La Pro Am Banca Generali Private anticipa il Senior Italian Open by Villaverde

Costantino Rocca
  13 giugno 2018 In primo piano
Condividi su:

È’ ai nastri di partenza il Senior Italian Open presented by Villaverde Hotel & Resort, che si svolgerà per il terzo anno consecutivo al Golf Club Udine da venerdì 15 giugno a domenica 17. L’evento, in calendario nello Staysure Tour europeo e nell’Italian Pro Tour Banca Generali Private, sarà anticipato domani, giovedì 14, dalla Pro Am Banca Generali Private, interessante gara a squadre che consentirà di osservare in anteprima alcuni dei protagonisti.

Sarà l’ottava edizione del torneo, dopo le cinque dal 2004 al 2008 e quelle del 2016 e 2017, ma lo Staysure Tour (ex Senior Tour) farà tappa in Italia per l’undicesima volta essendosi disputati nella penisola anche l’Is Molas Open (1998), il Sanremo Masters (2004) e il Sicilian Open (2010).

Tre i giocatori azzurri in campo: Costantino Rocca, Mauro Bianco e Carlo Alberto Acutis, ma avrà seguito anche lo statunitense Zeke Martinez, da tanti anni maestro in Italia. Difende il titolo lo statunitense Clark Dennis in un field di ottima qualità che comprende il gallese Stephen Dodd, vincitore della gara nel 2016, gli inglesi Philip Golding, Barry Lane, Paul Wesselingh e Carl Mason, recordman di vittorie sul circuito con 25 ma con due sole nella lunga carriera sull’European Tour, lo svedese Magnus P. Atlevi, il francese Marc Farry, gli spagnoli Miguel Angel Martin e Santiago Luna, lo svizzero André Bossert, l’irlandese Philip Walton, il tedesco Sven Struver, i sudafricani Chris Williams e James Kingston e gli australiani Peter Fowler e Mike Harwood.

Rocca (nella foto), alla vigilia, ha chiamato a raccolta i suoi fans attraverso il profilo Instagram: “Questa settimana gioco in casa e ho bisogno ancora di più del vostro tifo. Al mio fianco tanti amici e grandi giocatori del tour europeo dei miei tempi per un torneo in un circolo fantastico che crede nel golf”.

Alla gara prendono parte 54 giocatori che competono sulla distanza di 54 buche (18 al giorno) senza taglio. Il montepremi è di 300.000 euro con prima moneta di 45.000 euro.

Italian Pro Tour Banca Generali Private – Nell’ambito del Progetto Ryder Cup 2022 – con la collaborazione di Infront Sport & Media, Official Advisor della FIG – la nuova stagione dell’Italian Pro Tour, il circuito delle gare nazionali e internazionali della FIG, è caratterizzata da sette tornei. Il Senior Italian Open presented by Villaverde Hotel & Resort sarà il secondo di un percorso che, dopo aver toccato in precedenza l’Emilia Romagna (Campionato Nazionale Open) e ora il Friuli, farà tappa in Lombardia, Sardegna, Piemonte, Valle d’Aosta e Abruzzo, dimostrando come il cammino del golf italiano verso la Ryder Cup 2022 coinvolgerà tutta la nazione. L’Italian Pro Tour ha quale title sponsor Banca Generali Private.

La Pro Am – La Pro Am Banca Generali Private si disputerà sulla distanza di 18 buche, con formula stableford e due risultati su quattro validi per la classifica. Vi prendono parte 23 squadre composte da un professionista e da tre dilettanti con partenza shotgun (ossia tutti insieme da ogni buca del campo) alle ore 12. A guidare le formazioni quasi tutti i migliori concorrenti che poi saranno in gara nell’Open tra i quali Costantino Rocca, Clark Dennis, Stephen Dodd, Paul Wesselingh, Peter Fowler e Santiago Luna. Tra i dilettanti l’ex portiere della Juventus e di altri club italiani Alexander Manninger, da anni frequentatore dei green.

Uno sport per tutti – Il gallese Mark Mouland condurrà un team composto da tre giocatori diversamente abili e noti per i risultati che ottengono nelle loro performance agonistiche: Pietro Andrini, Silvano Favaro e Michael Terzi. La loro presenza nella Pro Am è l’ennesima dimostrazione di come il golf sia uno sport universale, aggregante e soprattutto veramente aperto a tutti.

Gli sponsor – L’Italian Pro Tour ha il supporto del title sponsor Banca Generali Private; del main sponsor BMW; degli Official Sponsor Casa Vinicola Errico, Cashback World. Official Supplier: Kappa, Frecciarossa, WindTre, Corriere dello Sport, Tuttosport, Il Giornale. Title sponsor del torneo: Villaverde Hotel & Resort. Official Advisor: Infront.

Charity partner – Il charity partner dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private è per il 2018 la Fondazione Tommasino Bacciotti per lo studio, la cura, l’assistenza e l’informazione sui tumori cerebrali infantili.

Il percorso – Le 18 impegnative buche del GC Udine, disegnate dagli architetti Marco Croze, John Harris e Fulvio Bani, si snodano in uno splendido contesto paesaggistico seguendo la morfologia dei colli, tra querce e alberi secolari, con un manto erboso curatissimo. Negli ultimi anni sono state soggette a importanti interventi, che ne hanno ulteriormente elevato lo standard già di caratura internazionale e lo scorso anno, proprio in occasione del Senior Italian Open, è stato inaugurato il tracciato nella sua stesura definitiva. Il circolo, che partecipa al programma “Impegnati nel verde”, ha ricevuto la certificazione GEO.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube