Finale Qualifying School European Tour con Manassero, Bergamaschi e Migliozzi

Manassero Matteo
  08 novembre 2018 In primo piano
Condividi su:

Matteo Manassero, ammesso di diritto, Filippo Bergamaschi e Guido Migliozzi, qualificati allo Stage 2, partecipano alla finale della Qualifying School dell’European Tour che si svolge sul percorso del Lumine GC a Tarragona, in Spagna, dal 10 al 15 novembre. Si gioca sulla distanza di 108 buche: i primi 25 classificati avranno accesso all’European Tour 2019 con la categoria 17, mentre gli altri che supereranno il taglio dopo 72 buche riceveranno la categoria 22 per il Challenge Tour.

Tra i concorrenti ve ne sono alcuni che, come Manassero, hanno perso la ‘carta’, pur avendo nel tempo ottenuto buoni risultati sul circuito tra i quali ricordiamo il cileno Felipe Aguilar, i francesi Gregory Bourdy e Gregory Havret (suo l’Open d’Italia 2001(, lo spagnolo Alejandro Cañizares, gli inglesi Simon Dyson e Oliver Wilson, l’australiano Richard Green e il danese Anders Hansen.

Matteo Manassero (nella foto), vincitore di quattro tornei in nove stagioni sull’European Tour, è terminato 122° nell’ordine di merito ed è stato costretto alla sua prima Qualifying School, esaurita l’esenzione che aveva ricevuto dopo l’ultimo dei suoi successi, quello nel BMW PGA Championship (2013). Filippo Bergamaschi ha effettuato la stagione precedente sul Challenge Tour e Guido Migliozzi sull’Alps Tour, dove si è imposto in due occasioni. Entrambi si sono procurati l’opportunità di accedere al circuito maggiore, il primo partendo dallo Stage 2 e Migliozzi dopo aver iniziato dallo Stage 1.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube