Nel Womens British Open Hinako Shibuno batte in extremis Lizette Salas

Shibuno Hinako 9
  04 Agosto 2019 In primo piano
Condividi su:

Gran finale nell’AIG Womens British Open, il quinto e ultimo major stagionale femminile, vinto dalla giapponese Hinako Shibuno con 270 (66 69 67 68, -18) dopo una serie di colpi di scena, l’ultimo alla buca 18, quando con un birdie ha superato Lizette Salas (271, -17) già in club house.

Non è riuscita a conquistare il terzo major stagionale la coreana Jin Young Ko, numero uno mondiale, terza con 272 (-16), che dovrà rinviare ad altra occasione il tentativo di emulare le sole quattro proette che hanno compiuto l’impresa, Babe Didrikson Zaharias (1950), Mickey Wright (1961), Pat Bradley (1986) e la coreana Inbee Park (2013).

Sono state in lotta fin quasi al termine anche Morgan Pressel, quarta con 273 (-15), e la sudafricana Ashleigh Buhai, quinta con 274 (-14) e leader nei primi due turni. Buone prove della francese Celine Boutier, sesta con 276 (-12), e della spagnola Carlota Ciganda, settima con 277 (-11), mentre è sicuramente rimasta delusa la coreana Sung Hyun Park, numero due del Rolex ranking, ottava con 278 (-10), che ancora una volta, come le era accaduto in precedenti occasioni, si è smarrita nel giro conclusivo.

Mai in corsa per il titolo la coreana Jeongeun Lee6, nona con 279 (-9), la thailandese Ariya Jutanugarn e l’australiana Minjee Lee, 11.e con 280 (-8), Lexi Thompson, 16ª con 281 (-7), l’inglese Georgia Hall, che difendeva il titolo, 35ª con 285 (-3), e la canadese Brooke M. Henderson, 41ª con 286 (-2).

Hinako Shibuno (nella foto), 20enne di Okayama, alla prima stagione sul Japan LPGA Tour, dove ha ottenuto due successi, e al primo evento giocato sul LPGA Tour, ha preso il comando dopo tre turni, ma ha iniziato il quarto con un doppio bogey. Si è ripresa con due birdie, poi ha perso un colpo con un bogey alla buca 8. Da quel momento è iniziata la sua rimonta, concretizzatasi con cinque birdie per il 68 (-4) e un parziale di 31 (-5) sulle ultime nove buche, dove ha espresso il meglio con due passaggi in 30 (-6) nel  primo e nel terzo turno. Ha ricevuto un assegno di 675.000 dollari su un montepremi di 4.500.000 dollari.

I RISULTATI

 

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube