fbpx

WGC: allunga Bubba Watson 42° Francesco Molinari

  11 Marzo 2012 News
Condividi su:

 

Francesco Molinari, 42° con 214 colpi (75 68 71, -2) alla pari con Phil Mickelson, ha perso otto posizioni nel terzo giro del WGC Cadillac Championship, secondo torneo stagionale del World Golf Championships che termina con la disputa del quarto sul percorso del Blue Monster (par 72) al Doral Golf Resort di Miami in Florida. Ha allungato il passo Bubba Watson che con un parziale di 67 (-5) e lo score di 199 (70 62 67), diciassette sotto par, ha provato a mettere un’ipoteca sul titolo in una classifica che si è abbastanza allungata. Infatti il 34enne di Scottsdale (Arizona) con tre vittorie nel circuito, ha portato a tre i colpi di margine sull’inglese Justin Rose (202 – 69 64 69, -14) e su Keegan Bradley (202 – 69 67 66), rinvenuto con un bel 66 (-6). Si è mantenuto al quarto posto con 204 (-12) lo svedese Peter Hanson, ma il suo ritardo è passato da tre a cinque colpi, e hanno pochissime possibilità di agguantare il leader Zach Johnson e Matt Kuchar, quinti con 205 (-11).

 

Salvo miracoli sono fuori gioco Johnson Wagner, settimo con 206 (-10), e i sei giocatori eccellenti all’ottavo posto con 207 (-9): il nordirlandese Rory McIlroy, numero uno mondiale, l’inglese Luke Donald, numero due, Tiger Woods, Webb Simpson, il sudafricano Charl Schwartzel e il tedesco Martin Kaymer. Più indietro l’australiano Adam Scott, 14° con 208 (-8), il nordirlandese Graeme McDowell, 18° con 209 (-7), l’australiano Jason Day, 21° con 210 (-6), e l’inglese Lee Westwood, 23° con 211 (-5). Quasi in coda lo spagnolo Sergio Garcia, 60° con 217 (+1), e il fijano Vijay Singh, 65° con 220 (+4). Watson è partito con un fulmine mettendo a segno un eagle e un birdie, poi è arrivato al giro di boa con un parziale di 32 (-4) dopo altri tre birdie e due bogey. Ritmo più ridotto nel rientro con due birdie e un bogey. Percorso netto con sei birdie di Keegan Bradley, vincitore lo scorso anno di un major (PGA Championshp), c e fuochi d’artificio di McIlroy che dopo 12 buche aveva uno score di “meno 9” con un eagle e sette birdie. Quando già si pensava a un risultato clamoroso sono arrivati due bogey a ridimensionare le sue ambizioni, ma è rimasto l’ottimo 65 (-7). Tiger Woods, che ha risalito la classifica di sette gradini, ha infilato quattro birdie in sei buche, ma al momento la regolarità non è il suo forte e il “meno 4” è rimasto tale con tre birdie e tre bogey (68). Per la terza giornata consecutiva Molinari ha concluso la prima buca con un birdie, ma anche in questa occasione è seguito un cammino altalenante con due bogey, la bella reazione con tre birdie e un colpo lasciato alla 17 per il 71 (-1). Il torneo, al quale prendono parte 74 giocatori tra i più forti del mondo, ha un montepremi è di 8,5 milioni di dollari con prima moneta di 1.400.000 dollari.

 

Il torneo su Sky – Il giro finale del WGC Cadillac Championship verrà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 3 e Sky Sport 3 HD, con collegamento dalle ore 18 alle ore 24. Replica: lunedì 12 marzo dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e HD). Commento di Alessandra Caramico, di Silvio Grappasonni e di Roberto Zappa.   I risultati