fbpx

Spanish Int U18: dominio danese A. Castagnara ottavo

  06 Settembre 2015 News
Condividi su:

 Alberto Castagnara (nella foto) ha conseguito un buon ottavo posto con 298 colpi (73 78 74 73, +10), dopo una tonica gara, nello Spanish International U18 Boys Stroke Play Championship, svoltosi sul tracciato del Golf D’Aro (par 72), nei pressi di Girona in Spagna.   Hanno dominato i danesi con il successo di Alexander George Frances  (285 – 70 73 68 74, -3), con il secondo posto di Victor Bjorlow (290, +2) e con la vittoria nel Trofeo delle Nazioni. In terza posizione il finlandese Sami Valimaki, stesso score di Bjorlow, in quarta con 292 (+4) lo spagnolo Iñigo Beñaran e in quinta con 293 (+5), l’altro iberico Iñigo Lopez-Pizarro.   Sono entrati tra i cinquanta concorrenti ammessi dopo il taglio al giro finale: Edoardo Giletta, terminato 22° con 304 (81 72 77 74, +16), Davide Longhini, 37° con 311 (80 80 74 77, +23), Riccardo Bregoli, 39° con 312 (77 76 76 83, +24), Zenjiro Matsui, 40° con 313 (74 85 77 77, +25) e Luca Portelli, 42° con 314 (80 80 74 80, +26). Sono usciti Niccolò Capacchietti, 57° con 241 (82 83 76, +25), e Andrea Badano, 63° con 244 (90 79 75, +28).   Nel Trofeo delle Nazioni, come detto, successo con 412 colpi (149 141 131, -11) della Danimarca (Alexander George Frances, Victor Bjorlow), che ha preceduto Spagna A (437, +5), Spagna B (439, +7) e Spagna C (450, +18). Al quinto posto con 455 (157 148 150, +23) Italia B (Giletta, Portelli, Bregoli), al settimo con 456 (147 158 151, +24) Italia A (Castagnara, Longhini, Matsui) e al nono con 485 (172 162 151, +52) Italia C (Badano, Capacchietti). Gli azzurri sono stati accompagnati da Gianluca Baldasso e dall’allenatore Giorgio Grillo.   Terzo giro Alberto Castagnara, 13° con 225 colpi (73 78 74, +9), si è mantenuto in buona classifica nello Spanish International U18 Boys Stroke Play Championship, che si sta svolgendo sul tracciato del Golf D’Aro (par 72), nei pressi di Girona in Spagna.   Ha preso il comando con 210 colpi (79 68 63, -6) il danese Victor Bjorlow, piuttosto discontinuo negli score, tuttavia efficace, che ha sorpassato il connazionale Alexander George Frances (211, -5), leader per due turni. Seguono con 216 (par) il finlandese Sami Valimaki e con 219 (+3) gli spagnoli Edouard Rousaud, Iñigo Beñaran e Tomas Millet.   Sono tra i cinquanta concorrenti ammessi al giro finale Riccardo Bregoli, 29° con 229 (77 76 76, +13), Edoardo Giletta, 33° con 230 (81 72 77, +14), Luca Portelli (80 80 74) e Davide Longhini (80 80 74), 41.i con 234 (+18), e Zenjiro Matsui, 48° con 236 (74 85 77, +20). Sono usciti Niccolò Capacchietti, 57° con 241 (82 83 76, +25), e Andrea Badano, 63° con 244 (90 79 75, +28).   Nel Trofeo delle Nazioni successo con 412 colpi (149 141 131, -11) della Danimarca (Alexander George Frances, Victor Bjorlow) che ha preceduto Spagna A (437, +5), Spagna B (439, +7) e Spagna C (450, +18). Al quinto posto con 455 (157 148 150, +23) Italia B (Giletta, Portelli, Bregoli), al settimo con 456 (147 158 151, +24) Italia A (Castagnara, Longhini, Matsui) e al nono con 485 (172 162 151, +52) Italia C (Badano, Capacchietti). Gli azzurri sono accompagnati da Gianluca Baldasso e dall’allenatore Giorgio Grillo.   Secondo giro Alberto Castagnara è arretrato dal quarto al 14° posto con 151 colpi (73 78) nello Spanish International U18 Boys Stroke Play Championship, che si sta svolgendo sul tracciato del Golf D’Aro (par 72), nei pressi di Girona in Spagna.   E’ continuata la corsa di testa del danese Alexander George Frances, leader con 143 (70 73, -1), che ha due colpi di margine sullo spagnolo Thomas Millet e sul finlandese Sami Valimaki (145, +1) e tre sull’altro iberico Iñigo Beñaran (146, +2). Al 20° posto con 153 (+9) Edoardo Giletta (81 72) e Riccardo Bregoli (77 76), al 43° con 159 (74 85) Zenjiro Matsui, al 46° con 160 (+16) Davide Longhini (80 80) e Luca Portelli (80 80), al 65° con 165 (82 83) Niccolò Capacchietti e al 73° con 169 (90 79, +25) Andrea Badano. Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche, con taglio dopo 54 che promuoverà all’ultimo turno i primi 50 classificati e i pari merito al 50° posto. Gli azzurri sono accompagnati da Gianluca Baldasso e dall’allenatore Giorgio Grillo.   Primo giro  – Sul percorso del Golf D’Aro (par 72), nella foto, vicino a Girona in Spagna, è iniziato lo Spanish International U18 Boys Stroke Play Championship dove Alberto Castagnara è al quarto posto con 73 colpi (+1) e Zenjiro Matsui all’ottavo con 74 (+2). E’ al comando con 70 (-2) il danese Alexander George Frances che precede di due colpi gli spagnoli Miguel Bisellach e Borja Martin (72, par). Affiancano Castagnara il finlandese Sami Valimaki, l’iberico Ignacio Montero e il tedesco Ferdinand Frederik Mueller.   Altri sei gli italiani in campo: Riccardo Bregoli, 23° con 77 (+5), Luca Portelli e Davide Longhini, 43.i con 80 (+8), Edoardo Giletta, 50° con 81 (+9), Niccolò Capacchietti, 55° con 82 (+10), e Andrea Badano, 79° con 90 (+18).   Pioggia e vento hanno accompagnato i giocatori in un campo, situato  su si una collina a 350 metri sul livello del mare, molto stretto e impegnativo, con parecchi dislivelli. Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche, con taglio dopo 54 che promuoverà all’ultimo turno i primi 50 classificati e i pari merito al 50° posto. Gli azzurri sono accompagnati da Gianluca Baldasso e dall’allenatore Giorgio Grillo.   Prologo  – Andrea Badano, Niccolò Capacchietti, Alberto Castagnara, Edoardo Giletta, Davide Longhini, Zenjiro Matsui e Luca Portelli difendono i colori azzurri nello Spanish International U18 Boys Stroke Play Championship (3-6 settembre) in programma al Golf D’Aro nei pressi di Girona in Spagna. Sono accompagnati da Gianluca Baldasso e dall’allenatore Giorgio Grillo   Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche, con taglio dopo 54 che promuoverà all’ultimo turno i primi 50 classificati e i pari merito al 50° posto. Come anteprima alla gara gli azzurri sosterranno un incontro amichevole (1-2 settembre) contro una selezione spagnola di pari età.   I risultati   GLI AZZURRINI SUPERATI IN AMICHEVOLE DALLA SPAGNA – La selezione azzurra Under 18 è stata superata da quella dei pari età spagnoli per 11,5-3,5 in un incontro amichevole che si è volto al Golf D’Aro, nei pressi di Girona in Spagna, e che ha fatto da prologo allo Spanish International U18 Boys Stroke Play Championship  in programma sullo stesso percorso.   Il match si è praticamente deciso nella prima delle due giornate di gara in cui gli iberici si sono portati in vantaggio per 7,5-1,5, rendendo praticamente impossibile un recupero nella seconda. Nei foursome gli spagnoli hanno prevalso con Joel Moscatel/Miguel Bisellach (3/1 su Davide Longhini/Alberto Castagnara) e con Borja Martin/Eduard Rousaud (3/2 su Luca Portelli/Andrea Badano), mentre hanno concluso in parità Edoardo Giletta/Zenjiro Matsui con Xabier Gorospe/Iñigo Beñaran.   Nei singoli un solo punto per gli italiani con Zenjiro Matsui (4/3 su Xabier Gorospe) e successi iberici con Iñigo Beñaran (4/3 su Niccolò Capacchietti), Miguel Bisellach (5/4 su Luca Portelli), Joel Moscatel (2/1 su Davide Longhini), Borja Martin (7/6 su Andrea Badano) e con Edouard Rousaud (7/5 su Alberto Castagnara).   Nel secondo giorno si sono disputati sei singoli in cui Alberto Castagnara ha avuto ragione di Xabier Gorospe (2 up) ed Edoardo Giletta ha battuto Joel Moscatel (5/4). I ragazzi iberici hanno completato il loro punteggio con Miguel Bisellach (3/2 su Luca Portelli), Iñigo Beñaran (2/1 su Niccolò Capacchietti), Eduard Rousaud (3/1 su Davide Longhini) e con Borja Martin (2/1 su Zenjiro Matsui).   L’organizzazione della gara ad opera della Federazione Spagnola e del circolo è stata esemplare. Si è giocato su un percorso parkland, che si sviluppa in cima a un monte a ridosso del mare, visibile da alcune buche, molto impegnativo, con numerosi ostacoli e con fairway stretti. La compagine iberica ha messo in mostra buone individualità e complessivamente è stata migliore negli approcci e sul green, cosa che in un match play ha fatto la differenza. Pur se sconfitti, gli azzurri si sono comunque battuti con generosità. Accompagnano il team, ora impegnato negli Internazionali, Gianluca Baldasso e l’allenatore Giorgio Grillo