Challenge Tour: in Portogallo terzo Laporta, vince Meronk

Laporta Francesco GI
  15 Settembre 2019 In primo piano
Condividi su:

Francesco Laporta ha ottenuto un bel terzo posto con 277 (71 69 67 70, -11) colpi nel 57º Open de Portugal (Challenge Tour) disputato sul percorso del Morgado G&CC (par 72), a Portimao in Portogallo.

Ha siglato il primo titolo nel circuito il 26enne polacco, nato ad Amburgo in Germania, Adrian Meronk che ha concluso con 273 (67 72 68 66, -15) colpi, due di vantaggio sullo spagnolo Sebastian Garcia Rodriguez (275, -13), che per qualche buca era stato in vetta. Laporta è stato afiancato dall’austriaco Martin Wiegele e in quinta posizione con 278 (-10) il gallese Rhys Enoch, l’inglese Jack Senior, lo svedese Henric Sturehed e il nordirlandese Cormac Sharvin. A metà classica Stefano Mazzoli, 25° con 284 (71 72 71 70, -4), e più indietro Andrea  Saracino, 54° con 289 (74 70 71 74, +1).

Adrian Meronk, che ha ricevuto un assegno di 32.000 euro su un montepremi di 200.000 euro, ha avuto partita vinta con un eagle, cinqe birdie e un bogey per il 66 (-6). Francesco Laporta (nella foto) si è espresso con quattro birdie  e due bogey per il 70 (-2). Anche per Stefano Mazzoli 70 colpi con sei birdie e quattro  bogey e 74 (+2) per Andrea Saracino con un birdie, un bogey e un doppio bogey.

Sono usciti al taglio dopo 36 buche Lorenzo Scalise, 106° con 149 (71 78, +5), e Federico Maccario, 116° con 151 (79 72, +7).

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube