Eurotour: a Mauritius Atwal rallenta ma tiene, 18° Pavan

Andrea Pavan
  01 dicembre 2017 In primo piano
Condividi su:

Andrea Pavan, 18° con 137 (68 69, -5) colpi, ha guadagnato due posizioni nel secondo giro dell’AfrAsia Bank Mauritius Open, gara organizzata dall’European Tour in collaborazione con il Sunshine Tour che si sta svolgendo sul tracciato dell’Heritage GC (par 71), a Domaine de Bel Ombre nell’Isola di Mauritius. E’ uscito al taglio, caduto a 141 (-1), Lorenzo Gagli, 109° con 145 (74 71, +3).

Ha mantenuto la leadership con 132 (62 70, -10) l’indiano Arjun Atwal, ma il suo margine si è ridotto da quattro colpi a uno sull’inglese Laurie Canter e sui sudafricani Dylan Frittelli e Louis De Jager (133, -9). Al quinto posto con 134 (-8) il filippino Miguel Tabuena, il portoghese José-Filipe Lima e i sudafricani Ockie Strydom, Justin Walters e Oliver Bekker e al decimo con 135 (-7) l’altro sudafricano Louis Oosthuizen. Ha recuperato l’indiano S.S.P. Chawrasia, da 32° a 13° con 136 (-6), e ha ceduto il sudafricano George Coetzee, da settimo a 25° con 138 (-4).

Arjun Atwal, 44enne di Asansol, primo indiano ad aver vinto sull’European Tour (3 titoli) e unico ad essersi imposto nel PGA Tour (un successo), ha realizzato tre birdie e due bogey per il 70 (-1). Andrea Pavan (nella foto) ha guadagnato due colpi sul par con quattro birdie e due bogey (69, -2) e a Lorenzo Gagli non è bastato il 71 (par) con cinque birdie e altrettanti bogey per evitare l’uscita anticipata. Il montepremi è di 1.000.000 di euro dei quali 191.660 euro andranno al vincitore.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube