fbpx

World Junior Girls: Thailandia in vetta, l’Italia resta quarta

Alessia Nobilio
  25 Settembre 2019 News
Condividi su:

L’Italia (Alessia Nobilio, Benedetta Moresco, Carolina Melgrati), che difende il titolo, è rimasta al quarto posto con 287 (147 140, -1) dopo il secondo turno del World Junior Girls Championship, il campionato mondiale a squadre Under 18 che si sta disputando sul percorso dell’Angus Glen Golf Club (par 72) a Markham, nell’Ontario in Canada.

Sorpasso in vetta dove la Thailandia (Atthaya Thitikul, Yosita Khawnuna, Kan Bunnabodee) con 281 (144 137, -7) ha rilevato la Corea (282, -6), mentre al terzo posto si è portata Taiwan (284, -4). In quinta posizione l’Inghilterra (288, par), quindi la Danimarca (292, +4), la Francia (296, +8), la Scozia (297, +9), e la Spagna e la Germania (298, +10).

Nella classifica individuale gran rimonta di Atthaya Thitikul, campionessa in carica, che con un gran 63 (-9, un eagle, otto birdie, un bogey) è salita dall’ottavo al primo posto. Precede di tre colpi la scozzese Hannah Darling e Alessia Nobilio (139, -5), nella foto, che dopo il 72 (par) di partenza si è espressa con un 67 (-5, cinque birdie senza bogey) riproponendo il tema dello scorso anno quando è stata in lotta fino all’ultima buca con la thailandese. Quarta con 140 (-4) la taiwanese Ho-Yu An e quinte con 141 (-3) le coreane Ye Won Lee e Jung-Min Hong. Ha recuperato quattro posizioni Benedetta Moresco, 22ª con 150 (77 73, +6), e ne ha perse sedici Carolina Melgrati, 33ª con 155 (75 80, +11).

Sono in gara venti compagni, in rappresentanza di 19 nazioni, con il Canada, paese ospitante, che ha due team. Si gioca sulla distanza di 72 buche e per la graduatoria a squadre sono validi per ciascun terzetto i due migliori score su tre giornalieri. La compagine azzurra è assistita dall’allenatore Roberto Zappa.

I RISULTATI