fbpx

Toyota WJT: gli azzurri a metà classifica

Pietro Bovari
  12 Giugno 2018 News
Condividi su:

A Toyota-shi, in Giappone, è iniziato il Toyota World Junior Golf Team Championship sul percorso del Chukyo Golf Course Ishino Course (par 71 Boys, par 72 Girls). torneo con classifiche a squadre e individuale.

Nella gara maschile è al vertice la Spagna con 203 (-10) colpi davanti a Corea (205, -8), Giappone (208, -5), Danimarca e Thailandia (210, -3). In decima posizione con 215 (+2) l’Italia (Pietro Bovari, Gregorio De Leo, Gianmarco Manfredi e Andrea Romano) e solo in 13ª con 216 (+3) il team degli Stati Uniti, campione in carica.

Nella graduatoria individuale sono in vetta con 65 (-6) l’iberico David Puig e il danese Nicolai Hojgaard che precedono di misura il coreano Kim Seungmin (66, -5). Al 15° posto con 70 (-1) Andrea Romano, al 24° con 72 (+1) Gianmarco Manfredi, al 35° con 73 (+2) Pietro Bovari (nella foto) e al 50° con 75 (+4) Gregorio De Leo.

Nel campionato femminile il Giappone (136, -8) è al comando con quattro colpi di vantaggio sulla Corea (140, -4). Seguono Canada (142, -2), Svezia (143, -1), Nuova Zelanda (144, par) e la compagine degli Stati Uniti (145, +1), che difende il titolo. L’Italia (Ludovica Busetto, Alice Gatti e Matilde Troiani.)  è ottava con 149 (+5).

Anche nell’individuale giapponesi al proscenio con Ayaka Furue e Yuna Nishimura leader con 68 (-4) insieme alla coreana Lee Sujeong. Sulla terza piazza con 70 (-2) l’altra nipponica  Yuka Yasuda, la canadese Celeste Dao e la svedese Ingrid Lindblad. Al 17° posto con 74 (+2) Ludovica Busetto, al 20° con 75 (+3) Alice Gatti e al 27° con 79 (+7) Matilde Troiani. Accompagnano le due formazioni azzurre il capitano Giovanni Bartoli e l’allenatore Giovanni Gaudioso. Si gioca sulla distanza di 72 buche.

 

I RISULTATI