fbpx

Spanish International Amateur Championship, grande attesa per gli azzurri in Andalusia

  28 Febbraio 2022 News
Condividi su:

Il torneo maschile (Copa S.M. el Rey), così come quello femminile (Copa S.M. la Reina), si terranno da martedì 1 a domenica 6 marzo rispettivamente al Sherry Golf Jerez (Jerez de la Frontera, Cadice) e al Real Club Pineda di Siviglia

E’ tutto pronto per lo Spanish International Amateur Championship, il torneo in programma da martedì 1 a domenica 6 marzo che si dividerà sui percorsi del Sherry Golf Jerez a Jerez de la Frontera (Cadice) e del Real Club Pineda di Siviglia, palcoscenici rispettivamente della gara maschile (Copa S.M. el Rey) e di quella femminile (Copa S.M. la Reina). Prenderanno parte all’appuntamento undici atleti italiani. La squadra in rosa, accompagnata dall’allenatore federale Luigi Zappa ed Emanuela Baj, sarà composta da Paris Appendino, Sophie Bierstorfer, Giulia Bellini, Charlotte Cattaneo, Francesca Fiorellini (fresca vincitrice al Portuguese International Ladies Amateur) e Rebecca Galasso. Tra i ragazzi, supportati dall’allenatore federale Alain Vergari, ci saranno Marco Florioli, Riccardo Leo, Elia Dallanegra, Massimiliano Campigli e Sebastiano Frau, che proveranno a succedere nell’albo d’oro a Lucas Nicolas Fallotico, vincitore dell’evento nel 2021 davanti al francese Paul Margolis. Le azzure, invece, proveranno nell’impresa di riportare il titolo in Italia che manca dal 1991, quando a vincere fu Caterina Quintarelli (Alessia Nobilio si è piazzata seconda nel 2017 e nel 2019). Nel field del “Ladies”, parteciperanno a titolo individuale Giulia Scarcello e Cristina Albertazzi.

Inizialmente, anche il torneo femminile doveva essere giocato a Cadice, sul percorso del Barceló Montecastillo Golf & Sports Resort, ma per motivi tecnici legati a lavori e miglioramenti effettuati sul campo, la Federazione Spagnola ha deciso di modificare la sede per garantire ai partecipanti le migliori condizioni di gioco possibili rimanendo in Andalusia, ma spostandosi a Siviglia.

La formula di gioco – L’evento si disputerà in due fasi: la prima con qualificazione su 36 buche stroke play. Guadagneranno l’accesso ai match play i migliori 64 classificati. Martedì 1 e mercoledì 2 marzo si giocheranno i round di qualifica, seguiti il giovedì dai trentaduesimi di finale. Venerdì 4 il programma prevede i sedicesimi e gli ottavi, mentre sabato 5 i quarti di finale e la semifinale. Domenica 6, invece, la finalissima che decreterà il vincitore. Oltre alla gara individuale, ci sarà anche la Nations’ Cup, che verrà assegnata al termine delle 36 buche di qualificazione.

LIVESCORING