fbpx

Tailhade Cup in Argentina: l’Italia termina 12ª

  11 Novembre 2012 News
Condividi su:

L’Italia (Paolo Ferraris, Giorgio De Filippi) si è classificata al 12° posto con 604 colpi (147 151 149 157, +36) nella 41ª Juan Carlos Tailhade Cup disputata sul tracciato del Los Lagartos Country Club (par 71) a Buenos Aires, in Argentina. En-plein dell’Australia che si è imposta per la quinta volta nel torneo, stabilendo il record di successi, con 564 colpi (144 144 135 141, -4) e nella classifica individuale con Geoff Drakeford (280 – 71 69 66 74, -4), mentre l’altro componente Jordan Zunic (284 – 73 75 69 67, par) è terminato quinto. Alle spalle dei vincitori la Nuova Zelanda (577, +9), l’Irlanda (579, +11), leader per 36 buche, l’Argentina e il Sudafrica (580, +12), il Messico (583, +15) e il Canada (584, +16). Nel torneo individuale, al quale hanno partecipato anche altri giocatori non facenti pare delle formazioni ufficiali, Drakeford ha avuto la meglio sull’uruguaiano Juan Alvarez (282, -2), sull’argentino Alejandro Tosti e sul neozelandese Joshua Munn (283, -1). Al 33° posto Giorgio De Filippi (301 – 75 76 74 76, +17) – nella foto – al 41° Paolo Ferraris (303 – 72 75 75 81, +19). I due giri finali si sono disputati nella stessa giornata dopo lo stop per maltempo. I due azzurri parteciperanno ora all’Argentine Amateur Championship (13-18 novembre). Secondo giro – L’Italia (Paolo Ferraris, Giorgio De Filippi) è salita dall’11° al nono posto con 298 colpi (147 151, +14) nel secondo giro della 41ª Juan Carlos Tailhade Cup in svolgimento al Los Lagartos Country Club (par 71) a Buenos Aires, in Argentina. Il torneo viaggia in ritardo, poiché nella seconda giornata non si è potuto giocare a causa del maltempo. L’Irlanda (Reeve Whitson 69 72, Richard O’ Donovan 70 71) è rimasta in vetta con 282 colpi (139 143, -2) e ha un buon margine sulla Nuova Zelanda (287, +3), sull’Australia (288, +4), sulla Spagna e sul Sudafrica (292, +8). Nel torneo individuale, al quale partecipano anche altri giocatori non facenti pare delle formazioni ufficiali, è rimasto da solo al vertice il neozelandese Joshua Munn (138 – 67 71, -4). E’ seguito con 140 (-2) dall’australiano Geoff Drakeford e con 141 (-1) dagli irlandesi O’Donovan e Whitson. Al 17° posto con 147 (72 75, +5) Paolo Ferraris e al 38° con 151 (75 76, +9) Giorgio De Filippi. Successivamente i due azzurri parteciperanno all’Argentine Amateur Championship (13-18 novembre) Primo giro – L’Italia (Paolo Ferraris 72, +1, Giorgio De Filippi 75, +4) è all’11° posto con 147 colpi dopo il giro iniziale della Juan Carlos Tailhade Cup che si sta disputando al Los Lagartos Country Club (par 71) a Buenos Aires, in Argentina. L’Irlanda (Reeve Whitson 69, -2, Richard O’ Donovan 70, -1), leader con 139 (-3) ha preso un vantaggio di tre colpi su Nuova Zelanda e Uruguay. Al quarto posto con 143 (+1) la Colombia, al quinto con 144 (+2) l’Australia, il Perù e il Sudafrica e solo all’ottavo con 145 (+3) l’Argentina (Alejandro Tosti 72, +1, Santiago Bauni, 73, +2), in vetta alle previsioni della vigilia. Nella graduatoria del torneo individuale, al quale partecipano anche altri giocatori non facenti pare delle formazioni ufficiali, primeggiano con 67 (-4) il neozelandese Joshua Munn e l’uruguaiano Juan Alvarez, seguiti con 68 (-3) dall’argentino Martin Kim e con 69 (-2) dal sudafricano Drikus Bruyns e dall’irlandese Reeve Whitson. Al 13° posto Paolo Ferraris e al 43° Giorgio De Filippi. Successivamente i due azzurri parteciperanno all’Argentine Amateur Championship (13-18 novembre). Prologo – Giorgio De Filippi e Paolo Ferraris rappresentano l’Italia alla Juan Carlos Tailhade Cup (8-11 novembre) che si svolge al Los Lagartos Country Club a Buenos Aires, in Argentina. Tra i favoriti la formazione di casa (Santiago Bauni e Alejandro Tosti), l’Inghilterra e l’Olanda, campione uscente. Successivamente gli azzurri disputeranno l’Argentine Amateur Championship (13-18 novembre).