fbpx

Symetra: Molinaro soffre, ma resta leader della money list

  21 Settembre 2015 News
Condividi su:

​Nel Garden City Charity Classic (Symetra Tour), disputato sul percorso del Buffalo Dunes Golf Club (par 72), a Garden City nel Kansas, dove si è imposta Vicky Hurst (208 – 70 66 72, -8), Giulia Molinaro (nella foto), 72ª con 226 colpi (77 74 75, +10), è terminata quasi in coda alla classifica, ma è rimasta comunque leader della money list.

 
Ha potuto limitare i danni, perché le sue avversarie dirette hanno navigato a metà graduatoria: Annie Park, seconda nell’ordine di merito, si è piazzata 39ª con 220 (+4), e ha fatto meglio Lee Lopez, 27ª con 218 (+2), ma per operare il sorpasso nella money list, risalendo dalla terza posizione, avrebbe dovuto solo vincere. La Molinaro ($ 67.520) se l’è cavata concedendo alla Park ($ 66.684) di recuperare solo 289 dollari, mentre la Lopez ($ 57.613) è rimasta comunque a debita distanza.
 
Mancano tre tornei al termine e per la veneta la ‘carta’ per il LPGA Tour 2016 è sicura, ma vincere l’ordine di merito, dove nel 2013 è giunta seconda, sarebbe un traguardo di prestigio. E’ uscita al taglio Silvia Cavalleri, 87ª con 153 (78 75, +9).  A Vicky Hurst il secondo titolo stagionale ha fruttato un assegno di 15.000 dollari su un montepremi di 100.000 dollari.
 
Secondo giro Giulia Molinaro, leader della money list, è rimasta al 68ª posto con 151 colpi  (77 74, +5), superando il taglio di misura nel secondo giro del Garden City Charity Classic (Symetra Tour) sul percorso del Buffalo Dunes Golf Club (par 72), a Garden City nel Kansas, dove è invece uscita Silvia Cavalleri, 87ª con 153 (78 75, +9).
 
E’ rimasta da sola al comando con 136 (70 66, -8) Vicky Hurst, un titolo in stagione, seguita da Jordan Britt con 141 (-3) e da Olivia Jordan-Higgins (Jersey) con 142 (-2). Al quarto posto con 143 (-1) Madeleine Sheils, Heather Bowie, Ginger Howard, Stefanie Connelly e la brasiliana Luciane Lee. Ha recuperato dal 108° al 33° posto Annie Park (147, +3), seconda nell’ordine di merito, grazie a un 67 (-5) e Lee Lopez, terza nella classifica dei guadagni, ha lo stesso score. Il primato della Molinaro, con questa graduatoria, non corre rischi. Dovesse continuare nella stessa posizione potrebbe essere superata dalla Park se l’americana terminasse tra le prime dieci, mentre Lee Lopez ha soltanto  la vittoria coma unica chance.
 
La Hurst ha girato in 66 (-6) colpi con un eagle, cinque birdie e un bogey, la veneta in 74 (+2) con due birdie e quattro  bogey, la Cavalleri in 75 (+3) con un birdie e quattro bogey. Il montepremi è di 100.000 dollari dei quali 15.000 spetteranno alla vincitrice.
 
Primo giro – Giulia Molinaro, 68ª con 77 colpi  (+5 con cinque bogey) e Silvia Cavalleri, 86ª con 78 (+6 con sei bogey) sono apparse in difficoltà nella prima giornata del Garden City Charity Classic (Symetra Tour) sul percorso del Buffalo Dunes Golf Club (par 72, a Garden City nel Kansas.
 
La Molinaro, comunque, potrà rimediare con calma, perché la sua leadership nell’ordine di merito con la classifica attuale relativi rischi, essendo Annie Park, seconda nella money list, 108ª con 80 (+8). Il pericolo può venire da Lee Lopez, terza nella lista dei guadagni e settima nel torneo con 72 (par), ma per effettuare il sorpasso deve solo vincere. Al momento è a due colpi dal quartetto in vetta con 70 (-2) composto da Carly Werwie, Stephanie Connelly, Vicky Hurst e dalla coreana Jennifer Yang. Al quinto posto con 71 (-1) Megan Grehan e la brasiliana Luciane Lee. Il montepremi è di 100.000 dollari dei quali 15.000 spetteranno alla vincitrice.
 
Prologo – A quattro tornei dal termine del Symetra Tour, Giulia Molinaro si appresta alla volata finale per difendere la leadership ($ 67.250) nell’ordine di merito, che porta direttamente a disputare il LPGA Tour 2016. Annie Park (seconda con $ 66.125)Prairie Band Casino & Resort Charity ClassicMayetta, Kansas, con il terzo successo stagionale nel Prairie Band Casino & Resort Charity ClassicMayetta, KansasPrairie Band Casino & Resort Charity ClassicPrairie Band Casino concomitante con il 41° posto della veneta, ha fatto ridurre le distanze tra le due contendenti a soli 1.125 dollari, ma entrambe, che con tale classifica sarebbero promosse, hanno un buon margine di sicurezza sulla terza Lee Lopez  ($ 56.078).
 
Si disputa il Garden City Charity Classic (18-20 settembre) sul percorso del Buffalo Dunes Golf Club, a Garden City nel Kansas, dove oltre alle tre citate saranno tra le favorite le altre che le seguono nella graduatoria dei guadagni: la messicana Alejandra Llaneza, la svedese Dani Holmqvist, Daniela Iacobelli, Rachel Rohanna e la canadese Augusta James. Al via anche Silvia Cavalleri, che ha bisogno di quattro risultati di peso in questo finale di annata. Il montepremi è di 100.000 dollari.
 

I risultati