WGC Mexico: tiene Shubhankar Sharma, sempre 32° F. Molinari

molinari-francesco
  04 marzo 2018 In primo piano
Condividi su:

Francesco Molinari (211 – 71 70 70, -2) è rimasto per il terzo giro consecutivo al 32° posto nel WGC – Mexico Championship, il primo dei quattro tornei del World Golf Championships, secondi solo ai major, in svolgimento al Club de Golf Chapultepec (par 71) di Città del Messico.

Ha mantenuto il comando con 200 (65 66 69, -13) l’indiano Shubhankar Sharma, attuale leader della money list dell’European Tour, che nella volata finale avrà molti temibili concorrenti e in particolare Phil Mickelson, l’inglese Tyrrell Hatton e gli spagnoli Sergio Garcia e Rafa Cabrera Bello, secondi con 202 (-11), Dustin Johnson, leader del World ranking e campione uscente, Brian Harman, Xander Schauffele e Pat Perez, sesti con 203 (-10).

Chances anche per Justin Thomas, decimo con 204 (-9), rinvenuto dal 38° posto con un 62 (-9 con un eagle, otto birdie e un bogey), nuovo record del campo strappato a Jordan Spieth (63, -8 nel 2017), che in undicesima posizione con 206 (-7) ha meno possibilità di mettersi in competizione. Fuori gioco Bubba Watson, 17° con 207 (-6), Rickie Fowler e l’iberico Jon Rahm 21.i con 208 (-5). Quest’ultimo, numero due mondiale, devolverà una certa cifra, che non ha quantificato, per ogni birdie o eagle che realizzerà questa settimana, in favore della Croce Rossa messicana in aiuto ai terremotati. Per ora ha messo insieme sedici birdie.

Hanno perso posizioni l’inglese Tommy Fleetwood, 29° con 210 (-3), il sudafricano Louis Oosthuizen, 32° come Molinari dopo aver iniziato il torneo in vetta, e l’inglese Justin Rose, 50° con 216 (+3).

Shubhankar Sharma, 22 anni e al debutto nel WGC, ha iniziato la carriera nell’Asian Tour e si è messo in evidenza nel circuito continentale vincendo due gare tra dicembre e febbraio. Ha rallentato con cinque birdie e tre bogey per il parziale di 69 (-2), ma l’andatura è stata egualmente efficace.

Molto altalenante Francesco Molinari (nella foto). Gravatosi di un bogey alla seconda buca, ha prontamente reagito con un eagle e tre birdie, tra la terza e l’11ª, ma nel finale il suo score si è alzato con tre bogey nelle ultime cinque (70, -1). Il montepremi è di ben 10.000.000 di dollari.

Diretta su Sky – Il WGC – Mexico Championship viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky, sul canale Sky Sport 2 HD, Quarta giornata: domenica 4 marzo, dalle ore 19 alle ore 24. Commento di Silvio Grappasonni, Nicola Pomponi e di Roberto Zappa.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube