel circuito dopo aver vinto nel 2015 il Larvik Ladies Open superando con un birdie dopo ben 14 buche di spareggio la spagnola Natalia Escuriola, all’epoca dilettante. Il successo le ha reso un assegno di 5.600 euro su un montepremi di 35.000 euro. E’ uscita al taglio Lucrezia Colombotto Rosso, 97ª con 153 (72 81, +13).

 

I RISULTATI

 

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube