fbpx

Symetra: Giulia Molinaro 20ª nel Credit Union

  15 Luglio 2013 News
Condividi su:

Giulia Molinaro si è classificata al 20° posto con 211 colpi (72 69 79, -2) nel Credit Union Challenge, ottavo torneo stagionale del Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense, svoltosi sul tracciato del Capital Hills (par 71), ad Albany nello Stato di New York. Ha prevalso con 202 (66 69 67, -11) la taiwanese Wei-Ling Hsu, terza debuttante nel circuito a imporsi in questa annata, una delle quali è stata la Molinaro (Friends of Mission Classic). La vincitrice ha preceduto di due colpi Kendall Dye e l’inglese Olivia Jordan Higgins (204, -9), e di tre Hannah Jun e Catherine O’Donnell (205, -8). La Hsu, che ha guadagnato 15.000 dollari su un montepremi di 100.000 dollari, ha condotto la sua voltata finale in 67 (-4) con cinque birdie e un bogey. La Molinaro ha realizzato un 70 (-1) con tre birdie e due bogey. Secondo giro – Giulia Molinaro è salita dal 38° al 24° posto con 141 (72 69, -1) colpi nel Credit Union Challenge, ottavo torneo stagionale del Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense, che si conclude con la disputa del terzo giro sul tracciato del Capital Hills (par 71), ad Albany nello Stato di New York. Guida la graduatoria con 132 (68 64, -10) l’inglese Olivia Jordan Higgins, seguita con 134 (-8) da Catherine O’Donnell e con 135 (-7) dalla taiwanese Wei-Ling Hsu, ossia le due giocatrici in vetta al termine del primo turno. Al quarto posto con 136 (-6) Kendall Dye, al quinto con 137 (-5) Emma Jandel, Brianna Do, Cydney Clanton e Brittany Benvenuto. La Molinaro ha girato in 69 (-2) colpi con sei birdie e quattro bogey. Il montepremi è di 100.000 dollari dei quali 15.000 spetteranno alla vincitrice. Primo giro – Giulia Molinaro ha concluso al 38° posto con 72 (+1) colpi il turno iniziale del Credit Union Challenge, ottavo torneo stagionale del Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense, in svolgimento sul tracciato del Capital Hills (par 71), ad Albany nello Stato di New York. La veneta rende sei colpi alle due leader con 66 (-5), Catherine O’Donnelll e la taiwanese Wei-Ling Hsu, che sono seguite con 67 (-4)  da Jaye Marie Green e da Kim Kaufman e con 68 (-3) da Brittany Benvenuto e dall’inglese Olivia Jordan Higgins. La Molinaro ha segnato un birdie e un doppio bogey. Il montepremi è di 100.000 dollari dei quali 15.000 spetteranno alla vincitrice. Prologo – Giulia Molinaro affronta il nono dei 15 impegni nel Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense che a fine anno assegnerà dieci ‘carte’ per il LPGA Tour alle prime dell’ordine di merito. Si disputa il Credit Union Challenge (12-14 luglio, 54 buche), sul tracciato del Capital Hills, ad Albany nello Stato di New York, dove la Molinaro, che si è imposta nel Friends of Mission Classic, sarà in campo insieme ad altre sei proettes a segno quest’anno: Jaclyn Sweeney, che difende il titolo, Melissa Eaton, Christine Song, Laura Kueny, Cydney Clanton e Kim Kaufman. Il montepremi è di 100.000 dollari dei quali 15.000 di primo premio. Malgrado i due tagli subiti nelle ultime due gare la veneta, decima nella money list, è in piena corsa per fare il grande salto. “Il mio gioco – ha detto – è esattamente lo stesso messo in mostra ad Asheville, quando ho vinto, ma il golf è fatto di alti e bassi e debbo accettarlo. Quindi ci vuole pazienza, perché sono convinta che i risultati buoni torneranno. Il Symetra Tour somiglia a una maratona e c’è ancora un sacco di strada da fare prime del traguardo”. I risultati