fbpx

South Beach Amateur: Vecchi Fossa 22° Scalise e Cea 24.i titolo a Jorge Garcia

  24 Dicembre 2015 News
Condividi su:

Jacopo Vecchi Fossa (nella foto) si è classificato al 22° posto con 288 colpi (69 72 75 72, +5) nel South Beach International Amateur Championship, disputato a Miami in Florida, e vinto con 276 (69 70 71 66, -7) dal venezuelano Jorge Garcia. Per 36 buche i 210 concorrenti al via si sono alternati sui tracciati del Miami Beach Golf Club (par 71) e del Normandy Shores Golf Club (par 70), poi i 78 che hanno superato il taglio hanno proseguito sul primo percorso.
Hanno occupato il 24° posto con 289 (+6) Lorenzo Scalise (74 72 69 74) e Michele Cea (72 72 71 74), quindi al 41° con 292 (78 69 74 71, +9) Michele Ortolani e al 50° con 293 (74 71 76 72, +10) Gianluca Bolla.
Garcia ha avuto ragione degli statunitensi Jacob Hicks e Sarosh Adi e del messicano Luis Garza, secondi con 279 (-4), e degli altri due americani Eric Ricard e Joshua Lee, quinti con 280 (-3).
Sono rimasti fuori dopo 36 buche: Edoardo Raffaele Lipparelli, 93° con 149 (77 72, +8), Federico Zucchetti, 116° con 151 (76 75, +10), Riccardo Michelini (78 77) e Guido Migliozzi (82 73), 155.i con 155 (+14), Luca Cianchetti, 169° con 156 (83 73, +15), Stefano Mazzoli, 179° con 157 (78 79, +16), e Luca Portelli, 198° con 160 (82 78, +19). Bolla e Portelli hanno partecipato a titolo personale. La compagine azzurra è stata accompagnata dagli allenatori Alberto Binaghi e Federico Bisazza.
TERZO GIRO – lorenzo Scalise (74 72 69) e Michele Cea (72 72 71), 25.i con 215 (+3), sono gli italiani meglio classificati dopo il terzo giro nel South Beach International Amateur Championship, a Miami in Florida, dove i 78 concorrenti rimasti in gara disputeranno le ultime 36 buche sul Miami Beach Golf Club (par 71), dopo che nei primi due giri i 210 partenti si sono alternati anche nel Normandy Shores Golf Club (par 70).
Ha perso posizioni Jacopo Vecchi Fossa, da decimo a 30° con 216 (69 72 75, par), e sono in bassa classifica Gianluca Bolla (74 71 76) e Michele Ortolani (78 69 74), 58.i con 221 (+9).
Cambio della guardia al vertice dove si è portato con 208 (74 64 70, -4) lo statunitense Sarosh Adi, braccato dai connazionali Jacob Hicks, Joshua Lee ed Eric Ricard, secondi con 209 (-3). In corsa per il titolo anche il venezuelano Jorge Garcia e altri due americani Michael Cotton e Philip Barbaree, quinti con 210 (-2).
Sono rimasti fuori dopo 36 buche: Edoardo Raffaele Lipparelli, 93° con 149 (77 72, +8), Federico Zucchetti, 116° con 151 (76 75, +10), Riccardo Michelini (78 77) e Guido Migliozzi (82 73), 155.i con 155 (+14), Luca Cianchetti, 169° con 156 (83 73, +15), Stefano Mazzoli, 179° con 157 (78 79, +16), e Luca Portelli, 198° con 160 (82 78, +19). Accompagnano gli azzurri gli allenatori Alberto Binaghi e Federico Bisazza.
SECONDO GIRO – Cinque giocatori italiani hanno superato il taglio nel – Cinque giocatori italiani hanno superato il taglio nel South Beach International Amateur Championship, a Miami in Florida. Dopo i primi due turni in cui i 210 partenti si sono alternati sui due tracciati del Miami Beach Golf Club (par 71) e del Normandy Shores Golf Club (par 70), i 78 rimasti in gara proseguiranno sul secondo campo.
Ha mantenuto una buona posizione Jacopo Vecchi Fossa, decimo con 141 (69 72, par) che rende quattro colpi allo statunitense Philip Barbaree (137 – 68 69, -4). Il leader è  seguito dai connazionali Sorosh Adi e Joshua Lee con 138 (-3) e da un quintetto al quarto posto con 139 (-2) formato dagli americani Andrew Whalem e Dawson Armstrong, dal venezuelano Jorge Garcia, dal cinese Andy Zhang e dall’inglese Sam Horsfield.
Al 34° posto con 144 (72 72, +3) Michele Cea, al 44° con 145 (74 71, +4) Gianluca Bolla, al 52° con 146 (74 72, +5) Lorenzo Scalise e al 68° con 147 (78 69, +6) Michele Ortolani.
Sono rimasti fuori: Edoardo Raffaele Lipparelli, 93° con 149 (77 72, +8), Federico Zucchetti, 116° con 151 (76 75, +10), Riccardo Michelini (78 77) e Guido Migliozzi (82 73), 155.i con 155 (+14), Luca Cianchetti, 169° con 156 (83 73, +15), Stefano Mazzoli, 179° con 157 (78 79, +16), e Luca Portelli, 198° con 160 (82 78, +19). Accompagnano gli azzurri gli allenatori Alberto Binaghi e Federico Bisazza.
PRIMO GIRO – Ha preso il via sui due percorsi del Miami Beach Golf Club (par 71)  e del Normandy Shores Golf Club (par 70), a Miami in Florida, il South Beach International Amateur Championship.
Nel field 210 giocatori che si alternano per 36 buche sui due tracciati, poi i primi 72 e i pari merito al 72° posto disputeranno gli ultimi due turni al Miami Beach Golf Club,  dove nel primo giro sono stati impegnati tutti gli italiani. La classifica fa riferimento al par essendo diverso quello dei due campi, ed è provvisoria, poiché alcuni concorrenti non hanno potuto completare il turno a causa della sopravvenuta oscurità.
E’ al terzo posto con “meno 2” Jacopo Vecchi Fossa (69) alla pari con gli americani Joshua Lee, Will Zalatoris e Trevor Sluman, tutti con un 68 sul Normandy Shores. In vetta con “meno 3” lo statunitense Philip Barbaree (68 MB) e il cinese Andy Zhang (67 NS). Così gli altri italiani: Lorenzo Scalise 55° con “+3” (74), Edoardo Raffaele Lipparelli, 106° con “+6” (77), Stefano Mazzoli, Riccardo Michelini e Michele Ortolani,125.i con “+7” (78), Guido Migliozzi, 173° con “+11” (82), e Luca Cianchetti, 181° con “+12” (83). Devono concludere le prime 18 buche Michele Cea, Federico Zucchetti, Luca Portelli e Gianluca Bolla, con gli ultimi due che partecipano a titolo personale. Guidano la selezione azzurra gli allenatori Alberto Binaghi e Federico Bisazza.
PROLOGO – Una selezione di dieci giocatori azzurri sarà al via del South Beach International Amateur Championship (20-23 dicembre) che si svolge a Miami, in Florida, sui due percorsi del Miami Beach Golf Club e del Normandy Shores Golf Club. Fanno parte del team: Michele Cea, Luca Cianchetti, Edoardo Raffaele Lipparelli, Stefano Mazzoli, Riccardo Michelini, Guido Migliozzi, Michele Ortolani, Lorenzo Scalise, Jacopo Vecchi Fossa e Federico Zucchetti. Sono accompagnati dagli allenatori Alberto Binaghi e Federico Bisazza. Partecipano a titolo personale Gianluca Bolla e Luca Portelli.
Nel field 210 giocatori che si alterneranno per 36 buche sui due tracciati, poi i primi 72 e i pari merito al 72° posto disputeranno gli ultimi due turni al Miami Beach Golf Club, campo dove nel primo giro saranno impegnati tutti gli italiani.
I risultati