fbpx

Sunshine: nello Swaziland Laporta bel finale (17°) Internationaux de France: Michele Cea 6°

  24 Maggio 2015 News
Condividi su:

Francesco Laporta (nella foto) ha ben gestito la sua rimonta, iniziata dal 72° posto, e ha concluso al 17° con 206 colpi (73 67 66, -10) il Lombard Insurance Classic (Sunshine Tour) disputato sul percorso del Royal Swazi Sun Country Club (par 72), a Mbabane nello Swaziland.   Ha dominato Dean Burmester (193 – 63 65 65, -23), al secondo successo stagionale, dopo quello nel Golden Pilsener Zimbabwe Open, e al quarto in carriera, che ha lasciato a cinque colpi Keith Horne e Peter Karmis (198, -18), a sei Thanda Mavundla (199, -17) e a sette Rourke van der Spuy e Jarred Harvey (200, -16).   Burmester, che ha ricevuto in premio 158.500 rand (poco più di 12.000 euro) su un milione di rand in palio (circa 75.000 euro), ha concluso la sua corsa con il secondo 65 (-7) consecutivo con otto birdie e un bogey, Laporta in 66 (-6) con sette birdie e un bogey. Per lui 13.131 rand (attorno a mille euro).   SECONDO GIRO – Francesco Laporta, 30° con 140 colpi (73 67, -4), ha recuperato 42 posizioni nel secondo giro del Lombard Insurance Classic (Sunshine Tour, 54 buche) in svolgimento sul percorso del Royal Swazi Sun Country Club (par 72), a Mbabane nello Swaziland.   Conduce con 128 colpi (63 65, -16) Dean Burmester, 27 anni e vincitore in stagione del Golden Pilsener Zimbabwe Open, suo terzo titolo nel circuito, che ha sorpassato, distanziandolo di un colpo, Jared Harvey, ora secondo con 129 (-15). In terza posizione con 132 (-12) Peter Karmis e Ockie Strydom, in quinta con 133 (-11) Thanda Mavundla, tutti in corsa per il titolo. In sesta con 134 (-10) e con poche chances Andrew Curlewis, Titch Moore, Wallie Coetsee, Jean Hugo e James Kamte. Burmester ha operato la rimonta grazie a un 65 (-7) con otto bridie e un bogey e Laporta ha segnato due colpi in più con un eagle, cinque birdie e due bogey. Il montepremi è di un milione di rand, circa 75.000 euro.

 

PRIMO GIRO – Francesco Laporta (nella foto), 72° con 73 (+1) colpi, ha effettuato un giro in altalena (un eagle, cinque birdie, sei bogey, un doppio bogey) che l’ha portato in bassa classifica nel Lombard Insurance Classic (Sunshine Tour) sul percorso del Royal Swazi Sun Country Club (par 72), a Mbabane nello Swaziland.

  Con un ottimo 62 (-10) ha preso il comando Jared Harvey, ma malgrado la prodezza il suo vantaggio è minimo su Thanda Mavundla e su Dean Burmester, secondi con 63 (-9). Al quarto posto con 65 (-7) Ulrich van den Berg e al quinto con 66 (-6) Drikus Bruyns, Titch Moore, Andrew Curlewis, Callum Mowat, PH McIntyre, James Kamte, Divan van den Heever e Madalitso Muthiya dello Zimbabwe. Il montepremi è di un milione di rand, circa 75.000 euro.   PROLOGO  Francesco Laporta continua la sua stagione nel Sunshine Tour, il circuito sudafricano, prendendo parte al Lombard Insurance Classic (22-24 maggio, 54 buche) sul percorso del Royal Swazi Sun Country Club, a Mbabane nello Swaziland. Tra i concorrenti da seguire i locali Michiel Bothma, Keith Horne, James Kamte, Chris Swanepoel, Warren Abery, Christiaan Basson e Desvonde Botes e il brasiliano Adilson Da Silva. Il montepremi è di un milione di rand, circa 75.000 euro. I risultati   INTERNATIONAUX DE FRANCE : MICHELE CEA SESTOMichele Cea ha offerto una buona prestazione classificandosi al sesto posto con 287 colpi (70 74 72 71) negli Internationaux de France – Coupe Murat, disputati sulla distanza di 72 buche al Golf de Chantilly, a Vineuil-Saint-Firmin in Francia.   Ha vinto con 284 (72 72 68 72) Jeong-Weon Ko che ha superato nel playoff François Lagraulet (284 – 70 73 68 73) con il quale aveva terminato alla pari la gara. Al terzo posto con 285 Romain Langasque e il finlandese Miki Kuronen, al quinto con 286 Thomas Perrot, mentre Cea è stato affiancato dal britannico Jamie Bower.