fbpx

Symetra Tour: Giulia Molinaro domina nel Friends of Mission

  20 Maggio 2013 News
Condividi su:

Giulia Molinaro (nella foto) ha vinto da dominatrice il Friends of Mission Charity Classic, quinta gara in calendario nel Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense, disputata sul percorso del Country Club of Asheville (par 72), ad Asheville nel North Carolina. La 24enne veneta con un gran giro finale in 65 (-7) e lo score di 203 (68 70 65, -13) ha lasciato a cinque colpi la cilena Silvia Macarena (209 – 71 70 67, -8) e a sei la canadese Angela Buzminski e la statunitense Jaclyn Sweeney (209 – 7), già a segno in stagione. Al quinto posto con 210 (-6) Tracy Stanford e l’australiana Courtney Massey, al settimo con 211 (-5) Ashli Bunch, Stefanie Kenoyer e la canadese Samantha Richdale. La Molinaro, preso il comando nel secondo giro insieme alla Sweeney sua compagna di studi all’Arizona State University, ha come detto alzato i ritmi nel terzo e con ben nove birdie contro due bogey (in tutto 25 putt)  ha sbaragliato le avversarie guadagnando 15.000 dollari, sui 100.000 in palio e portandosi nelle prime posizioni dell’ordine di merito. L’azzurra è la seconda italiana a imporsi in un torneo di un circuito ufficiale statunitense dopo il successo di Silvia Cavalleri nel LPGA Tour (Corona Championship, 2007). “Ho avuto una giornata incredibile” ha detto in sala stampa la Molinaro. “Non mi era mai capitato di essere in corsa per il titolo nel giro finale di una gara professionale e ho addirittura vinto. Sono al settimo cielo. Ho giocato in maniera impeccabile, ha messo a segno tanti putt e tutto è andato per il verso giusto. Mi sono svegliata presto questa mattina e non sapere a che ora fosse il mio tee time, perché si doveva ancora completare il secondo giro interrotto per l’oscurità, mi dava un po’ di preoccupazione. Il mio coach mi ha aiutato a rimanere tranquilla, esortandomi a ripetere il livello di gioco espresso nei primi due turni. Attorno e sul green tutto ha funzionato alla perfezione e ciò ha reso le cose più facili. Ho vissuto una bellissima esperienza in un percorso fantastico per le sue caratteristiche e per l’atmosfera che si respira". La Molinaro, prima esordiente nel circuito a vincere quest’anno, aveva preso parte ai primi quattro eventi stagionali classificandosi 19ª nel VisitMesa.com Gateway Classic, 37ª nel Florida’s Classic, 67ª nel Guardian Retirement Championship e 17ª nel Symetra Classic. La veneta ha studiato, come detto, negli Stati Uniti all’Arizona State University e ne ha difeso i colori nelle gare di College, imponendosi nel Dale McNamara Invitational e rimanendo stabilmente tra le prime cinque nelle graduatorie americane. In maglia azzurra ha disputato i mondiali, ha conquistato il titolo nel The Duke of York e si è classificata seconda nell’Orange Bowl. Nel 2007 è stata campionessa Ragazze Match Play e nel 2008 è terminata seconda ai tricolori medal. Secondo giro – Giulia Molinaro (nella foto) è salita dal terzo al primo posto con 138 colpi (68 70, -6) nel Friends of Mission Charity Classic, gara del Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense, che si sta disputando sul percorso del Country Club of Asheville (par 72), ad Asheville nel North Carolina. Il giro non è stato portato al termine per il maltempo e la veneta condivide la leadership con Jaclyn Sweeney, una delle vincitrici stagionali, fermata sullo stesso “meno 6” alla 16ª buca. Al terzo posto con 136 (-5) Tracy Stanford, l’australiana Courtney Massey, la coreana Birdie Kim, la canadese Angela Buzminski e la francese Fiona Puyo, all’ottavo con 140 Ashli Bunch e con il medesimo “meno 4” la coreana Hye-Min Kim (14ª) e la canadese Nicole Vandermade (13ª). La Molinaro, che si è laureata all’Arizona State University, ha mancato un solo green nelle 36 buche: “Ho gioco solido e oggi le cose sono andate particolarmente bene nelle buche di rientro con tre birdie. Colpisco la palla nel modo giusto e il mio putting funziona: sono davvero felice per la piega che sta prendendo il torneo”. Nel suo 70 (-2) tre birdie e un bogey. Il montepremi è di 100.000 euro. Primo giro – Ottimo inizio di Giulia Molinaro, terza con 68 (-4) colpi alla pari con Ashli Bunch nel Friends of Mission Charity Classic, gara del Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense, che si sta disputando sul percorso del Country Club of Asheville (par 72), ad Asheville nel North Carolina. Sono in vetta con 66 (-6) Tracy Stanford e la francese Fiona Puyo e in quinta posizione con 69 (-3) Christine Song, una delle vincitrici stagionali, Tiffany Tavee, Stephanie Kono, la svedese Caroline Westrup, l’australiana Emma De Groot e le canadesi Angela Buzminski e Izzy Beisiegel. Per la Molinaro cinque birdie e un bogey. Il montepremi è di 100.000 euro. Prologo – Quinto impegno stagionale per Giulia Molinaro nel Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense. L’azzurra partecipa al Friends of Mission Charity Classic (17-19 maggio) sul percorso del Country Club of Asheville, ad Asheville nel North Carolina. Presenti le prime quattro vincitrici dell’anno: Laura Kueny, Jaclyn Sweeney, Melissa Eaton e Christine Song. Il montepremi è di 100.000 euro.   I risultati