fbpx

Symetra Tour: Molinaro resta leader dell’ordine di merito

  03 Agosto 2015 News
Condividi su:

 

Nel PHC Classic (Symetra Tour) svoltosi sul tracciato del Brown Deer Park Golf Course (par 72), a Milwaukee nel Wisconsin, Annie Park (211 – 72 67 72, -5) ha battuto con un birdie alla terza buca di spareggio Lee Lopez (211 – 70 66 75), con la quale aveva terminato alla pari la gara, e in tal modo ha fatto un grosso favore a Giulia Molinaro, 22ª con 221 (76 68 77, +5). Infatti la veneta è riuscita a mantenere la prima posizione nella money list con 51.225 dollari, solo 81 di vantaggio su Lee Lopez ($ 51.144), che in caso di vittoria l’avrebbe sorpassata di circa 5.000 dollari.   Si sono classificate al terzo posto con 215 (-1) Elizabeth Nagel e la thailandese Nontaya Srisawang, e al quinto con 216 (par) Madeleine Sheils, Cydney Clanton e la giapponese Chie Arimura.   La Lopez, pur palesando parecchi problemi (75, +3, con due birdie e cinque bogey), era in vantaggio a una buca dal termine, poi la Park l’ha raggiunta con il terzo birdie di giornata, contro tre bogey (72, par), e l’ha portata al play off dove poi le ha tolto i 15.000 dollari di prima moneta (su un montepremi di 100.000 dollari), lasciandole i 9.295 dollari del secondo premio insufficienti per sorpassare, come detto, la Molinaro.   Quest’ultima ha iniziato male con un 76 (+4) e il 53° posto, poi è risalita all’11° con un 68 (-4) e le cose sono andate bene fino a metà percorso nel terzo giro (due birdie e un bogey). All’improvviso però la luce si è spenta e quattro bogey e un doppio bogey hanno fatto 77 (+5) e undici passi indietro. Per lei solo 1.012 dollari. E’ uscita al taglio Silvia Cavalleri, 84ª con 153 (77 76, +9).   Secondo giro – Giulia Molinaro (nella foto), da 53ª a 11ª con 144 colpi (76 68, par), ha effettuato un gran recupero nel secondo giro del PHC Classic (Symetra Tour) sul tracciato del Brown Deer Park Golf Course (par 72), a Milwaukee nel Wisconsin, dove è uscita al taglio Silvia Cavalleri, 84ª con 153 (77 76, +9).   Lee Lopez (136 – 70 66, -8) ha raggiunto in vetta Erica Popson (68 68) e con questa classifica rileverebbe la Molinaro in cima alla money list, ma manca ancora un giro in cui può cambiare tutto. Sono al terzo posto con 139 (-5) Annie Park ed Elisabeth Nagel e al quinto con 142 (-2) Amy Meier, la svedese Dani Holmqvist e la thailandese Nontaya Srisawang.   La Lopez ha marciato spedita con sei birdie senza bogey per il 66 (-6) e la Popson ha contenuto l’attacco con cinque birdie e un bogey per il 68 (-4). La Molinaro è partita ben decisa a rimontare infilando quattro birdie in dieci buche, poi dopo un bogey è tornata al “meno quattro” di giornata con un altro birdie (68). Per la Cavalleri 76 (+4) colpi con un birdie e cinque bogey. Il montepremi è di 100.000 dollari di cui 15.000 gratificheranno la vincitrice.   Primo giro Giulia Molinaro, 53ª con 76 (+4), e Silvia Cavalleri, 68ª con 77 (+5), navigano sulle pericolose acque del taglio nel PHC Classic (Symetra Tour) sul tracciato del Brown Deer Park Golf Course (par 72), a Milwaukee nel Wisconsin.     Conduce con 68 (-4) la semisconosciuta Erica Popson che ha lasciato a due colpi Lee Lopez e la thailandese Nontaya Srisawang (70, -2) Quarte con 71 (-1) Natalie Sheary e la lettone Krista Puisite e seste con 72 (par) la messicana Alejandra Llaneza, che potrebbe superare con un ottimo piazzamento o con una vittoria la Molinaro in cima all’ordine di merito, Vicky Hurst, Annie Park, Elizabeth Nagel, la coreana Jimin Kang, la svedese Dani Holmqvist e la giapponese Chie Arimura.   Cinque birdie e un bogey per la Popson, tre birdie, cinque bogey e un doppio bogey per la Molinaro, due birdie, cinque bogey e un doppio bogey per la Cavalleri. Il montepremi è di 100.000 dollari di cui 15.000 gratificheranno la vincitrice.   Prologo Giulia Molinaro e Silvia Cavalleri partecipano al PHC Classic (31 luglio-2 agosto, 54 buche) gara in calendario nel Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense, che si disputerà sul tracciato Brown Deer Park Golf Course, a Milwaukee nel Wisconsin.   La Molinaro difende la sua leadership nell’ordine di merito dove conduce con 50.213 dollari e un buon margine su Daniela Iacobelli ($ 45.560), ma dovrà comunque mantenere il suo ottimo standard di rendimento che l’ha vista occupare per otto volte una posizione tra le top ten in undici tornei disputati. Saranno al via la canadese Augusta James, la messicana Alejandra Llaneza e la cinese Haruka Morita-WanyaoLu, dal terzo al quinto posto nella money list, tutte in grado di salire in vetta con un successo e i 15.000 dollari di prima moneta (su un montepremi di 100.000 dollari).   Naturalmente questo non comprometterebbe la corsa della Molinaro verso la ‘carta’ per il LPGA Tour perché a fine stagione la riceveranno le prime dieci. Inoltre con otto tornei appena per la conclusione del tour è difficile che la veneta possa uscire dalle elette. Peraltro l’azzurra ha anche a suo favore l’esperienza del 2013 quando si classificò seconda e salì di tour.   Al Brown Deer Park Golf Course saranno da seguire anche Rachel Rohanna, Haley Italia, Casey Grice, Vicky Hurst, l’australiana Breanna Elliott, le canadesi Maude-Aimee Leblanc e Sue Kim e la belga Laura Gonzalez Escallon. Quanto alla Cavalleri (58ª OM con $ 8.842)  ha necessità di concludere in alta classifica dopo qualche uscita un po’ deludente.