fbpx

US Womens Amateur: vince Emma Talley Fabrizio out nel 1° turno

  12 Agosto 2013 News
Condividi su:

  US WOMENS AMATEUR A EMMA TALLEY, LA FABRIZIO OUT AL PRIMO TURNO DI MATCH PLAY – Emma Talley, 19enne di Princerton nel Kentucki, ha superato in finale per 2/1 Yueer Cindy Feng, di Orlando, e ha vinto il 113° US Womens Amateur Championship disputato sul percorso del Country Club of Charleston (par 71), a Charleston nel North Carolina. In semifinale la Talley aveva avuto ragione della californiana Alison Lee per 1 up e la Feng aveva eliminato la cinese Doris Chen per 3/2. Bianca Maria Fabrizio (nella foto), unica italiana in gara, è stata sconfitta nel primo turno di match play superata per 2/1 dalla giapponese Yumi Matsubara, poi uscita nel secondo turno.. La nipponica, vincitrice della qualificazione su 36 buche medal, ha iniziato a gran ritmo portandosi sul 4 up dopo 12 buche, L’azzurra ha reagito cercando di rimettere in piedi il match con birdie alla buche 13 e 15, ma l’avversaria ha messo a segno un putt di circa sei metri per pareggiare la 17 e ha chiuso il conto. La Matsubara, che quest’anno si è imposta nel Japanese Women’s Amateur, ha concluso al comando come detto la qualifica con 135 colpi (71 64, -7) precedendo le statunitensi Allisen Corpuz, Emma Talley e Yueer Cindy Feng, tutte con 140 (-2), ma nell’ordine sul tabellone. La Fabrizio ha avuto molte difficoltà nel primo giro, che ha concluso al 110° posto con 80 (+9) colpi, ma ha cambiato marcia nel secondo agganciando con un 70 (-1) e il parziale di 150 (+8) il gruppetto al 61° posto e poi si è guadagnata l’ammissione tra le 64 ragazze promosse ai match play in uno spareggio a cinque. Il torneo, che nel 1997 fu appannaggio di Silvia Cavalleri, è l’equivalente al femminile dell’US Amateur vinto da Edoardo Molinari nel 2005. Nel 2012 il titolo è stato conquistato della 16enne neozelandese Lydia Ko, che ancora nello status di dilettante ha già vinto tre tornei professionistici. Secondo giro di qualifica – Bianca Maria Fabrizio ha effettuato un ottimo secondo giro nella qualificazione su 36 buche medal e ha avuto accesso alla fase match play nel 113° US Womens Amateur Championship che si sta svolgendo sul percorso del Country Club of Charleston (par 71), a Charleston nel North Carolina. L’azzurra, 110ª dopo il turno iniziale con 80 (+9) colpi, ha avuto una tonica reazione e con un bel 70 (-1, con tre birdie e due bogey) e il totale di 150 (80 70, +8) ha agganciato il gruppetto al 61° posto. Si è poi guadagnata l’ammissione tra le 64 ragazze promosse ai match play in uno spareggio a cinque. Nel primo turno a eliminazione diretta incontrerà la giapponese Yumi Matsubara che si è imposta nella qualifica con 135 colpi (71 64, -7) precedendo le statunitensi Allisen Corpuz, Emma Talley e Yueer Cindy Feng, tutte con 140 (-2), ma nell’ordine sul tabellone. Il torneo, che nel 1997 fu appannaggio di Silvia Cavalleri, è l’equivalente al femminile dell’US Amateur vinto da Edoardo Molinari nel 2005. Nel 2012 il titolo è stato conquistato della 16enne neozelandese Lydia Ko, che ancora nello status di dilettante ha già vinto tre tornei professionistici. Primo giro di qualifica – Bianca Maria Fabrizio ha concluso al 110° posto con 80 (+9) colpi il primo dei due giri di qualifica del 113° US Womens Amateur Championship che si sta svolgendo sul percorso del Country Club of Charleston (par 71), a Charleston nel North Carolina. Il torneo, che nel 1997 fu appannaggio di Silvia Cavalleri, è l’equivalente al femminile dell’US Amateur vinto da Edoardo Molinari nel 2005. Guida la graduatoria con 69 (-2) colpi, unica giocatrice sotto par, l’hawaiana Allisen Corpuz, seguita con 71 (par) dal Meghan Stasi, Emma Talley, Kendall Prince, Emily Tubert, dalla giapponese Yumi Matsubara, dalla canadese Brooke MacKenzie Henderson e dall’austriaca Carolin Pinegger. La Fabrizio ha segnato due birdie, cinque bogey e tre doppi bogey. Dopo il secondo giro di qualificazione su 36 buche medal le prime 64 classificate accederanno alla fase match play. Nel 2012 si è imposta la 16enne neozelandese Lydia Ko, che ancora nello status di dilettante ha già vinto tre tornei professionistici. Prologo – Bianca Maria Fabrizio prende parte al 113° US Womens Amateur Championship in programma dal 5 all’11 agosto sul percorso del Country Club of Charleston, a Charleston nel North Carolina. Il torneo, che nel 1997 fu appannaggio di Silvia Cavalleri, è l’equivalente al femminile dell’US Amateur vinto da Edoardo Molinari nel 2005. La gara inizierà con la qualificazione su 36 buche medal, poi le prime 64 classificate accederanno alla fase match play. Nel 2012 si è imposta la 16enne neozelandese Lydia Ko, che nella sua ancor breve carriera ha già vinto tre tornei professionistici.