US Kids Venice Open nuovamente “GEO Certified”

US Kids
  03 Agosto 2020 News
Condividi su:

La US Kids Golf Italy e il gruppo PlayGolf54, in qualità di organizzatori dell’US Kids Venice Open, sono stati premiati per il secondo anno consecutivo con la “G.E.O. Tournament Certification”.

Si tratta di un riconoscimento assegnato a quegli eventi golfistici che riservano una particolare attenzione al rispetto ambientale. L’US Kids Venice Open, che si disputerà dal 21 al 22 agosto, consolida così la propria presenza, come unico torneo per amateur, nel prestigioso gruppo dei maggiori eventi golfistici che hanno raggiunto questo traguardo, che include tra gli altri la Ryder Cup, la Solheim Cup, l’Open Championship e l’Omega European Masters.

Un riconoscimento particolarmente significativo per gli organizzatori dell’evento, i cui obiettivi sono da sempre l’esaltazione dei valori dello sport, ma anche la sensibilizzazione delle nuove generazioni nei confronti del rispetto per l’ambientale.

Un risultato positivo anche per la FIG e la propria Sezione Tappeti Erbosi, i cui tecnici sono impegnati da anni ad assistere i circoli nelle varie iniziative a sostegno dell’ambiente.

Grazie all‘impegno e alla volontà del Presidente Paolo Casati, del Gruppo PlayGolf54 e di Lola Geerts, Presidente della U.S Kids Golf Italy e responsabile del progetto Europa, è stato possibile organizzare questa edizione 2020 nonostante le grandi difficoltà attuali causate dalla pandemia. L’evento si svolgerà sui percorsi del Golf della Montecchia e del Terme di Galzignano Course. Malgrado la grande adesione da tutta Europa e il grande entusiasmo degli atleti, le iscrizioni verranno limitate per sicurezza a 190 giocatori, appartenenti alle nazioni autorizzate dal Governo Italiano, ad oggi oltre venti, mentre mancheranno ragazzi provenienti dagli Stati Uniti e da altri paesi ancora sotto restrizioni Covid-19.

La sostenibilità ambientale sarà ancora al centro dell’attenzione. Senza perdere di vista il protocollo federale FIG e tutte le norme sanitarie anti-covid, numerose le azioni previste a favore dell’ambiente. Tra le più significative, l’utilizzo di tee ecologici realizzati in bambù, il sostegno al progetto “Operation Pollinator” attraverso il “Miele Millebuche” e il programma “Adopt a Bee”, oltre ad una serie di specifiche iniziative mirate a ridurre l’impiego della plastica.