fbpx

Turkish Amateur: vince Paolo Ferraris secondo J. Vecchi Fossa terzo Giacomo Garbin

  20 Settembre 2014 News
Condividi su:

 

Paolo Ferraris (nella foto) ha vinto con 215 colpi (75 71 69, -4) il 13° Turkish Amateur Open Championship, disputato sul percorso del Kemer Golf & Country Club (par 73), a Istanbul in Turchia, e dove i giocatori italiani hanno letteralmente dominato. Erano in sette e sono tutti terminati tra i top ten. Ferraris, 21enne portacolori del Royal Park I Roveri, campione italiano match play nel 2012 e quest’anno a segno nella Coppa d’Oro Città di Roma, ha prevalso di misura dopo un lungo duello finale con Jacopo Vecchi Fossa, secondo con 216 (76 70 70, -3). Sono stati i due soli atleti che hanno concluso sotto par sul difficile percorso, reso ancora più ostico dal maltempo delle prime due giornate che ha costretto all’annullamento del secondo giro e alla conseguente riduzione della lunghezza della gara da 72 a 54 buche. Sul podio anche Giacomo Garbin (223 – 73 73 77, +4), che ha prevalso nella corsa al terzo posto nei riguardi del tenace turco Serkan Akarsu (225, +6). In quinta posizione con 227 (+8) Jacopo Guasconi (75 72 80), alla pari con l’altro turco Jae Woo Shim, in settima con 228 (+9) Luca Cianchetti (71 74 83), leader nei primi due giri e messo fuori gioco dalla pressione e da un 83 (+10), in nona con 232 (+13) Andrea Cavallaro (76 76 80) e in decima con 233 (+14) Gianmaria Rean Trinchero (83 76 74). Vecchi Fossa e Ferraris, secondi alla partenza con un colpo di ritardo da Cianchetti, hanno avuto praticamente subito via libera da quest’ultimo in palese difficoltà con tre bogey. Inizialmente Vecchi Fossa, 20enne tesserato per il GC Modena, si è portato avanti di un colpo con quattro birdie sulle prime sei buche, contro i tre realizzati dall’avversario, ma Ferraris ha rimesso i conti in ordine con un birdie alla buca 9. Un errore del modenese alla 12 e il quinto birdie di giornata di Ferraris hanno deciso il torneo. Ininfluente il bogey in chiusura del vincitore. Ferraris ha firmato il tredicesimo successo dell’anno in campo internazionale dei giocatori italiani, con fiore all’occhiello l’oro di Renato Paratore nella gara individuale ai Giochi Olimpici giovanili. Secondo giro – Luca Cianchetti ha mantenuto la leadership con 145 colpi (71 74, -1) nel secondo turno del 13° Turkish Amateur Open Championship in cui i giocatori italiani stanno letteralmente dominando con sei presenze nelle prime otto posizioni. Sul percorso del Kemer Golf & Country Club (par 73), a Istanbul in Turchia, dove il torneo è stato ridotto da 72 a 54 buche dopo la cancellazione del secondo giro per il maltempo, competeranno per il titolo nel turno conclusivo anche Giacomo Garbin (73 73), Jacopo Vecchi Fossa, nella foto, (76 70) e Paolo Ferraris (75 71), secondi con 146 (par), e Jacopo Guasconi, quinto con 147 (75 72), insieme al turco Serkan Akarsu, che naturalmente ha le stesse chances. E’ al settimo posto Andrea Cavallaro con 152 (76 76, +6), ma è troppo lontano dalla vetta per poter sperare in un aggancio e si trova in alta classifica anche Gianmaria Rean Trinchero, 13° con 159 (83 76, +13) dopo aver recuperato dalla 20ª piazza. Primo giro – Grande partenza dei giocatori italiani nel 13° Turkish Amateur Open Championship, che si sta disputando sul tracciato del Kemer Golf & Country Club (par 73) a Istanbul in Turchia e dove è al comando con 71 (-2) colpi Luca Cianchetti. Il primo giro, sospeso per maltempo, è stato completato in mattinata, poi la pioggia ha mandato tutti in club house e secondo giro è stato annullato. Al momento si deve ancora prendere una decisione ufficiale, ma il torneo potrebbe essere ridotto da 72 a 54 buche. Cianchetti è seguito a due colpi da Giacomo Garbin e il turco Serkan Akarsu (73, par) e subito dietro vi sono altri quattro italiani: Jacopo Guasconi e Paolo Ferraris, quarti con 75 (+2), Jacopo Vecchi Fossa e Andrea Cavallaro, sesti con 76 (+4). Al 20° posto con 83 (+10) Gianmaria Rean Trinchero. Prologo – Sei azzurri compongono la rappresentativa italiana che partecipa al 13° Turkish Amateur Open Championship (17-20 settembre) sul tracciato del Kemer Golf & Country Club a Istanbul in Turchia. Sono Luca Cianchetti, Paolo Ferraris, Giacomo Garbin, Jacopo Guasconi, Gianmaria Rean Trinchero e Jacopo Vecchi Fossa. Il torneo si disputa sulla distanza di 72 con taglio dopo 54 che promuoverà al giro finale i primi 40 classificati e i pari merito al 40° posto.   I risultati