Eurotour: scatta Olesen, non molla Manassero (4°)

Thorbjorn Olesen GI
  04 Novembre 2016 In primo piano
Condividi su:

Matteo Manassero, quarto con 134 colpi (66 68, -8), ha tenuto alto il ritmo anche nel secondo giro del Turkish Airlines Open, primo dei tre tornei delle Final Series che concludono la stagione dell’European Tour. Sul percorso del Regnum Carya G&Spa Resort (par 71), a Belek in Turchia, hanno fatto qualche passo indietro Nino Bertasio, da 21° a 34° con 140 (69 71, -2), e Renato Paratore, da 47° a 52° con 142 (71 71, par).

E’ rimasto solitario in vetta il danese Thorbjorn Olesen (127 – 65 62, -15), che con un gran 62 (-9) ha lasciato a sei colpi il thailandese Thongchai Jaidee e lo spagnolo Adrian Otaegui (133, -9). Insieme a Manassero, lo svedese Joakim Lagergren, l’inglese David Horsey e il cinese Haotong Li e al decimo posto con 136 (-6) lo spagnolo Pablo Larrazabal e l’austriaco Bernd Wiesberger.

Ha ceduto il sudafricano George Coetzee, 13° con 137 (-5), che affiancava Olesen dopo un giro, e non hanno continuità lo svedese Robert Karlsson, 19° con 138 (-4), il thailandese Kiradech Aphibarnrat, 27° con 139 (-3), il francese Victor Dubuisson e l’irlandese Padraig Harrington, 41.i con 141 (-1).

Ancora difficoltà per l’inglese Danny Willett, numero due della money list, 58° con 143 (+1) insieme all’indiano Anirban Lahiri.

Thorbjorn Olesen (nella foto di Getty Images), 27enne di Farso con tre titoli nel circuito di cui uno ottenuto in Italia (Sicilian Open, 2012), ha marciato spedito con un eagle, otto birdie e un bogey, Matteo Manassero ha guadagnato due colpi sul par con tre birdie e un bogey nelle prime cinque buche, poi un altro birdie nel prosieguo per il 68 (-3). Di pari passo Nino Bertasio e Renato Paratore: per entrambi un 71 (par) con tre birdie e tre bogey.

Il montepremi è di 6.360.000 euro, con prima moneta di 1.065.388.

Diretta su Sky – Il Turkish Airlines Open viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky con collegamenti ai seguenti orari: sabato 5 novembre, dalle ore 10 alle ore 15 (Sky Sport 2 HD); domenica 6, dalle ore 9,30 alle ore 14,30 (Sky Sport 2 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Roberto Zappa

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube