fbpx

Servizitalia Open: in vetta Mattia Miloro e Jack Senior

  10 Maggio 2012 News
Condividi su:

Il romano Mattia Miloro (nella foto) e l’inglese Jack Senior, entrambi neopro, guidano con 68 colpi, quattro sotto par, la classifica del Serviziitalia Open torneo inserito nel calendario dell’Alps Tour e che apre il Pilsner Urquell Pro Tour, ossia il circuito delle gare nazionali gestito dal Comitato Organizzatore Tornei dei professionisti della FIG. Sul percorso del Golf Club Lignano (par 72), rivelatosi molto selettivo la coppia di testa precede l’austriaco Leo Astl e il tedesco Phillip Mejow, terzi con 69 (-3) e un folto gruppo al quinto posto con 70 (-2) che comprende Niccolò Quintarelli, Aron Zemmer e Lorenzo Magini, gli spagnoli Jesus Legarrea e Jaime Camargo, lo scozzese Kirs Nicol, lo svizzero Gregori Baumann, l’inglese Tom Sherreard, lo sloveno Matjaz Gojcic e tre dilettanti austriaci: Lukas Nemecz, Moritz Mayrhauser e Tobias Nemecz. In buona posizione Luca Galliano, Antonio Saragnese, Alessandro Grammatica, Claudio Viganò e Federico Elli, 17.i con 71 (-1), Michele Zanini, Luca Beneduce, Luca D’Andreamatteo, Vittorio Giovannelli (am), Andrea Romano, Andrea Pesce, Andrea Zani e Marco Cidonio, 29.i con 72 (par). Poco dietro i due dilettanti di casa Alberto Castagnara, 45° con 73 (+1) e Giulio Castagnara, 58° con 74 (+2).

 

La manifestazione ha quale title sponsor Servizitalia SpA, azienda partner della sanità nei servizi di lavanolo, sterilizzazione di biancheria, sterilizzazione di strumentario chirurgico. Danno inoltre il loro apporto il GC Lignano Spa, Pulingross srl, Export House, Blue Service, Area Più, Pre System Spa, Temmel Herbert GMBH, Gold Green, Cascami, Bio Diesel Kaernten, Irrigazione Friulana Il Verde, Bortolin Gioielli, Acqua Dolomia, Dose Giardinaggio. Miloro, 21enne romano, ha iniziato a giocare sul percorso del CC Castelgandolfo, poi è passato all’Olgiata e ha difeso a lungo i colori azzurri: "Mi sono subito reso conto, passando di categoria, che qui siamo su un altro pianeta. Il livello di gioco è alto, ma io sono certo di poter competere, anche se l’inizio di stagione non è stato felice. Mi manca esperienza e quella la si acquisisce solo giocando e avendo pazienza. Oggi ho effettuato un ottimo giro su un campo molto difficile, specialmente per la presenza di rough subito alto appena fuori dai fairway. Non ho commesso errori, ho segnato quattro birdie e 14 par e il risultato è sicuramente molto soddisfacente. Mi auguro di poter disputare un buon torneo, che sarebbe un ottimo viatico per il morale". Senior, 23enne che lo scorso anno ha vinto da dilettante il Lytham Trophy ed è stato semifinalista nell’US Amateur, ha segnato sette birdie e tre bogey. Al termine della seconda giornata si effettuerà il taglio  che promuoverà al giro finale i primi 40 classificati, i pari merito al 40° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di qualifica. Il montepremi è di 45.000 euro dei quali 6.525 euro andranno al vincitore. Il Pilsner Urquell Pro Tour, oltre che del title sponsor Pilsner Urquell, brand che fa capo al gruppo Birra Peroni, ha l’apporto del Major sponsor CartaSi, del Fornitore ufficiale Under Armour, del Partner ufficiale Webgolf. Media partner del circuito sarà Sky Sport HD, Commercial advisor RCS Sport. Tutte le notizie relative ai tornei del Pilsner Urquell Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com

 

Indirizzo Social Network Facebook: http://www.facebook.com/golfitalianprotour   I risultati