Challenge Tour: nel Grand Final quartetto al vertice, Gagli 16°

Lorenzo Gagli
  01 novembre 2017 In primo piano
Condividi su:

Lorenzo Gagli è al 16° posto con 70 (-2) colpi dopo il giro iniziale del NBO Golf Classic Grand Final, ultima gara del Challenge Tour al termine della quale saranno assegnate ai primi 15 classificati della Race To Oman (ordine di merito) altrettante ‘carte’ per l’European Tour 2018.

Sul percorso dell’Al Mouj Golf (par 72), a Muscat in Oman,è al comando con 67 (-5) un quartetto formato dal polacco Adrian Meronk, dall’australiano Nick Cullen, dall’argentino Estanislao Goya e dallo svedese Oscar Lengden, tutti giocatori al momento fuori dai top 15 della money list. In una graduatoria molto corta seguono con 68 (-4) i francesi Thomas Linard e Clément Sordet, gli inglesi James Heath e Aaron Rai, lo svedese Marcus Kinhult e il gallese Oliver Farr e occupano l’11° posto con 69 (-3) gli spagnoli Scott Fernandez e Pedro Oriol, lo scozzese Bradley Neil, l’inglese Ryan Evans e il finlandese Oliver Lindell.

Al momento non corre rischi la leadership nell’ordine di merito del finlandese Tapio Pulkkanen, 27° con 71 (-1) insieme al secondo, il transalpino Julien Guerrier, che per sorpassarlo ha solo un’opzione, vincere il torneo.

Adrian Meronk ed Estanislao Goya hanno fatto percorso netto con cinque birdie, senza bogey. Nick Cullen ha messo insieme un eagle, cinque birdie e due bogey e Oscar Lingden si è disimpegnato con sette birdie e due bogey.

Lorenzo Gagli (nella foto) è stato impeccabile fino alla 15ª buca in cui si è trovato quattro colpi sotto par (quattro birdie), poi l’improvviso black out nelle ultime tre con due bogey. Il toscano, 24° nell’ordine di merito, matematicamente può accedere a una delle ‘carte’ classificandosi entro il quinto posto, ma dopo il terzo sarà soprattutto legato a quanto faranno gli altri. Il montepremi è di 420.000 euro con le prime due monete (E 71.600 ed euro 47.000) che possono far salire sul circuito maggiore anche l’ultimo dei 45 concorrenti (i primi della Race To Oman) ammessi all’evento.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Tasa Torbica - saranno famosi