Italian Pro Tour: il Golf Nazionale Open apre la nuova stagione

golf-nazionale
  21 febbraio 2018 In primo piano
Condividi su:

Il circuito di gare nazionali e internazionali della FIG toccherà 9 regioni italiane con 10 tornei che uniranno l’aspetto agonistico alla promozione del golf. Si inizia dal Lazio con la tappa dell’Alps Tour per la prima volta al Golf Nazionale. Grande attesa per il 75° Open d’Italia, una delle otto gare delle Rolex Series che verrà disputata dal 31 maggio al 3 giugno al Gardagolf  Country Club

 

Sarà il Golf Nazionale Open – per la prima volta nel calendario dell’Alps Tour – ad aprire la stagione 2018 dell’Italian Pro Tour, il circuito di gare nazionali e internazionali della Federazione Italiana Golf giunto al 12° anno. Il Golf Nazionale Open si giocherà sul percorso del Golf Nazionale di Sutri (Vt), nella foto) dal 28 febbraio al 2 marzo, anticipato dalla Pro Am di martedì 27 febbraio. Per il circolo alle porte di Roma – di proprietà della FIG e adiacente al Centro Tecnico federale – sarà un ritorno alle competizioni internazionali dopo la World Cup del 1991 e il Campionato Europeo Dilettanti del 1992. Scenderanno in campo i migliori talenti del panorama continentale che attraverso l’Alps Tour puntano a spiccare il volo verso il Challenge Tour e l’European Tour con il sogno di tornare nel Lazio per la Ryder Cup 2022 che verrà disputata a Roma presso il Marco Simone Golf & Country Club.

Conferenza di presentazione dell’Italian Pro Tour 2018 – Il programma completo dell’Italian Pro Tour 2018 sarà presentato ufficialmente mercoledì 21 marzo a Bologna alle ore 12 presso la Sala Fondazione Fico – Spazio 118 – Fico Eataly World, all’interno del Parco agroalimentare più grande del mondo. Verranno illustrati i tornei in calendario e le iniziative “extra campo”, a partire dal Campionato Nazionale Open, secondo appuntamento stagionale.

Il calendario – Nell’ambito del Progetto Ryder Cup 2022 – con la collaborazione di Infront Sport & Media, Official Advisor della FIG – la dodicesima stagione dell’Italian Pro Tour porterà il grande golf in tutta Italia, da nord a sud, toccando nove regioni per un totale di 10 tornei: il Campionato Nazionale Open, due tappe dell’European Tour, una del Challenge Tour, una dello Staysure Tour  (ex Senior Tour) e cinque eventi dell’Alps Tour. Dopo il Golf Nazionale Open, i giocatori italiani si sfideranno dal 4 al 7 aprile al Golf Club Le Fonti di Castel San Pietro Terme (Bo) per il Campionato Nazionale Open, il torneo più longevo della Federazione Italiana Golf che quest’anno vivrà la sua 79ª edizione.

Nel mese di maggio l’Italia avrà una doppia vetrina internazionale di assoluto prestigio. Si comincia con il The Rocco Forte Open (10-13 maggio) che segnerà il ritorno per il secondo anno consecutivo dell’European Tour in Sicilia al Verdura Resort di Sciacca (Ag) e si prosegue con il 75° Open d’Italia, la punta di diamante del Progetto Ryder Cup 2022 e una delle otto gare delle Rolex Series che vedrà in azione dal 31 maggio al 3 giugno al Gardagolf Country Club di Soiano del Lago (Bs) i top player mondiali. L’Italian Pro Tour si sposterà poi al Golf Club Udine, dove dal 15 al 17 giugno si giocherà per il terzo anno di fila il Senior Italian Open presented by Villaverde Hotel & Resort con i campioni over 50 dello Staysure Tour (ex Senior Tour) che hanno scritto la storia del golf. Dal 27 al 29 giugno al Golf Club La Pinetina di Appiano Gentile (Co) andrà in scena il Memorial Giorgio Bordoni presented by AON, torneo dell’Alps Tour in memoria del tecnico federale scomparso nel 2013. Sarà poi il turno del Challenge Tour, il prestigioso circuito europeo che dal 12 al 15 luglio farà ritorno in Sardegna per il secondo anno consecutivo sul percorso cagliaritano del Circolo Golf Is Molas.

Il calendario dell’Italian Pro Tour 2018 si chiuderà con tre tornei che caratterizzeranno il rush finale dell’Alps Tour: il Des Iles Borromées Open, in programma dal 26 al 28 luglio al Golf Club Des Iles Borromèes sulle alture di Stresa; il Cervino Open che verrà giocato dal 29 al 31 agosto ai 2050 metri di altitudine del Golf Club del Cervino e infine l’Abruzzo Open, ospitato per il quinto anno consecutivo dal Miglianico Golf & Country Club dal 21 al 23 settembre.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube